venerdì , 17 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Educazione >> Lavoro con il cane >> La… Coverciano del lavoro in acqua

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


La… Coverciano del lavoro in acqua

10510313_10204287972423296_831770032_ndi CLAUDIO CAZZANIGA – Terminata la stagione agonistica in acqua, le persone ed i gruppi che operano al nord Italia, iniziano ad impacchettare gommoni e mute e si accingono a chiudere la stagione in spiaggia. Per noi inizia adesso il lungo periodo della preparazione a terra, la pianificazione della prossima stagione in attesa dei calendari gara.
Chi invece abitualmente opera in scenari marittimi nel centro e sud Italia, con mia grande invidia, continua ad allenarsi in acqua sempre in funzione dei prossimi eventi.
Circa un mese fa, faccio un po’ di Cazzaniga’s News… avevo inviato una proposta di lavoro ai gruppi aderenti alla SAT (Società Amatori Terranova). La SAT è l’organizzazione in cui sono cresciuto e che negli ultimi tempi, per una serie di motivi, avevo un po’ lasciato. La proposta era quella di un incontro mensile presso la sede di allenamento di ciascun gruppo, un incontro mensile che potesse avere svariati scopi. Tra gli altri quello di una costante condivisione dei metodi di lavoro, un’ importante crescita collettiva e perché no il cementare ulteriormente un gruppo di appassionati cinofili.
Purtroppo, complici i mille impegni di ogni gruppo, la difficoltà economica del momento e varie altre dinamiche di cui ogni gruppo è colmo, questa iniziativa non è riuscita a vedere la luce.
Ma ammetto che a me… sembrava una gran cosa, mi piaceva proprio.
Allora avrei deciso di metterla in piedi ugualmente, magari coinvolgendo non più i gruppi SAT, o meglio, non solo i gruppi SAT, ma allargando la proposta a tutti.
A questo progetto, con mio grande piacere, hanno voluto aderire anche gli amici della DogPerformance, azienda ormai affermata che produce mangime per cani e che da anni mi supporta nelle mie gare. Con loro abbiamo in cantiere tante idee, con orizzonte alle due maggiori competizioni in Francia, ma averli al nostro fianco per questo progetto è una grande cosa.
La location che ho scelto è il centro cinofilo AgriDog di Bolsena in provincia di Viterbo, centro che frequento dal 2010. E’ guidato da Fulvia Leoncini, responsabile tecnica e direttrice di molte attività al suo interno ed ormai mia grande amica.
Arrivai in AgriDog per una gara all’interno del circuito SAT, da allora almeno due volte l’anno raggiungo Bolsena per svolgere stage o giornate dedicate al lavoro in acqua. Per rendervi conto di che centro stiamo parlando posso dirvi che si estende per circa 200 ettari sulle colline del lago di Bolsena. Questo Centro ha iniziato la sua attività nel marzo del 2005.
Un camminamento di circa 700 metri all’interno dell’ uliveto consente di raggiungere in pochi minuti la riva del lago.
Al suo interno trovano posto  sei campi recintati: nei primi due, della misura di 15×50 metri, vengono svolte lezioni di educazione, un altro campo di 30×40 metri é attrezzato per l’Agility, un terzo misura 30×30 metri ed é riservato alla Rally ‘O, ed infine un grande campo di 70×100 metri viene dedicato allo sgambamento, alle socializzazioni ed a qualunque altra attività richieda ampi spazi recintati.
Un’ aula attrezzata per attività didattiche in ambiente climatizzato viene impiegata  per stages, seminari e corsi di formazione.
All’esterno dell’aula si trova una terrazza coperta utilizzabile per attività estive in zona ombreggiata.
Un ufficio posto al centro della struttura permette l’iscrizione dei partecipanti alla varie attività svolte in AgriDog, nonché la registrazione degli ospiti dell’agriturismo.
Cinque box senza risparmio di spazio, sono a disposizione del servizio pensione e dog sitting.
AgriDog riserva ai soci del Centro una Club House, con zona esterna recintata in vista dei campi, dove é possibile lasciare liberi i cani nei momenti di relax. Per vedere il centro www.agridog.it
La mia idea a lunghissimo raggio sarebbe quella di creare qui, una sorta di Coverciano del lavoro in acqua (per i non avvezzi al calcio, Coverciano è la casa della Nazionale Italiana, un luogo dove si studia, ci si allena, si cresce, ci si confronta, ci si prepara per i grandi eventi e le grandi competizioni. Un luogo dedicato alla disciplina…)
Perché proprio Bolsena???
Beh, per tutto ciò che vi ho scritto prima… poi perché il clima è favoloso anche in inverno e ancora perché lì disponiamo di una spiaggia privata che dista un paio di km da AgriDog, in sabbia con un’entrata in acqua molto dolce, un campo per il lavoro a terra, secolari piante che ci regalano ombra in quantità industriale ed una piccola area per fermarci a pranzare. Bolsena poi, potrebbe consentire anche agli amici del sud Italia di provare a mettere in calendario una giornata al mese per poter condividere con noi questa bellissima disciplina.
L’idea iniziale, insomma per vedere se la cosa piace, interessa o che altro sarebbe quella di organizzare una giornata di lavoro al mese da qui ad aprile. Dedichiamo un’ora per ogni binomio che voglia iniziare a lavorare con noi. L’ora è stata calcolata in base alla resa presunta che può avere un cane in un periodo privo di gare agonistiche.
Un’ora che ogni binomio potrà utilizzare per:
•    impostare e preparare un nuovo esercizio;
•    correggere un esercizio che il cane non effettua correttamente;
•    provare un allenamento/brevetto completo in vista della prossima stagione;
•    migliorare l’acquaticità del proprio cane;
•    effettuare nuoto e/o lavoro terra.
A fronte di questa primo step di iniziativa, abbiamo in cantiere passi successivi che ci possano avvicinare piano pianoooooo a quell’idea lontanissima della Coverciano del lavoro in acqua…. tempo al tempo….
Per chi fosse interessato il contatto è la mia mail, [email protected]

coverciano

 

 

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico