giovedì , 23 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Razze >> Lo standard della… Sciuradobbermanista

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Lo standard della… Sciuradobbermanista

sciuradob1di ANNALIA MATTEI – La Sciuradobbermanista (sì, con due “b”, come “dobberman”) si è vista costretta a scrivere questo standard, dopo aver letto quelli della  Sciurarottweilerista e della SciuraPastoretedeschista, dallo sguardo offesissimo del proprio doby che ha preso come sgarbo personale che qualcuno possa trovare interessante un  qualsivoglia argomento di conversazione che non sia lui medesimo.
La Sciuradobbermanista si riconosce innanzitutto dal fatto che è fornita di un rametto di pazzia (più che un rametto, una foresta tropicale) che la induce da sempre ad incaponirsi con questa razza di cane anche se ormai non è più esattamente di primo pelo.
La Sciura, non il cane.
Il rametto di cui sopra fa sì che, una volta diventata Sciuradobbermanista nei lontani fasti della giovinezza, nonostante un  sacco di razze canine una più bella dell’altra, una più adatta dell’altra alla cariatidità che (lentamente, moooooltooooo lentamente  ma inesorabilmente) la colpirà  certamente in futuro, si ostini a cercare un sacco di cani diversi per poi ritrovarsi fra le mani inesorabilmente un dobermann.
Girando  poi il più lontanamente possibile da ogni nuova cucciolata perchè altrettanto inesorabilmente le prudono le mani dalla voglia di “almeno un altro doby, solo un altro…”, perchè un doby tira l’atro manco fossero ciliege e chi se ne frega se adesso si lavora almeno dieci ore al giorno e quando finalmente si arriverà alla pensione la cariatidità sarà tale che persino un pincher neppure tea cup, ma coffeecup, sarà troppo per lei. Quando ami il doby lo ami per sempre.
Perchè in effetti, non impazzisce lui a sette anni. Impazzisce, e da subito – o per meglio dire, è nata accussì –  la Sciura medesima.
La Sciuradobbermanista è quella che quando si sente dire “Oh my God, ma lei ha un kanekattivo!!!”  dal vicino di casa proprietario di un povero, povero similpitt  (peraltro bellissimo) che lei ha sempre visto trattare come nanodagiardinochepiùnanodagiardinononsipuò (in tre anni mai entrato in casa e mai uscito dal giardino, appunto) avrebbe proprio voglia di averlo, un kanekattivo, per fargli mangiare crudo il vicino, che però in fin dei conti dovrebbe essere piuttosto indigesto, ed il  doby ha lo stomaco delicato: come sappiamo, lui si limita ad alzare un sopracciglio con classe tutta inglese (sì, lo so che il doby sarebbe tedesco, ma i tedeschi quanto a freddo sarcasmo sono un pochetto carenti).
La Sciura, invece, si limita a dire “compensa la mia bontà (ma aspetta che mi girino le cosidette e ti mando l’ENPA , ti mando!)” mentre si china a dare un amichevole buffetto al suo bestiolo che la guarda disgustato col fumetto: “Ehi, guarda che sono cresciuto!! Certe svenevolezze in pubblico non si fanno. A casa pretendo che tu mi paciocchi fino a farti cadere le mani, ma fuori casa… serietà, per favore!”

sciuradob3Altro tratto caratteriale che distingue la sciura, gli sporadici (sporadici? Tre volte al giorno minimo, all’ora dei pasti ed anche a stomaco vuoto) attacchi di ansia da prestazione leaderesca.
Sarò un bravo boss? Sarò all’altezza del gravoso compito?
Quindi passa da considerare ogni suggerimento da chiunque abbia un minimo di esperienza cinofila, derivante magari dal possesso di un Trudino gestito con i consigli del cuggino di turno. Ma tant’è, sentendosi una merdaccia incapace, dimentica di aver avuto cani da sempre e doby da decenni e di possedere furbizia a sufficienza da circondarsi di esperti (quelli veri, giusti).
Quindi la si vede in giro attaccata al guinzaglio che sembra camminare sulle uova aspettandosi ad ogni secondo un inenarrabile disastro che sicuramente la bestia infigarda sta tentando di mettere in atto.
La quale bestia, non ha altro in testa  che di andare a snasicchiare il “giornale” un poco più in là. E come tutti i veri lettori, del resto del mondo non potrebbe infischiarsene di più.
Ma la sciura questo lo ignora, e guarda con sospetto (sempre la sciura: il cane ha il naso per terra e gli occhi pure) ogni cosa dotata di movimento che si stia avvicinando ai confini della galassia.
E’ inoltre (sempre la sciura) l’incubo di ogni veterinario del circondario;  che si tratti del proprio (dei propri: c’è il vet dermatologo per il pelo, il  generico per i vaccini, l’ ortopedico per la crescita delle ossa, il nutrizionista per la dieta ed il  cardiologo perchè non si sa  mai. Il vet psicologo ancora non l’ha trovato… però ha almeno un educatore comportamentalista  a cui rompe le palle come se fosse il vet. Forse anche di più. In realtà dovrebbe andar lei dallo psicologo, se non l’avesse già indotto al suicidio professionale )… dicevamo, che si tratti del proprio vet o di quei poveri disgraziati che hanno il turno di notte o nel fine settimana.
Perchè la sciura non bambinizza il cane. Non la sentirete mai chiamare il cane se non cane, canetto, canino, bestiolo, azzostaicombinando, mollasubitoilcuscino, cosatiavevodetto, staifermounminuto, perlatro sempre con risultati oscillanti fra lo zero ed il niente, perchè trova che “nasonebellissimodimamma” sia un offesa alla dignità canina (in realtà lei lo direbbe proprio volentieri; è il cane che la guarda male anche se solo  prova a pensarci ): però pensa che i cani, come i bambinetti, non parlano: quindi magari sta male, malissimo, ma non lo dimostra.
Invece il cane fa la faccia da canenpa solo perchè vuole il divano tutto per sè.
Ma prova tu a spiegarlo alla sciura.

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico