lunedì , 20 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Umorismo >> “Ma chi te l’ha fatto fare…”

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


“Ma chi te l’ha fatto fare…”

PREMESSA  – L’ho trovata su FB e non conosco il nome, ma solo il nick dell’autrice. Però è troppo carina per non riportarla anche qui!

di TITTI IO – Diciamolo, uscendo col cane, non incontro solo quegli esseri umani maschi della specie “di-cani-so-tutto-io-e-tu-povera-donna-non-capisci-una-cippa” che ce l’hanno più grosso (… il cane), più educato, più forte, più cazzuto, più, più, più…, ma incontro anche esseri umani femmine. Ebbene sì.
In realtà, raramente le incontro insieme al mio cane, perchè usciamo in orari antidiluviani per la passeggiata (diciamo “camminata veloce”, con riferimento al passo e non alla durata. Il ragazzo si rompe di camminare a passo di lumaca… non ama lo struscio… del resto, si sa, ai dobermann hanno truccato il motore e sotto una certa velocità non scendono).
La signora in questione me la ritrovo al supermercato, dove intendevo fare una delle mie solite capatine veloci e poi scappare di corsa al lavoro.

casalinga2-310x165La signora in questione appartiene alla specie “sono-una-casalinga-e-me-ne-vanto-sfido-chiunque-ad-avere-una-casa-più-splendente-della-mia-cesso-compreso”, una di quelle donne che trascorrono le loro giornate a far brillare pavimenti & Co. più della scarpetta di cristallo di Cenerentola, interrotte dalle dovute pause al supermercato (in cui acquista quantità industriali di detergenti, sgrassatori, uccidipolvere, etc.) e dalla parrucchiera (perchè al supermercato si va in tiro…).
La signora in questione, è risaputo, darebbe le pattine anche a Carla Fracci sulle punte, figuriamoci se l’idea di possedere una cane l’abbia mai sfiorata durante i quasi-cinquantanni di “splendente” esistenza.
La signora in questione, mi riconosce e dopo “Uhhhhhhh!!! Ohhhhh!!! Mmmmacomestai???” (insomma, cinque minuti cinque di convenevoli che, data la mia fretta, ricevo come se fossero tallonate sulla milza), pone la fatidica domanda: -“Ma, hai di nuovo un cane? Mi sembra di averlo visto abbaiare nel tuo balcone”; rispondo affermativamente ed al contempo mi chiedo se abbia dedotto che fosse una cane solo perchè abbaiava.
La s. i. q., infierisce : -“ Ma alla nostra età (l’ho odiata in quell’istante) e con tutti gli impegni, hai di nuovo preso un cane? Ma chi te l’ha fatto fare?”.
La s.i.q., forse accortasi della diabolica espressione che mi si stava dipingendo in faccia, tenta di riparare mostrando un sano interesse verso l’etologia canina, chiede: -“Ma i bisogni li fa?” (muoio…), “E dove li fa? Ma, ti avverte se li deve fare?”, “Ma il pelo? Lo perde? Te lo lascia (Sic!) per tutta casa?”, “Certo che è un lavoraccio. Ma chi te l’ha fatto fare?”.
Vi risparmio nello specifico le mie risposte, ormai ero in ballo e, tanto valeva, ne approfittai per divertirmi rappresentandole casa come la tana di una bestia immonda, sporca e maleodorante, assicurandomi, così, che mai sarei stata onorata da una visita della s. i. q. .
Prima d’accomiatarsi non mancò di fornirmi una lista di marche di prodotti igienizzanti, profumatori per ambienti e shampoo anticaduta (visto che non ne soffro, ritengo che i suoi neuroni fossero rivolti all’immagine dei peli canini per casa…).
La guardai allontanarsi caracollante con le sue sporte e pensai “Ma chi me l’ha fatto fare… di far la spesa proprio oggi!”.

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico