venerdì , 24 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Educazione >> Lavoro con il cane >> Il triplete

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Il triplete

di CLAUDIO CAZZANIGA – Se dovessi utilizzare una metafora calcistica per descrivere la scorsa domenica direi che abbiamo conquistato il….. “triplete” e portato a casa la coppa per il miglior giocatore.
Siamo stati a Lure nel sud della Francia, in assoluto la gara più vicina ai nostri confini, visto che dista a soli 40 minuti dal confine Svizzero di Basilea. Da Bergamo sono 500 km.
E per una volta non sono andato solo, ma costituendo un “team Italia”: con me c’erano Toni Fidanza e la sua Kaly una golden di 5 anni e Sara Di Giovanni con Uffa una golden di due anni.
Toni fa parte dell’Associazione Hollidays di Molteno in provincia di Lecco ed insieme alla moglie Luana Fantini sono i miei compagni di allenamento. Sara invece è di Volterra e fa parte del gruppo SIT (Scuola Italiana Terranova) di Calci in provincia di Pisa.
Siamo stati ospiti del gruppo “Nauticanin” presieduto dall’amico Philippe M. Despaquis. Giudice di gara il Sig. Remacle Roman (Lussemburghese).

11696715_10207044855150944_666843281_nCarovana di viaggio divisa in due, in quanto io per motivi di lavoro sono riuscito a partire solo nel pomeriggio di sabato, mentre Toni e Sara e rispettivi consorti sono partiti in mattinata. Giornata molto bella, ma moooltoooo calda, quella di domenica.
Io ero presente per partecipare ai selettivi della “Coupe de France 2016”. Toni e Kali per il terzo grado, mentre Sara ed Uffa -al loro esordio assoluto in una competizione internazionale- al primo grado.
Pochi i cani presenti, 4 primi, 5 secondi, 4 terzi e 3 ai selettivi. Oltre a noi italiani a ai binomi francesi, un binomio belga ed uno lussemburghese. In acqua terranova, labrador, golden e leonberger.
Pettorale numero uno per Sara, che ha dato il via alle danze. Per lei condotta al guinzaglio, nuoto dietro il gommone, riporto di un riportello lanciato da riva e riporto del riportello lanciato dal gommone.
Nel complesso una bella prova d’esordio la sua: bene il lavoro a terra, bene il nuoto, cosi come i due riporti. Sara era molto tesa…. e alla sua prima all’estero la si può capire.
Perché è bello pontificare dalla tastiera di un pc come si deve o non deve fare a lavorare in acqua…. ma poi alla prova delle gare non si vede mai nessuno.
Lo stress del viaggio, la tensione, le mille preoccupazioni… l’esperienza che ti dà una gara non riuscirete mai a ricrearla in allenamento: non è la stessa cosa, non c’e’ la stessa adrenalina.

11655188_10207044856590980_637419508_nSara è rimasta un po’ rigidina lavorando bene ma, secondo il giudice, interagendo poco con il suo cane. Da li una penalizzazione di 5 punti sul giudizio “impressioni generali” a discrezione del giudice, ed un totale di 91/100 che comunque è tanta roba per una gara d’esordio, qualifica di eccellente e primo meritato posto in classifica!
Dopo i primi ed i secondi gradi, pausa pranzo ed il “team Italia” ne ha approfittato per una pennica clamorosa… va beh… quasi tutti visto che il Fidanza era il primo nei terzi gradi alla ripresa dei lavori…. non si è poi cosi rilassato!
Pettorale numero dieci per Toni ed alle 14, preciso e puntuale,  è iniziato il lavoro dei terzi gradi.
Lavoro senza guinzaglio ed un richiamo a terra. In acqua presa per il polso di un figurante inanimato, riporto del gommone a riva partendo dal largo, recupero di due persone in difficoltà e per finire l’apporto di un giubbotto di salvataggio da riva al gommone.
E come è andata?
Toni e Kaly hanno realizzato 99,5 punti su 100… qualsiasi aggettivo vogliate usare per me va bene. Gran bel lavoro davvero!
Per darvi un ulteriore paragone gli altri tre concorrenti in gara sono stati tutti e tre eliminati. Pulita, decisa, bella anche da vedersi sia in acqua che a terra: brava la Kaly.

11696787_10207045640410575_389398854_nPer noi nei selettivi lavoro a terra senza guinzaglio, un richiamo a distanza, un minuto di terra resta con conduttore fuori vista e 6 posizioni a distanza. In acqua obbligatorio la presa al polso ed a sorteggio il recupero di un figurante sulla tavola da surf, l’apporto di una cima da gommone a gommone e l’apporto di una ciambella di soccorso con il cane che partiva da gommone: 95,5/100 e primo posto, con una condotta senza guinzaglio non molto bella e la solita sistematina alla ciambella prima di andare dal figurante. Ma come sempre per i selettivi l’importante è il punteggio e dopo i 94 punti della scorsa gara e questi possiamo dire, senza urlare troppo, di avere un piede nella finale del 2016.
A margine della premiazione, Toni e Kaly sono stati anche insigniti da parte del giudice della coppa che premia la miglior relazione cane/conduttore di tutta la competizione….BRAVI!
Che dire, ci siamo fatti onore, il nostro piccolo “team Italia” ha lavorato bene, suscitando i complimenti di tutto il pubblico presente e degli addetti ai lavori.
Tre primi posti e la coppa miglior rapporto Cane/conduttore sono veramente  un gran bel risultato.
Sarebbe bello suscitare l’interesse anche del nostro (nostro???) ente di riferimento… ma credo che all’Enci non freghi davvero nulla del lavoro in acqua sportivo.
Non esistiamo, non siamo riconosciuti, la cosa che mi fa più incazzare è che con queste persone non si riesce nemmeno a parlare.
Abbiamo cercato di coinvolgerli (A TITOLO GRATUITO) per la finale del “Championnat” poi vinto…. nulla. Abbiamo cercato un riconoscimento per questa che a livello Europa è una disciplina cinofila a tutti gli effetti…. nulla… nonostante abbiano 180000 mail, non ti danno nemmeno la soddisfazione di un avviso di lettura.

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico