sabato , 18 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Varie >> Curiosità >> E mo’ vado in TV

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


E mo’ vado in TV

di VALERIA ROSSI – Sì, lo so che ci sono già andata. Più volte, anche… però sempre a fare qualche ospitata qua e là, una tantum.
Stavolta, invece, c’ho nientepopodimeno che er contratto con la RAI.
Vabbe’, un contrattino-ino-ino: nun c’allarghiamo. Da oggi a fine maggio, poi basta.
Vado a “Cronache animali”, dove mi hanno invitato qualche settimana fa e ho parlato per dieci secondi circa… ma si vede che stavano proprio messi male, perché mi hanno chiesto di andarci come ospite fissa: ed io, che sto messa ancora peggio, ho detto di sì.
Perché abbia accettato, non lo so.
Gli studi sono a Napoli, il che significa trasfertoni galattici scomodissimi ogni settimana. Di soldi non mi ricoprono, anche se qualcosina pagano. In compenso tutte le spese bisogna anticiparle, e dopo te le rimborsano: ora vediamo quando le rimborsano, perché se non sarà una cosa veloce mi sa che il terzo giro lo faccio in autostop. Nel frattempo, accorgendomi che nel mio armadio c’erano solo cose “da cani”, ho dovuto pure fare un po’ di shopping per evitare di presentarmi stile scappatadicasa, quindi per il momento sono in perdita secca.
Mi illudo di poter fare un po’ di informazione cinofila decente in TV? Uhmmm… sì, in effetti sì: un po’ mi illudo, ma poco. Proprio perché ci sono stata più volte e ho visto come funzionava.
Alla fin fine, mi sa che ho detto di sì perché andare in TV fa figo.
Nonostante schifi il 99% dei programmi, nonostante guardi praticamente solo qualche film, qualche serie e qualche telegiornale (criticando quasi sempre pure quelli), il richiamo dell'”andare in TV” ha fregato anche me.
Aggiungo, per onor di cronaca (animale), che in quella trasmissione mi sono trovata a mio agio: sembrano tutti simpatici, alla mano, il conduttore (che mi pare si chiami Massimiliano Qualcosa) è strafigo (sì, lo so che sarebbe pedofilia, ma che c’entra? Parlo di rifarsi un po’ gli occhi, mica di tentare l’assalto tardona-giovincello: vi prego!), gli studi sono un labirinto allucinante in cui mi sono persa 102 volte (ogni volta che uscivo a fumare, nella fattispecie) e mi hanno sempre riaccompagnato indietro senza mandarmi a cagare neanche una volta… insomma, c’è un’atmosfera carina.
Sarà perché si parla di animali, va a sape’.
Comunque l’altra volta mi sono divertita, e se adesso mi pagano pure per continuare a divertirmi, io ci vado: sperando di riuscire ad infilarci anche un po’ di informazione.
Però… cosa succederà non lo so, anche perché mi hanno detto che dovrò intervenire anche su qualcosa di diverso dai cani. Okay – ho pensato – saranno gatti, cavalli, cose così, che almeno un po’ conosco… invece la prima volta avrei dovuto parlare di struzzi.
Per fortuna il contratto non era ancora pronto, così gli struzzi me li sono schivati (da un lato, peccato: mi sarebbe piaciuto conoscerne uno da vicino. Però poi che dicevo, sugli struzzi? So solo che vanno forte e che fanno uova grooooosse così!).
Non so chi mi toccherà ‘sta settimana: speriamo solo di non dover disquisire di piranha o di serpenti a sonagli.
Se volete scoprirlo insieme a me, mi vedrete su RAI2 tutte le mattine dal lunedì al venerdì (credo), alle  10,30 (mi pare), appunto a “Cronache animali”. Dove parlerò anche di cani, giuro.
Ah… “Ti presento il cane” cercherò di tenerlo aggiornato lo stesso. Scriverò in treno, in aereo o dove caspita mi troverò… ma non vi abbandono. Promesso!
E che San Bernardo me la mandi buona.

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo




Informazioni su Valeria Rossi

Savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura, ha allevato per 25 anni (prima pastori tedeschi e poi siberian husky, con l'affisso "di Ferranietta") e addestrato cani, soprattutto da utilità e difesa. Si è occupata a lungo di cani con problemi comportamentali (in particolare aggressività). E' autrice di più di cento libri cinofili, ha curato la serie televisiva "I fedeli amici dell'uomo" ed è stata conduttrice del programma TV "Ti presento il cane", che ha preso il nome proprio da quella che era la sua rivista cartacea e che oggi è diventata una rivista online. Per diversi anni non ha più lavorato con i cani, mettendo a disposizione la propria esperienza solo attraverso questo sito e, occasionalmente, nel corso di stage e seminari. Ha tenuto diverse docenze in corsi ENCI ed ha collaborato alla stesura del corso per educatori cinofili del Centro Europeo di Formazione (riconosciuto ENCI-FCI), era inoltre professionista certificato FCC. A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). CI ha lasciato prematuramente nel maggio del 2016, ma i suoi scritti continuano a essere un punto di riferimento per molti neofiti e appassionati di cinofilia.




×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico