Home >> Varie >> Curiosità >> Non è (più) la RAI

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Non è (più) la RAI

di VALERIA ROSSI – Avevo scritto, qualche tempo fa, che “vi sareste stufati di vedermi” a Cronache animali, visto che era prevista la mia partecipazione fino a fine maggio. Bene: pericolo scongiurato, visto che mi hanno cacciato fuori e che la mia presenza in trasmissione si è bella che conclusa.
Perché? Boh!
Non ho (stranamente!) litigato con nessuno, anche se qualche volta me ne sarebbe pure venuta voglia (per esempio quando mi sono ritrovata a compilare schede – peraltro non pagate – che parlavano della toelettatura del pavone o dell’attività fisica del porcellino d’India); non ho detto “ba” quando in studio ho sentito clamorose cugginate (non poche, ahimé), né quando sono arrivati cani bruttarelli assai, grassi come comodini e perfino sporchi; non mi sono neppure lamentata del fatto che con un contratto “in qualità di esperta cinofila” poi dovessi parlare prevalentemente di tutt’altro.
Non ho detto “ba” perché, alla fin fine, mi divertivo. E perché vedere tanti animali diversi mi piaceva, visto che a me piacciono proprio tutti.
Però mi hanno cacciato lo stesso, via whatsapp, con questa curiosa motivazione: “esigenze autoriali”.
A questo punto ho mandato un’email educatamente incazzata al produttore, che mi ha subito chiamato cascando dalle nuvole perché non ne sapeva niente: non era neanche stato avvertito e c’è rimasto malissimo, anche perché i miei interventi, per quanto sempre brevissimi e raramente all’interno delle mie competenze, gli erano piaciuti. Ha detto che avrebbe chiesto all’autrice capo di telefonarmi, ma al momento non ho sentito nessuno.
Ribadisco: boh!
Non so cosa sia andato storto, non so se ho sbagliato qualcosa, di fatto non so perché questa collaborazione sia finita così presto. Si vede che stavo sulle palle a qualcuno, ma non so neanche a chi e perché.
Di certo è finita in modo veramente antipatico, anche se il contratto parlava chiaro: dopo aver richiesto la tua presenza a settanta puntate ti dicono che se ne salti una paghi una penale, se non corri ogni volta che ti chiamano paghi una penale, se chiedi la risoluzione del contratto paghi una penale… però loro possono fare quello che je pare, anche sbatterti fuori dopo una settimana, senza che nulla ti sia dovuto.
Però, almeno, dicono che se ti cacciano ti avviseranno “con preavviso non inferiore ai 15 giorni” (a me l’hanno detto con tre giorni di anticipo)… e d’accordo che possono recedere “senza particolari formalità”, ma whatsapp mi pare un filino troppo informale.
Diciamo che mi pare una bella cafonata, va’.
Comunque… sopravviveremo.
Mi consolo pensando che i due viaggi di sei ore alla settimana erano pesanti assai, che adesso riuscirò di nuovo a seguire tutti i miei cani al campo (mentre i due giorni a Napoli mi costringevano ad affidarne alcuni ad altri istruttori), che potrò stare di più anche con la mia cagna, senza rifilarla continuamente a figlio e quasinuora. Di sicuro non avevo alcuna ambizione di carriera televisiva (alla mia età!?!), né la RAI mi serviva come pubblicità a questo sito, visto che non lo potevo neppure nominare: quindi, a conti fatti, forse sto meglio a casa mia che in TV.
Però ci sono rimasta un po’ male, non tanto per la cacciata in sè quanto per il “come” è avvenuta: quindi scusate se mi sono sfogata su Tpic, ma che non ci andavo più ve lo dovevo dire. E mi sarebbe piaciuto dirvi anche perché non ci vado più, ma il fatto è che non lo so. E forse non lo saprò mai.
Vabbe’, dài: se non altro da oggi torno a parlare di cani… e alla toelettatura del pavone ci penserà qualcun altro!

Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo

40 commenti

  1. Lucia Cadamuro

    ma che discorso assurdo… viviamo davvero in un mondo molto maleducato. Comunque… a noi la Rai non serve, a noi serve Valeria Rossi 🙂

  2. Msamsonova Msamsonova

    Valeria! E io invece sono stracontenta che non ci vai più! Ho chiesto mio compagno un giorno che era a casa di registrare per me il programma. L’ho chiesto: “dai, poi meli registri tutti!” Ci sarà la VALERIA ROSSI! Ho fatto uno stage con te, ti seguo su webinar e su questo sito e “bruciavo” dalla vogli di vederti in TV…….. Non immagini la mia delusione del programma in generale e del tuo “sciupato” intervento che ti avevano “concesso”/”permesso” di fare. Una delusione totale del programma! Non sono degni di te! Non sono alla tua altezza! Il programma non è alla tua altezza! Era tutto tempo sprecato. Questa è la mia opinione indipendentemente dal motivo della tua non apparizione in QUESTO programma nel futuro.

  3. mi sono guardata le puntate della settimana di fila, ieri sera, e mi è sembrato strano non averti vista al martedì, ora capisco il motivo. Che dire…la tua presenza e le poche cose che ti lasciavano dire non erano sufficienti, purtroppo, per elevare il programma da intrattenimento “alla magalli” a culturale modello “geo&geo”. Sai cosa penso? Alla lunga la tua immagine di professionista e di cinofila ne avrebbe risentito, saresti stata confusa con chi alleva “carlini boiler” o con chi spaccia la razza adatta a tuuuuuutti. Meglio così, tu non hai bisogno della tv per essere seguita e letta, ti basta una tastiera per raggiungere la gente!

    • Msamsonova Msamsonova

      PERFETTO! anch’io sono della stessa idea che ho confermato con il commento sotto

    • Bellisima la definizione di carlini boiler!!

      • l’ho rubata a Valeria, che non ha detto carlini ma io SO che intendeva il barilotto che aveva davanti

        • I carlini nun se potevano guarda’… ma i whippet ciccioni forse erano ancora peggio! 😀

          • Whippet ciccioni?!? Praticamente un ossimoro vivente!

          • whippet ciccioni li ho persi, mannaggia, in compenso ho visto una beagle-boiler che faceva pena (presentata come in remise-en-forme mediante un minipercorso di agility, motivata col cibo :-/ poverina, lei si impegnava eh… )

  4. Non sanno cosa si sono persi. Si vede che preferiscono vedere come si abbelliscono le cuccette coi ricamini

  5. La stima che ho per te aumenta sempre più!

  6. Quando avevi dato l’annuncio che saresti stata in quella trasmissione eravamo un po’ titubanti ma, con la mia famiglia, ci siamo detti: “Se c’è Valeria di sicuro aumenteremo la nostra cultura cinofila e ci divertiremo pure a seguirla”. Poi abbiamo assistito alla prima puntata….alle varie cugginate di alcuni, a come si costruiscono i vestitini di carnevale per i cagnolini….e Valeria dov’è?….e lì aumentava lo scetticismo. Ma pur di ascoltare anche un minuto Valeria, sopportavamo tutto…!
    Naturalmente siamo molto scontenti del modo in cui ti hanno trattata ma non nascondiamo che tutto sommato è bene sia andata così!!! Un abbraccio forte!!!

  7. Mah! Io non ho avuto la possibilita’ di vedere le puntate se non qualcosa in streaming a campione. Onestamente, non mi sembra una grave perdita. Il fatto che esista una trasmissione che parla di animali e’ in linea di principio sicuramente positivo; da qui a pensare che una trasmissione di questo genere, indipendentemente dall’argomento trattato, possa offrire spazi culturalmente significativi il passo e’ molto piu’ che lungo.

  8. Bruna Bensi

    Aspettiamo di vedere chi prenderà il tuo posto , se è uno dei soliti capirai perché ti hanno mandata via ‘sti cafoni .

  9. Ho potuto seguire qualche puntata random compatibilmente con i miei impegni e solo per la voglia di vedere Valeria Rossi.Dopo qualche minuto mi prendeva la voglia di eseguire un raid stile Rambo per portarla via di lì. Non credo che continuare ad ascoltare castronerie avrebbe fatto alla lunga il bene del suo fegato.

  10. avere una persona preparata ed esperta di cani come Valeria a disposizione, per farla parlare di pavoni e di porcellini d’india, da l’idea della capacità autoriale… non che non ce la faccia eh, ma è “sprecata”!!!

  11. Chiameranno come esperta Rosita Celentano…

  12. Simonetta Martellini

    Purtroppo E’ la RAI, cara Valeria

  13. …chissà quanto volentieri pagherai il canone d’ora in poi 😉 comunque concordo coi commenti sotto!

  14. Non sono nemmeno riuscita a vederti in tv. Ma sai che c’è? Il problema è loro. Quando hai a disposizione Valeria Rossi e la sprechi in quel modo, quando Valeria Rossi si fa degli sbattimenti allucinanti per esserci, e tu per ringraziarla la cacci senza neppure una motivazione, tra l’altro via whatsapp (?!? questa poi è pura follia!!!), bè… Come minimo sei fuori di testa!

    Ps: la toelettatura del pavone l’ho persa… tutto ciò comunque mi conferma che il televisore è più utile quando è spento.

  15. C@@@O….perchè mai, scusa, non potevi nemmeno parlare del tuo sito????? Siamo nel 2016, già, ma chissà perchè la rai è rimasta quella che è coi suoi lecchini e …bè, va, prima di creare qualche casino, non dico altro. Fregatene, Valeria, se non potevi nemmeno essere te stessa, che vadano….adano….adanoooo 😉

  16. Posso dirti che sapevo già che non saresti durata? Però pensavo ti saresti rotta tu! ?

  17. A prescindere che ci guadagni tu in salute e tranquillità, che ci guadagnamo noi perché sarai più “sul pezzo” tpic cosa che mi fa piacere visto che lavoro e non potevo seguirti in TV (che ho cancellato dalle mie frequentazioni da mo e quest’ultimo fatto conferma che ho fatto bene…) ma che qui non perdo una virgola, non mi stupisce dato il livello generale che i veri conoscitori degli argomenti vengano allontanati in favore di opinionisti che ne sanno meno di quanto io conosca di fisica quantistica ma che dicono quanto serve per rendere il pubblico sempre più ‘gnurante…. ciò detto, trovo veramente incivile ineducato irrispettoso ed infantile non la scelta, viviamo in un mondo libero o presunto tale, liberissimi di darsi la zappa sui piedi da soli, ma il metodo. Allucinante. Sotto questo punto di vista, tutta lamia solidarietà. Per il resto, loro non sanno quel che si son persi ma noi sappiamo benissimo quello che ci abbiamo guadagnato. Valeria Rossi per intero. Grazie, Rai. Di cuore.

  18. cafoni e’ dir poco….. ma ormai si sa’ la tv e’ l’apoteosi della cafonaggine!

  19. Io non guardo la televisione da eoni, preferisco fare altro…

  20. Ma Valeria, tu ci piaci quì a casa tua, nel tuo sito dove puoi essere te stessa senza censure. Ti vogliamo bene!

  21. quello che ti dovrebbe rincuorare è che si sentono meno cuginate al parchetto di quante ne ho sentite a cronache animali. Tra razze cinofile adatte a tutti, animali impauriti che non mi piace neanche vedere in uno studio televisivo (semmai potevano fare servizi in loco…molto più belli), alzatine presentate come un colpo di genio della tipa che le costruiva, sarte, inventrici di giochi d’attivazione mentale che non sanno manco insegnare come funziona…insomma, a me è sembrato tutto approssimativo e a risparmio.
    Valè…t’è andata bene, ci guadagni in credibilità =)

  22. Blutriskell

    Mi dispiace molto, avevo programmato il videoregistratore per non perdermi neanche uno dei tuoi interventi. Che brutto subire la maleducazione altrui, senza neanche saperne il motivo!

  23. “Boh” lo dico anch’io, perchè da quando c’eri tu mi sembrava che il programma potesse avere qualche chance di riqualificarsi… peccato, per loro e per l’occasione mancata di fare un po’di divulgazione seppur stringata di cultura cinofila al vasto pubblico tv… ma a noi pubblico di TPIC va il vantaggio che hai più tempo per noi 😉

  24. DinaParini

    Bah .. come ti han già detto tutti, ci hanno perso loro. L’ho sempre trovata una trasmissione di cuggggini!

    Whippet boiler???! NON CI CREDO O.o

  25. Mi spiace questa cosa, per te che si sei rimasta male, e trovo maleducato il modo che hanno usato per comunicartelo. Credo che il motivo sia la loro ignoranza, quella dell’autrice capo e del suo staff, ignoranti della tua materia non potevano scrivere i testi, potevano però essere educati, si vede che ritengono l’educazione una cosa superflua! Fregatene, la tua vita ne gioverà sicuramente.

    • Rettifica: ho visto adesso una puntata a caso, mi è capitata quella con le cavie, posso dire con certezza che non ti scrivevano nemmeno i testi! O.o quindi sono molto più che ignoranti nella tua materia, lo sono in assoluto senso lato!
      Non te ne crucciare 😉 un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Informazioni su Valeria Rossi

Savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura, ha allevato per 25 anni (prima pastori tedeschi e poi siberian husky, con l'affisso "di Ferranietta") e addestrato cani, soprattutto da utilità e difesa. Si è occupata a lungo di cani con problemi comportamentali (in particolare aggressività). E' autrice di più di cento libri cinofili, ha curato la serie televisiva "I fedeli amici dell'uomo" ed è stata conduttrice del programma TV "Ti presento il cane", che ha preso il nome proprio da quella che era la sua rivista cartacea e che oggi è diventata una rivista online. Per diversi anni non ha più lavorato con i cani, mettendo a disposizione la propria esperienza solo attraverso questo sito e, occasionalmente, nel corso di stage e seminari. Ha tenuto diverse docenze in corsi ENCI ed ha collaborato alla stesura del corso per educatori cinofili del Centro Europeo di Formazione (riconosciuto ENCI-FCI), era inoltre professionista certificato FCC. A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). CI ha lasciato prematuramente nel maggio del 2016, ma i suoi scritti continuano a essere un punto di riferimento per molti neofiti e appassionati di cinofilia.




40 commenti

  1. Lucia Cadamuro

    ma che discorso assurdo… viviamo davvero in un mondo molto maleducato. Comunque… a noi la Rai non serve, a noi serve Valeria Rossi 🙂

  2. Msamsonova Msamsonova

    Valeria! E io invece sono stracontenta che non ci vai più! Ho chiesto mio compagno un giorno che era a casa di registrare per me il programma. L’ho chiesto: “dai, poi meli registri tutti!” Ci sarà la VALERIA ROSSI! Ho fatto uno stage con te, ti seguo su webinar e su questo sito e “bruciavo” dalla vogli di vederti in TV…….. Non immagini la mia delusione del programma in generale e del tuo “sciupato” intervento che ti avevano “concesso”/”permesso” di fare. Una delusione totale del programma! Non sono degni di te! Non sono alla tua altezza! Il programma non è alla tua altezza! Era tutto tempo sprecato. Questa è la mia opinione indipendentemente dal motivo della tua non apparizione in QUESTO programma nel futuro.

  3. mi sono guardata le puntate della settimana di fila, ieri sera, e mi è sembrato strano non averti vista al martedì, ora capisco il motivo. Che dire…la tua presenza e le poche cose che ti lasciavano dire non erano sufficienti, purtroppo, per elevare il programma da intrattenimento “alla magalli” a culturale modello “geo&geo”. Sai cosa penso? Alla lunga la tua immagine di professionista e di cinofila ne avrebbe risentito, saresti stata confusa con chi alleva “carlini boiler” o con chi spaccia la razza adatta a tuuuuuutti. Meglio così, tu non hai bisogno della tv per essere seguita e letta, ti basta una tastiera per raggiungere la gente!

    • Msamsonova Msamsonova

      PERFETTO! anch’io sono della stessa idea che ho confermato con il commento sotto

    • Bellisima la definizione di carlini boiler!!

      • l’ho rubata a Valeria, che non ha detto carlini ma io SO che intendeva il barilotto che aveva davanti

        • I carlini nun se potevano guarda’… ma i whippet ciccioni forse erano ancora peggio! 😀

          • Whippet ciccioni?!? Praticamente un ossimoro vivente!

          • whippet ciccioni li ho persi, mannaggia, in compenso ho visto una beagle-boiler che faceva pena (presentata come in remise-en-forme mediante un minipercorso di agility, motivata col cibo :-/ poverina, lei si impegnava eh… )

  4. Non sanno cosa si sono persi. Si vede che preferiscono vedere come si abbelliscono le cuccette coi ricamini

  5. La stima che ho per te aumenta sempre più!

  6. Quando avevi dato l’annuncio che saresti stata in quella trasmissione eravamo un po’ titubanti ma, con la mia famiglia, ci siamo detti: “Se c’è Valeria di sicuro aumenteremo la nostra cultura cinofila e ci divertiremo pure a seguirla”. Poi abbiamo assistito alla prima puntata….alle varie cugginate di alcuni, a come si costruiscono i vestitini di carnevale per i cagnolini….e Valeria dov’è?….e lì aumentava lo scetticismo. Ma pur di ascoltare anche un minuto Valeria, sopportavamo tutto…!
    Naturalmente siamo molto scontenti del modo in cui ti hanno trattata ma non nascondiamo che tutto sommato è bene sia andata così!!! Un abbraccio forte!!!

  7. Mah! Io non ho avuto la possibilita’ di vedere le puntate se non qualcosa in streaming a campione. Onestamente, non mi sembra una grave perdita. Il fatto che esista una trasmissione che parla di animali e’ in linea di principio sicuramente positivo; da qui a pensare che una trasmissione di questo genere, indipendentemente dall’argomento trattato, possa offrire spazi culturalmente significativi il passo e’ molto piu’ che lungo.

  8. Bruna Bensi

    Aspettiamo di vedere chi prenderà il tuo posto , se è uno dei soliti capirai perché ti hanno mandata via ‘sti cafoni .

  9. Ho potuto seguire qualche puntata random compatibilmente con i miei impegni e solo per la voglia di vedere Valeria Rossi.Dopo qualche minuto mi prendeva la voglia di eseguire un raid stile Rambo per portarla via di lì. Non credo che continuare ad ascoltare castronerie avrebbe fatto alla lunga il bene del suo fegato.

  10. avere una persona preparata ed esperta di cani come Valeria a disposizione, per farla parlare di pavoni e di porcellini d’india, da l’idea della capacità autoriale… non che non ce la faccia eh, ma è “sprecata”!!!

  11. Chiameranno come esperta Rosita Celentano…

  12. Simonetta Martellini

    Purtroppo E’ la RAI, cara Valeria

  13. …chissà quanto volentieri pagherai il canone d’ora in poi 😉 comunque concordo coi commenti sotto!

  14. Non sono nemmeno riuscita a vederti in tv. Ma sai che c’è? Il problema è loro. Quando hai a disposizione Valeria Rossi e la sprechi in quel modo, quando Valeria Rossi si fa degli sbattimenti allucinanti per esserci, e tu per ringraziarla la cacci senza neppure una motivazione, tra l’altro via whatsapp (?!? questa poi è pura follia!!!), bè… Come minimo sei fuori di testa!

    Ps: la toelettatura del pavone l’ho persa… tutto ciò comunque mi conferma che il televisore è più utile quando è spento.

  15. C@@@O….perchè mai, scusa, non potevi nemmeno parlare del tuo sito????? Siamo nel 2016, già, ma chissà perchè la rai è rimasta quella che è coi suoi lecchini e …bè, va, prima di creare qualche casino, non dico altro. Fregatene, Valeria, se non potevi nemmeno essere te stessa, che vadano….adano….adanoooo 😉

  16. Posso dirti che sapevo già che non saresti durata? Però pensavo ti saresti rotta tu! ?

  17. A prescindere che ci guadagni tu in salute e tranquillità, che ci guadagnamo noi perché sarai più “sul pezzo” tpic cosa che mi fa piacere visto che lavoro e non potevo seguirti in TV (che ho cancellato dalle mie frequentazioni da mo e quest’ultimo fatto conferma che ho fatto bene…) ma che qui non perdo una virgola, non mi stupisce dato il livello generale che i veri conoscitori degli argomenti vengano allontanati in favore di opinionisti che ne sanno meno di quanto io conosca di fisica quantistica ma che dicono quanto serve per rendere il pubblico sempre più ‘gnurante…. ciò detto, trovo veramente incivile ineducato irrispettoso ed infantile non la scelta, viviamo in un mondo libero o presunto tale, liberissimi di darsi la zappa sui piedi da soli, ma il metodo. Allucinante. Sotto questo punto di vista, tutta lamia solidarietà. Per il resto, loro non sanno quel che si son persi ma noi sappiamo benissimo quello che ci abbiamo guadagnato. Valeria Rossi per intero. Grazie, Rai. Di cuore.

  18. cafoni e’ dir poco….. ma ormai si sa’ la tv e’ l’apoteosi della cafonaggine!

  19. Io non guardo la televisione da eoni, preferisco fare altro…

  20. Ma Valeria, tu ci piaci quì a casa tua, nel tuo sito dove puoi essere te stessa senza censure. Ti vogliamo bene!

  21. quello che ti dovrebbe rincuorare è che si sentono meno cuginate al parchetto di quante ne ho sentite a cronache animali. Tra razze cinofile adatte a tutti, animali impauriti che non mi piace neanche vedere in uno studio televisivo (semmai potevano fare servizi in loco…molto più belli), alzatine presentate come un colpo di genio della tipa che le costruiva, sarte, inventrici di giochi d’attivazione mentale che non sanno manco insegnare come funziona…insomma, a me è sembrato tutto approssimativo e a risparmio.
    Valè…t’è andata bene, ci guadagni in credibilità =)

  22. Blutriskell

    Mi dispiace molto, avevo programmato il videoregistratore per non perdermi neanche uno dei tuoi interventi. Che brutto subire la maleducazione altrui, senza neanche saperne il motivo!

  23. “Boh” lo dico anch’io, perchè da quando c’eri tu mi sembrava che il programma potesse avere qualche chance di riqualificarsi… peccato, per loro e per l’occasione mancata di fare un po’di divulgazione seppur stringata di cultura cinofila al vasto pubblico tv… ma a noi pubblico di TPIC va il vantaggio che hai più tempo per noi 😉

  24. DinaParini

    Bah .. come ti han già detto tutti, ci hanno perso loro. L’ho sempre trovata una trasmissione di cuggggini!

    Whippet boiler???! NON CI CREDO O.o

  25. Mi spiace questa cosa, per te che si sei rimasta male, e trovo maleducato il modo che hanno usato per comunicartelo. Credo che il motivo sia la loro ignoranza, quella dell’autrice capo e del suo staff, ignoranti della tua materia non potevano scrivere i testi, potevano però essere educati, si vede che ritengono l’educazione una cosa superflua! Fregatene, la tua vita ne gioverà sicuramente.

    • Rettifica: ho visto adesso una puntata a caso, mi è capitata quella con le cavie, posso dire con certezza che non ti scrivevano nemmeno i testi! O.o quindi sono molto più che ignoranti nella tua materia, lo sono in assoluto senso lato!
      Non te ne crucciare 😉 un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico