domenica , 19 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Expo, sport, attività >> Lavoro in acqua: si avvicina la stagione 2014

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Lavoro in acqua: si avvicina la stagione 2014

2012-05-19 10-20-20di CLAUDIO CAZZANIGA – Nonostante il brutto tempo continui a non darci tregua, è giunto il momento per chi fa lavoro in acqua di iniziare a preparare la stagione. A dir la verità vi sono gruppi che operano in Toscana, Lazio e sud Italia che praticamente non si sono mai fermati. Per tutti qualli che stanno al nord…. è ora! Il mio consiglio è sempre quello di una sorta di “ripresa muscolare” graduale, per poi passare ad un allenamento piu mirato mano a mano che si avvicinano le gare. Con la speranza che nessuno abbia mollato la presa sul lavoro a terra… ma so che su questo sito vi sono persone molto più esperte di me in merito a preparazioni e simili ed è giusto che ognuno scriva del suo.
Il nostro inizio lo abbiamo avuto domenica scorsa in quel di Bolsena, in provincia di Viterbo: una bellissima cittadina che si sviluppa ai bordi del lago omonimo da una parte e di una zona collinare invasa da centinaia di ulivi dall’altra.
A Bolsena troviamo sempre un clima mite:  questa volta un’aria molto fredda, soprattutto il mattino, ci ha un pò sorpresi.

IMGW-0236Insieme ad Ombretta Lodovico siamo stati ospiti del centro cinofilo Agridog Educatamente, diretto con grande entusiasmo da Fulvia Leoncini. Il centro è un gran bel vedere, struttura architettonica “di una volta”, ma ristrutturata molto bene. Nel centro vi sono camere dove alloggiare, una segreteria, un’aula per le conferenza, una club house con sala relax, i bagni, un’area parcheggio molto grande, ampi box ove mettere i cani, un campo per lo sgambamento, uno per il lavoro a terra, un campo di mobility, uno di agility e un uliveto che non so stimare quanto grande… talmente è grande, ma che ben si adatta al retrieving. A 200 metri il lago… e per finire, una piscina.

logo_csenIl centro è riconosciuto dallo CSEN e si praticano un pò tutte le discipline grazie ad uno staff molto ben organizzato.
Ho conosciuto Fulvia nel 2010, quando in occasione di un raduno del lavoro in acqua “SAT” (Società Amatori Terranova) disputammo lì il “Trofeo Vulsinia” riservato al lavoro a terra. Da allora tutti gli anni organizziamo un paio di corsi e stage e cementiamo ulteriormente una bella e sincera amicizia.
Il corso in atto presso l’Agridog ha lo scopo di preparare i partecipanti ad affiancare un istruttore cinofilo per un determinato periodo, per poi intraprendere “in proprio” il percorso per diventare istruttore (spero di non aver sbagliato i termini… ma ci siamo capiti).
Il nostro compito è stato quello di presentare ed illustrare nel miglior modo possibile tutte le tematiche relative al mondo del lavoro in acqua: i partecipanti non dovevano imparare ad eseguire esercizi specifici, ma esclusivamente conoscere la materia a livello generale.
Poco meno di quindici i partecipanti e ben il 90% di donne.

IMGW-0303Cani all’appello di tutte le taglie e di tante razze. Labrador, cani da caccia, meticci, pitbull… una bella varietà!
Ritrovo alle 9 e dalle 9,30 il via ai lavori.
Prima parte in aula. Coadiuvati da una ventina di slides abbiamo affrontato per grandi capitoli tutte le tematiche del lavoro in acqua: norme, regolamenti, prove in Italia ed all’estero, allenamenti, gruppi esistenti… insomma, quasi tre ore di chiacchiere e domande, con un’aula molto attenta e a mia impressione molto interessata.
Dopo la pausa pranzo presso la club house siamo passati al lavoro pratico in campo. Abbiamo spiegato ai partecipanti il nostro modo di approntare gli esercizi e le prove a terra.

IMGW-0009Tutti i presenti hanno potuto provare con il proprio cane l’impostazione  di un esercizio e tutti, chi meglio e chi un pò più a fatica, hanno concluso le prove.
Per via del tempo freddo non abbiamo potuto effettuare la prova in acqua.
Una bella esperienza, mi piace molto venire a Bolsena, riesco sempre ad essere a mio agio ed a esprimermi al meglio.
Intanto, come tutti gli anni, l’inverno serve per pianificare la nuova stagione.
La SAT  ha comunicato che la prima gara della stagione sarà ad Orbetello, in provincia di Grosseto, venerdi 25 aprile. Per tutte le info ed iscrizioni: [email protected].
La SAUCS Costa Maremmana organizza uno stage “avamzato” di soccorso nautico. La data è 29 e 30 Marzo, la location il golfo di Baratti presso Piombino, per info [email protected]
Per quanto riguarda altri gruppi non ho notizie di gare o eventi, appena ne avrò sarà mia cura comunicarli.
Per quanto riguarda gli altri Paesi siamo più avanti: in Francia è già pronto il calendario per tutta la stagione. Gare tutte le domeniche da aprile a fine ottobre, con due date da sottolineare sul calendario: 22 giugno finale del “Championnat de France 2014”, 3 agosto finale della “Coupe de france 2014”.
Anche in Germania è tutto pronto: su Duisburg le gare più importanti in giugno ed ottobre.
Due le date anche in Belgio: 17 Maggio e 14 ottobre.
Qualche problema in Lussemburgo: c’e’ stata una scissione all’interno della Federazione USTL e sta nascendo un nuovo gruppo, ma ad oggi non si hanno ancora notizie di date.
Infine la Svizzera: dovrebbero esserci 3-4 gare di nautico, di cui una in settembre a Lugano.

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico