lunedì , 20 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Umorismo >> Caro Diario… (20)

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Caro Diario… (20)

di VALERIA ROSSI – 26 marzo 2015, ore 12
Caro Diario, questa per noi è la penultima puntata, anzi è solo una specie di breve inteludio per dire, a te e a coloro che ti seguono su TPIC, che la settimana prossima Samba compirà un anno e quindi i nostri resoconti si fermeranno lì.
Forse qualcuno penserà “era ora!”, mentre qualcun altro si dispiacerà… ma dopo l’anno un cane non può più essere considerato proprio un cucciolo, e siccome lo scopo di questo diario era proprio quello di seguire la crescita di una cucciola, direi che siamo quasi arrivati al momento di dire “stop”.
O almeno… “stop” a questa rubrica, perché i cani normali sono adulti ad un anno: ma Samba, non dimentichiamolo, è un rottweiler. E i rottweiler smettono di essere cuccioli (almeno “di testa”) quando diventano direttamente anziani, quindi non escludo che ci sarà ancora qualcosa di buffo da raccontare  nei prossimi mesi (anzi, sono abbastanza sicura che ci sarà): però non saranno più storie cucciolesche, saranno storie di un cane ormai grandicello.
“Quanto” grandicello lo si può dedurre abbastanza bene da questo confronto di foto: in quella di sinistra Samba (che non si chiamava ancora Samba ma Quattordici, perché era l’ultima nata della sua cucciolata, costituita appunto da quattordici piccoli) aveva due settimane. Quella di destra è stata scattata qualche giorno fa… e le mani inquadrate sono le stesse, ovvero quelle della Sciurallevatrice. Direi che c’è poco da aggiungere.

sambamani
Le prossime storie, dunque, saranno quelle di una cagna decisamente grande dal punto di vista dello sviluppo fisico: che poi sia “grande” anche dal punto di vista della maturità psichica/serietà, è tutto da stabilire.
Anzi, forse è stabilitissimo: perché il giorno in cui Samba diventerà un cane serio, presumo che nevicheranno elefanti rosa. D’altronde, come si fa a sperare di avere una cagna seria, quando ‘sta poveraccia ha avuto come mentore la Bisturi? Cioè… non so se mi spiego

bisturoidi
Sta di fatto che Samba, a pochi giorni dal primo compleanno, non è che sia ancora diventata propriamente un’adulta.

bibatrombasambaE’ vero che ieri, per la prima volta in vita sua, si è azzardata a fare WOARRR alla Bisturi che le piantava il muso nella ciotola; ma è anche vero che subito dopo la Biba ha messo le cose in chiaro, montandola per un quarto d’ora con Samba che pacificava a tutto spiano (“sìsì, va bene, comandi sempre tu, non c’è problema, mi è scappata una ringhiata di rappresentanza, ma se vuoi ti puoi mangiare tutta la ciotola”).
In compenso Samba sta facendo il Krande Kane da Difesa: quando? Quando i due deficient…ehm, quando il figlio e la quasinuora si mettono a fare ju-jitsu in salotto.
Mo’, la quasinuora può farlo dove stracavolo je pare, visto che è cintura nera e maestra eccetera eccetera… ma il figlio praticava questa arte marziale da cucciolo e ovviamente non è più granché capace: quindi Fabiana lo suona come un tamburo, ed è qui che il Krande Kane da Difesa si mette in mezzo. Ma siccome non può difendere più di tanto il fratello se ad attaccarlo è la bisnonna (questi sono i ruoli gerarchici di casa mia: ovviamente io sono la mamma), la difesa consiste nell’ammazzare Fabiana di leccate in faccia, rendendo così molto meno efficaci le sue prese.
A me sta bene perché così mi puliscono il pavimento: però scemi so’ scemi, eh. Tutti e tre.

ju-jitsu
Ah… nel caso qualcuno si chiedesse come reagisce a tutto questo la Bisturi… ecco la risposta:

chemmifrega
Insomma, caro Diario: in totale possiamo offrire: N. 1 figlio scemo – N.1 quasinuora pericolosa – N. 1 Krande Kane da Difesa a Leccate – N.1 cane zen.
Quanto alla mamma… uhm… il fatto che si diverta e rida come una scema pure lei, quando il resto del branco fa queste cose, forse qualcosa significherà.
Arrivederci alla prossima (ed ultima) puntata!

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo




Informazioni su Valeria Rossi

Savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura, ha allevato per 25 anni (prima pastori tedeschi e poi siberian husky, con l'affisso "di Ferranietta") e addestrato cani, soprattutto da utilità e difesa. Si è occupata a lungo di cani con problemi comportamentali (in particolare aggressività). E' autrice di più di cento libri cinofili, ha curato la serie televisiva "I fedeli amici dell'uomo" ed è stata conduttrice del programma TV "Ti presento il cane", che ha preso il nome proprio da quella che era la sua rivista cartacea e che oggi è diventata una rivista online. Per diversi anni non ha più lavorato con i cani, mettendo a disposizione la propria esperienza solo attraverso questo sito e, occasionalmente, nel corso di stage e seminari. Ha tenuto diverse docenze in corsi ENCI ed ha collaborato alla stesura del corso per educatori cinofili del Centro Europeo di Formazione (riconosciuto ENCI-FCI), era inoltre professionista certificato FCC. A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). CI ha lasciato prematuramente nel maggio del 2016, ma i suoi scritti continuano a essere un punto di riferimento per molti neofiti e appassionati di cinofilia.




×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico