venerdì , 17 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Razze >> Lo zen e l’arte di giocare con un boxer in pubblico

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Lo zen e l’arte di giocare con un boxer in pubblico

di LUCA GIUSTI – Buongiorno a tutti, scrivo queste poche righe per fare una puntualizzazione: NON sono un maltrattatore di animali.
Sono proprietario di un boxer e quindi, come tutti i boxeristi sanno, i giochi che si fanno al parco sono “leggermente” fisici, il fatto è probabilmente è molti proprietari di cani non capiscono cosa intenda un boxer per gioco.

Il boxer si diverte tantissimo al recupero di palline, rami (anche se da recenti articoli ho imparto che non va bene ma lui li prende da solo, ho provato a fargli capire che non va bene, che è a rischio la sua salute.. ma a lui frega nulla) tronchi, panchine, e bambini – a lui non importa che non siano i tuoi bambini, ma che ci assomiglino: se sono bambini è obbligo giocarci, annusarli e fare con loro gare di puzzette (vi, prego fidatevi: NON avvicinatevi ad un boxer che ha fatto una puzzetta!).

Il boxer ama però più di tutto la lotta a spallate: questo comporta lividi tagli e contusioni varie su tutto il corpo ( su tutto il mio corpo ) e per fermare il gioco non si possono dare pacche sulle spalle del boxer, ma nemmeno badilate, tanto per lui sono solo incentivi al gioco e fidatevi, più è forte la pacca più lui si carica e pensa che sia il caso di aumentare un po’ il ritmo e l’intensità del gioco.

Quindi per TUTTI i proprietari di razze diverse, soprattutto i proprietari di micro-cani, o per i non proprietari di cani: se vedete un imbecille a quattro zampe che fa a spallate con il suo cane e lo prende a manate urlandogli “ciccione” sono io; non lo sto picchiando, non lo sto maltrattando, anzi, la quantità di bava e di lividi che ho addosso ogni volta che finiamo un gioco dimostra che la vittima sono IO!

Ps.
L’unico modo che ho per vincere contro il mio cane ad oggi ( ha nove anni ) è puntare sulla resistenza, ma comincio ad avere qualche anno pure io….

PPs.
Il boxer oltre a fare a spallate AMA usare le le zampe davanti come bastonate, quindi vi prego, nel caso voleste giocare con un boxer fate attenzione, è una gara di riflessi, è una sfida costante sapere se il prossimo colpo sarà una testata, una zampata o una spallata, perché fidatevi, con il boxer il colpo arriva.

Tutto questo è valido salvo che non abbiate un panino in tasca: in quel caso dovrete solo evitare di scivolare sulla bava. Il boxer ama con tutto se stesso la lotta e i giochi fisici, ma ama molto di più i panini, soprattutto i vostri, soprattutto se non avete pranzato, soprattutto se non avete pranzato e li avete lasciati incustoditi…

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico