finlandia8di ANDREA VARETTO – Dopo aver letto su “Ti presento il cane” i racconti di alcune difficile vacanze nostrane in compagnia dei propri cani, ci siamo detti che detti che per una volta una bella esperienza estiva possiamo raccontarla noi! Pochi mesi fa un amico ci propone di trascorrere le vacanze in Finlandia.
Finlandia?! Eh? Dove? E come ci arriviamo?!?
Detto fatto. Dopo un minuto stavamo già programmando l’avventura.
Lasciare i cani a casa? Non se ne parla!
2.300km in auto da Torino a Stoccolma e una notte su uno splendido traghetto da Stoccolma a Turku, verso i 60 gradi di latitudine nord.
L’arcipelago di Turku è un dedalo di isole tra Mar Baltico e Golfo di Botnia, disseminato di centinaia di cottage in cui i finlandesi (ma non solo) trascorrono le vacanze estive.

finlandia10Due giorni e mezzo di viaggio, scoprendo un cielo mai visto prima. Dalla Danimarca in poi lo stupore è l’emozione che ci accompagna più frequentemente: per il paesaggio incredibile ma anche per la civiltà dei cittadini scandinavi.
Un altro mondo.
E i cani? Sempre con noi, senza mostrare segni di particolare stanchezza, godendosi il fresco del nord Europa (l’afa e il caldo opprimente della pianura padana sono diventati in un attimo un ricordo), sgambettando in aree di servizio contornate da prati e boschi, naturalmente pulitissimi.
Nel viaggio in traghetto da Stoccolma a Turku sono rimasti con noi in camera, non c’è stato alcun problema di trasporto degli animali che potevano muoversi per tutta la nave fatta eccezione per il ristorante (cosa del tutto comprensibile).
Anche i “canili” di alcuni traghetti per la Sardegna sono solo un brutto ricordo.

finlandia4Ma eccoci arrivati al cottage, in riva al mare, immerso nel bosco.
I “vicini di casa” a trecento metri da noi, un pontile da cui tuffarsi dopo le immancabili saune, rito finlandese irrinunciabile.
Ecco… per noi italiani l’acqua è freddina, quindici gradi, dopo la sauna non c’è bisogno della muta, per fare il bagno con i cani sì! In alternativa, barca a remi.
Per i nostri cani amanti dell’acqua è stato un viaggio in paradiso. A bagno ogni volta che volevano. Poi a riposare stanchi dopo innumerevoli tuffi e nuotate.
In alternativa una bella passeggiata nel bosco tra mirtilli, muschi e licheni.
Il pelo a fine giornata profuma di muschio e aghi di pino. Altro che toelettatura!
Curiosità: l’acqua del mare in Finlandia è dolce! Come i nostri laghi.

finlandia7I nostri cani Watson, Curry, Laika, Pedro e Isabeau, due labrador, una golden, un corso e una terranova, si sono divisi naturalmente gli spazi, in una splendida convivenza lontana dal guinzaglio.
Libertà per noi e libertà per loro. Un grazie ai compagni di viaggio Massimiliano e Jenni, Nico e Samu, Monica, Rita e Nostromo e grazie alla sezione Piemonte della Scuola Italiana Cani da Salvataggio che ci ha fatto conoscere.
Una sicurezza: torneremo!!!

Andrea & Sonia

finlandia2

finlandia14
finlandia16
finlandia5
finlandia12

Potrebbero interessarti anche...