domenica , 19 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Umorismo >> Lo Sciurborderista

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Lo Sciurborderista

iperattivitadi SILVIO VERONESE – Lo sciurborderista convinto è un folle ipercinetico che se non fa almeno settantaquattro cose contemporaneamente non è contento. Tipo che avere un lavoro da quarantacinque ore settimanali, tre serate di nuoto massacrante, una compagna (poverina, tutta il contrario di lui), una madre, una casa e cinque gatti era un po’ poco e rischiava di annoiarsi. E così gli viene il pallino di affrontare questo grande sogno di avere un cane. Il primo cane della sua vita…

Ovviamente lo sciurborderista (che, attenzione, non sa ancora di esserlo) inizia a prendere a prestito mezza biblioteca, sezione Cinofilia, perché ovviamente lui fa TUTTO alla perfezione, e come lo fa lui…Quindi inizia a studiare per essere preparatisssssssimo, prima sulle caratteristiche delle razze e, una volta individuato quello che crede il suo ideale di cane (in realtà la sua nemesi) inizia a dar fondo alla carta di credito acquistando online (perché è sempre di corsa e non ha tempo di andare in una libreria) un intero container di testi sul border collie.

Il suo è già amore. Ancora prima. Perennemente agitato com’è, ha già le palpitazioni, fino a quando, dopo compulsive ricerche internet, identifica l’allevamento giusto e va per conoscere la bestia.

border puppyOvviamente lo sciuborderista è un ottimista entusiasta e non gli serve neanche vederlo, solo quando gli dicono che è un maschietto sa già che è lui. Preso!

Iniziano giorni di studio matto e disperato perché vuole imparare, a tempo record, tutte le nozioni che nemmeno il cinofilo con 50 anni di esperienza potrà mai conoscere.

Due occhiaie da film horror, si presenta per ritirare il suo cucciolo e si scioglie (sempre mantenendo l’aplomb e la professionalità che vuole dimostrare di avere).
Nelle settimane auccessive, diventa pazzo scoprendo che in nessuno dei 142 libri letti era descritta tanta cacca quanta ne sforna il bidoncino bianco e nero… Ma resiste… Lui ha energia da vendere…. Ah!

Passano i mesi e lui già ha costruito una simbiosi perfetta con il quadrupede, che stravede per lui e lo crede un figo della Madonna (solo lui: gli altri lo definiscono nerd). Questo ingigantisce ancora di più il suo ego e lo trovi arrampicato in garage a tentare di tirar fuori sempre roba nuova per costruire, fabbricare, inventare nuovi giochi per il peloso che a ormai sei mesi d’età, in piena adolescenza canina, si ritrova il problema di dover calmare il proprio bipede che è più schizzato di lui.

frisbeeIn sette mesi di questa vita, lo sciurborderista è passato dal farsi fare le magliette col proprio cucciolo sopra (e frase immancabilmente d’effetto) al disegnare l’adesivo per la macchina per “il cane a border…” (ha fatto la battutaaaaa…), dal farsi tutti i replay di tipresentoilcane a dar fondo alle ore di permesso lavorativo per fare cose col proprio miglior amico.

Ora è ormai allo strenuo delle forze. Non sa più cosa inventare perché la sua è stata un’escalation da guinness e il suo cucciolo è stracontento del suo meraviglioso papà, anche se magari se si desse una calmata non sarebbe male…

Ora lo trovi al parco la mattina alle 5.30 perché deve far sgambare il peloso almeno un’ora e oggi ha la giornata lunga al lavoro ed è in ansia perché alle 5 il cane non mangia e quindi dovrà chiedere a sua madre di fare un salto a casa per ora di pranzo… Ma non con ansia… No. Lui ha tutto sotto controllo…

Però, ai passanti che gli fanno i complimenti per la sintonia che traspare dalla coppia uomo-cane, per l’esuberanza e l’energia che sprizza dalle lotte frenetiche, dalle sessioni di allenamento lampo, dalla palla-corda no aspetta tiro fuori il frisbee, siamo tanto bravi col frisbee border-collie-dog-facema forse salti troppo allora meglio andarci piano con un po’ di tiramolla si ecco forse è meglio facciamo che io ero il gatto e tu mi corri dietro basta mi scoppia il cuore dai facciamo qualcos’altro… lui dice: “ma sa che ero una persona frenetica e da quando ho lui sono più calmo?!?!?”

Peccato che dopo due ore di parco e solo quattro minuti di riposo li trovi lì, immobili entrambi, a bocca aperta, occhioni spalancati che guardano la compagna di lui (il bipede, non il peloso) con la faccia/muso da: “cosafacciamo? cosafacciamo? cosafacciamo? cosafacciamo? cosafacciamo?”

Adesso gli manca solo di trovare il tempo per mandare un pezzo a tipresentoilcane…Perché è un entusiasta!

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico