sabato , 18 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Razze >> Lo strano caso dell’orecchia (singola) tagliata

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Lo strano caso dell’orecchia (singola) tagliata

Questa storia la devo assolutamente condividere con voi: ho chiesto il permesso a chi me l’ha scritta e sono felice che me l’abbia concesso, perché siamo veramente alle comiche, anzi, alle tragicomiche, assolute.
Ecco la storia, fedelmente copincollata dalle email dell’amico Nicola:

Ultimamente sono “usciti” su Tpic diversi articoli che riguardavano i Dobermann, legati a come la gente “non addetta” giudica a priori questa razza (nonostante non sia più così di moda e sia stata sostituita in parte da altre “false flag” di kanikattivi: però basta dire “Dober…” e subito riemerge, tutto d’un colpo e con gli interessi, il “nome” del kanekiller per antonomasia).
Anch’io voglio raccontare una vicenda legata a questo cane, ma stavolta collegata non alla sua fama caratteriale, bensì al suo aspetto.

orecchia1La mia Doby (di 11 mesi tondi tondi) è integra come ormai lo sono tutti (o dovrebbero esserlo per legge, argomento sul quale non esprimo nessuna opinione perche non è pertinente), quindi ha le sue belle orecchie pendenti (che svolazzano modello pipistrello quando cammina) e la sua bella coda a ricciolo (o coda ad “O”, come dico io).
Un paio di settimane fa, giocando con un altro cane, si è ferita ad un orecchio (nulla di grave, una pinzatina durante una rincorsa) ed ha dovuto metter qualche punto per suturare “il piercing” che ne è conseguito.

orecchia2Ovviamente sono due settimane che gira con un vistoso cerotto all’orecchio destro (con tanto di fasciatura che le circonda la testa, fatta per evitare ulteriori traumi da scuotimento oltre che per evitare il “tremendo” e “deprimente” collare elisabettiano, con il quale la povera Zoe sembrava una abatjour sia per aspetto che per comportamento).
Veniamo al dunque.
Sono ormai abituato a dover spiegare a tutti che è un cane adorabile, affettuosissimo e bla bla (peraltro lei è molto socializzata sia con cani che con umani, per cui chiunque la frequenti poi conviene con me e non può che dire “non sapevo fossero cosi”…) : ma non avevo mai fatto caso alla facilita con cui “la gente” superficialmente giudica l’operato altrui.
Sono due settimane, infatti, che quando giriamo assieme al guinzaglio sento borbottare (da almeno 3 persone su 10!) : “Ma come si fa a tagliargli le orecchie!” “Gliele taglierei a lui le orecchie…” “Ma non era vietato?”.  Addirittura una volta un bambino ha detto al padre: “Guarda quel cane, è ferito!”. E il padre, saccente ed anche un po spocchioso: “Ma no, a quei cani gli tagliano le orecchie!”

orecchia4Ma santa pazienza!!!
Nessuno si è posto il problema che questo “criminale” che sarei io, gli avrebbe tagliato una sola orecchia? E per di piu gliela avrei lasciata bassa? Inoltre non mi risulta di aver mai visto un doby con orecchie tagliate e coda integra…
Ma noooo, nessuno collega il cervello prima di sparare cugginate: BAM!… non sembra vero di poter demonizzare anche i proprietari!
La cosa più irritante, poi, è sentirselo dire dietro (spesso con toni anche un po bruschi), senza aver il tempo o il modo di poter ribattere  (ammesso che poi m’interessi farlo: solitamente mi fa ridere e mi diverto a contare quanti ne sento…).
Devo esser sincero, qualche volta il desiderio di girarmi e tornare indietro m’è venuto, senza contare il fastidio che mi dà sentire lo sdegno per una cosa del genere da persone appena uscite dal ristorante specializzato in grigliate: cioè, anche se io avessi tagliato le orecchie al cane (e NON è cosi), non mi sembra coerente impietosirsi per lui quando si è appena divorato un altro essere vivente non meno senziente e degno di rispetto, quale può essere un vitello o un maialino.
Vabbe’… per fortuna oggi abbiamo tolto tutto, quindi tornerò a dover solo spiegare che non è un setter nero a pelo raso o un bracco o un segugio, ma un Dobermann integro… che non morde (stia tranquillo, non scappi!), è buonissimo, non impazzisce eccetera eccetera). Ora però mi piacerebbe reincontrare tutti i “commentatori alle spalle”… e vedere che faccia farebbero, di fronte all’orecchio miracolosamente “ricresciuto”!

orecchia3rid
Ogni commento mi sembra superfluo…

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico