- Ti presento il cane - http://www.tipresentoilcane.com -

Toelettatura: Fufilda ha le pulci

Posted By Stefania C. On 24 ottobre 2011 @ 10:12 In Igiene bellezza toelettatura | 12 Comments

Ebbene si…lo ammetto: io ci parlo con i cani, e mi rispondo facendo le vocine, convinta di interpretare il loro pensiero.
Qualche volta mi sembra di capire dal loro sguardo che ci azzecco, più spesso capisco che mi compatiscono per la mia demenza.
Detto ciò, oggi voglio presentarvi Fufilda.
Fufilda è l’icona del cliente tipo, che cambierà razza, stazza, carattere e famiglia ogni volta che ne avremo bisogno.
Può essere un superminimicro barboncino toy o un meticcio che  più fantasy non si può, ma è sempre, immancabilmente il nostro compagno di vita e di avventura, amato coccolato e curato…più o meno.
Speriamo che Fufilda ci aiuti, con la sua vocina, a dare qualche consiglio che, in verità, è il prodotto della mente, spesso sfasata, della toelettatrice.

Buongiorno, ho un appuntamento per le undici!
“Ciao Fufilda! Bentornata! Quanto è che non ci vediamo?Un mesetto? Forse qualcosa in più. Che devi fare oggi?”
Il solito..bagnetto, controllino alle ghiandole perianali, alle orecchie. Un po’ di zampicure (mi sembra di avere uno sperone un po’ lungo…mi aggancio dappertutto), una bella spazzolata e magari un tocco di profumo. Mi affido a voi come al solito.
“Grazie della fiducia accordataci, Fufilda…iniziamo subito…in vasca!”
Fufilda entra in vasca e ci sembra di sentire una musica da film horror seguita da poche parole terrificanti: “Fufilda! Hai le pulci!!!
Le pulci? Nooo! Come è possibile? Non esco quasi mai e quando lo faccio non vado certo a zampettare in campi incolti, non do nemmeno molta confidenza agli estranei, quindi è difficile che mia abbia “contagiato” un mio simile. Ecco cos’era quel dolore atroce che sentivo ogni tanto: fa un male bau!
“ Lo so Fufilda, anche io benché umana sono stata morsa da una pulce…e fa malissimo! Ma non preoccuparti, ora ti faccio uno shampoo antiparassitario e ti risolvo il problema” Finito il bagno, asciugatura… “Fufilda, ora che uso il phon e ti vedo bene la pelle, noto delle chiazze rossastre che non mi piacciono, e le orecchie sono sporche e puzzolenti. Ma che hai combinato?”
Ehmm…sai…ho fatto un po’ la monella ultimamente. Ho scoperto un bidoncino marrone dove la mia mamma butta un sacco di cose buone da mangiare (chissà poi perché le butta quelle leccornie). E quando posso mi ci ficco dentro! Che goduria! Però in effetti non sto benissimo, ho prurito dappertutto e la pupù è molle e puzzolente. Già, proprio non sto bene.

Povera Fufilda, proprio non sta bene, ma vi assicuro che la situazione appena presentata, per quanto ricca di fesserie, è una cosa che in toeletta succede spessissimo.
Ci tengo a precisare che il toelettatore NON è un medico: anche se spesso i proprietari ci chiedono consigli come se fossimo l’Enciclopedia Medica del Cane, ritengo che un professionista serio ed onesto debba consigliare sempre una visita dal veterinario.
E’ anche vero, però, che il nostro lavoro ci permette di vedere cose che in casa sfuggono.
Il fatto di bagnare il pelo e di smuoverlo con il phon ci da una visione della cute del cane che in situazioni normali non salta all’occhio.
La pulizia delle orecchie e un controllino generale fanno il resto.
Quindi il mio lavoro consiste nel segnalare al proprietario eventuali problemi e dare qualche piccolo consiglio, per esempio sugli antiparassitari o sull’alimentazione.

Fufilda esce poco e non capisce come abbia potuto prendere le pulci. Le pulci infestano i nostri cani tutto l’anno, non solo in estate, anche se se ne vedono meno, e sono dappertutto.
Basta un piccione sul balcone, una passeggiata e un incontro con un altro cane: addirittura possiamo essere noi stessi il veicolo, ci si attaccano alle scarpe e le portiamo in casa.
Il morso della pulce è molto doloroso (almeno…a me ha fatto male) e può portare a veri e propri disastri cutanei; alcuni cani poi risultano allergici al morso della pulce, aggravando così la situazione. Infine, le pulci sono il veicolo della tenia, parassita intestinale che può dare problemi seri.
Ricordiamo che le pulci che vediamo,  sono il 5% di quelle presenti  sul nostro cane. Il vostro toelettatore vi consiglierà un antiparassitario adatto al vostro cane e alla vostra situazione famigliare.
Ci sono vari tipi di prodotti in commercio:  pipette (spot-on),  collari e spray.
Ci sono prodotti per ogni esigenza e per ogni tipo di cane (alcuni cani possono tollerare in maniera diversa i diversi componenti degli antiparassitari). Ci sono anche ottimi prodotti  naturali che funzionano benissimo anche su cani che hanno problemi con i prodotti chimici. Ricordate poi che se il cane ha le pulci, di sicuro le avete anche in casa, quindi è necessario che “bonifichiate” anche quella, in special modo la cuccia, il tappeto e tutto quello che è di uso abituale del cane, per eliminare anche uova e larve. Ci sono prodotti specifici anche per questo.

Idem per le zecche. E’ più facile notarle sul cane, ma è vero che sono ancora più dannose delle pulci. Veicolano una serie di malattie terribili con nomi altrettanto terribili (Ehrlichiosi, Rickettsia, Borellosi, Anaplasmosi), che in maniera variabile influiscono sulla salute del cane (in alcuni casi fino alla morte)…e  non dimentichiamo che sono pericolose anche per gli umani.
Un buon antiparassitario difende anche il cane da malattie diffuse da zanzare e flebotomi (o pappataci).
Anche in questo caso fatevi consigliare un repellente chimico o naturale, e in zone a rischio, la sera i cani dovrebbero dormire dentro casa. Questi insetti non sono presenti in tutto il territorio nazionale, ma purtroppo stanno diffondendosi e con loro tutti i problemi che ne conseguono.
Filariosi e Lehismaniosi possono uccidere il nostro cane o nei casi più fortunati, li costringono a cure che dovranno portare avanti per tutta la vita. Queste cure incidono anche in maniera consistente sul nostro budget familiare (che per molti è già triste per altri motivi), quindi consiglio vivamente di utilizzare prodotti di qualità e non affidarsi a rimedi a basso costo. Un collare antiparassitario che costa un euro e che troviamo nel minimarket sotto casa, ci faccia venire qualche dubbio sulla sua efficacia.

Fufilda poi mangia quello che trova in casa, anche se la proprietaria non vorrebbe. Una corretta alimentazione evita l’insorgere di dermatiti e otiti. Come capita ai nostri bambini, anche i cani stanno diventando sempre più delicati e allergici, e i cibi sempre meno sani (vedi pollame). Ricordiamo che i cibi che fanno bene a noi non sempre fanno bene al nostro cane. Perfino il latte può essere un problema! Anche in questo caso, fatevi consigliare da un professionista e non ricorrete al fai-da te o agli avanzi!

Quindi…anche se rischio di essere pedante e noiosa, consiglio a tutti coloro che hanno a cuore la salute del proprio cane – e per fortuna siamo la maggioranza – di controllare quotidianamente il nostro amico peloso. Bastano pochi secondi dopo la passeggiata per verificare la presenza di parassiti cutanei. Base delle orecchie, collo, muso, ascelle, base della coda e zampe, sono i punti dove è più facile che si trovino pulci e zecche.
E’ vero che le dinamiche del mio lavoro mi permettono di esaminare ogni centimetro di pelle del cane, ma se oltre alla giusta e corretta somministrazione di cibo e carezzine, dedichiamo qualche minuto in più al nostro amico…ci guadagnamo tutti.


Article printed from Ti presento il cane: http://www.tipresentoilcane.com

URL to article: http://www.tipresentoilcane.com/2011/10/24/toelettatura-fufilda-ha-le-pulci/

Copyright © 2013 Ti presento il cane.