venerdì , 24 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Varie >> Storie vere >> La mia storia con Nausicaa

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


La mia storia con Nausicaa

di CHIARA STELLA VANZAN – Quando le persone mi chiedono perchè ora nella mia vita fa parte Nausicaa, io rispondo così…
Nell’estate 2010 è venuta a mancare Sissy, la mia amata Samoiedo di 10 anni, a causa di un’embolia polmonare.. Mia mamma, dopo questo lutto, non ne voleva più sapere di un cane e sinceramente neanch’io: ma ogni giorno che passava era difficile stare senza un cane. Fatto sta che Sissy è venuta a mancare il 19 agosto,  e il 4 settembre è arrivato il primo incontro tra me, Nausicaa e mia mamma.

100_0288Dopo cinque anni lo ricordo ancora come fosse ieri.
Quando ho visto quei tre cuccioli che giocavano non sapevo che da lì a poco ci saremo scelte a vicenda, io e Starry Town Fine Fellow (ma per noi si chiama Nausicaa).
Quella cucciola cicciottella e piena di pelo che giocava con una sorella quando mi ha visto arrivare insieme a mia mamma ha mollato tutto, si è girata… una frazione di secondo, uno sguardo, un semplice sguardo nei miei occhi e nei suoi occhi e mi è corsa incontro rovesciando una ciotola d’acqua, bagnandosi tutta e rotolando nella terra per poi venire felice verso di me.
Guardando mia madre ho detto “ecco, voglio questo cucciolo, non m’interessa che sia maschio o femmina, ma voglio questo”. Il passo successivo è stato metterla a pancia all’aria e scoprire che era una femminuccia.

reggio emilia 1Nausicaa è entrata a tutti gli effetti nella nostra famiglia il 17 settembre 2010: era un venerdì e tanti dicono che porta sfortuna, invece a me ha portato una grande fortuna.
Devo dire che Nausicaa è stata fin da piccola una grande cagnina, è arrivata in un momento difficile della mia vita ed ha avuto un compito importante: tutto l’amore e altro se lo è guadagnato alla grande, soprattutto con mia madre che era diffidente e non aveva voglia di iniziare di nuovo ad amare un altro cane.
Quando mi chiedono cos’è per me Nausicaa io rispondo che lei è il mio tutto, il mio amore unico, quella gemella venuta a mancare e mai conosciuta.
Ogni giorno per noi è una cosa bellissima, non c’è giorno che Nausicaa non mi renda orgogliosa di essere sua sorella.

4Per noi Nausicaa è parte fondamentale della nostra vita, ogni tanto penso che dovremmo essere noi a dire grazie a lei per tutto quello che fa, dalle semplici feste ai baci.
Nausicaa ha fatto il modo di farmi continuare la mia grande passione per la Cinofilia.
Lei è la mia modella, quando facciamo le nostre gare abbiamo quella intesa che un pò di gente ci invidia, perchè se non ci sono io a portarla lei non va con nessuno, forse perchè sentirebbe di fare un torto a me.
Ogni nostra vittoria è fonte di orgoglio per noi, ogni persona che mi ha chiesto una semplice foto, persino grandi allevatori esteri o italiani che mi hanno fatto complimenti e altro, mi hanno fatto capire che GRANDE CANE ho.
Devo dire grazie anche alla nostra Veterinaria, nonchè Zia Daniela, per seguirci nella nostra vita, ma anche ad una persona che purtroppo non c’è più ma ha amato Nausicaa con tutta se stessa: Antonietta.
Quando mi chiedono: “ma se tu, all’età di 28 anni, dedichi tanto tempo ad un cane,  da GRANDE cosa vuoi fare?” rispondo semplicemente: “vorrei diventare un Allevatore, ma con la A MAIUSCOLA”.
Le mie coetanee preferiscono uscire e andare in discoteca, quando io preferisco andare a fare un esposizione con Nausicaa e mia madre e tutti gli amici che tifano per noi.
Nausicaa è la nostra ragione di vita e non smetterò mai di ringraziarla perchè è stata lei a sceglierci come famiglia e a darci l’opportunità di averla con noi.
Una frase che mi piace dire e che spiega un pò il tutto è: “Quando mi chiederanno che cos’è la felicità, io parlerò di te”.

55

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico