martedì , 21 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Discussioni >> Pokemon Go, canili e campagne azzeccate

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Pokemon Go, canili e campagne azzeccate

di DAVIDE BELTRAME – Avrete tutti o quasi sentito parlare di Pokemon Go, il fenomeno del momento approdato in Italia ufficialmente il 15 luglio, ma rilasciato in diverse nazioni già dal giorno 6. Tra chi loda il gioco e chi lo critica, con giuste motivazioni o giusto per partito preso, c’è anche chi ha colto al balzo l’occasione e ha lanciato un’iniziativa che gli è già valsa citazioni su articoli di mezzo mondo…compresi, da questo momento, anche noi.

Si tratta del Muncie Animal Shelter, nello stato dell’Indiana, che in breve invita chi vuole giocare a Pokemon Go a farlo in compagnia di uno dei cani ospiti del canile.
La particolarità di Pokemon Go infatti, per quanto non sia una novità assoluta, è il fatto che non sia un’applicazione giocabile spaparanzati sul divano di casa, ma sia necessario muoversi fisicamente nel mondo reale sia per scovare i pokemon nascosti nelle città, sia per raccogliere e far schiudere le uova che contengono le creature rese celebri da anni di videogiochi e cartoni animati.

Presto fatto il collegamento, i responsabili del canile hanno postato sulla loro pagina Facebook un’immagine che recita “Cerchi di far schiudere un uovo o di trovare un pokemon raro? VIeni al Muncie Animal Shelter per far passeggiare uno dei nostri cani mentre passeggi! Basta recarti al banco informazioni e dire che sei qui per i ‘Pokemon dogs’!”.

pokemondogs
Il post originale ha registrato al momento in cui scriviamo circa 29.000 condivisioni e più di 1000 commenti e come detto l’iniziativa è stata menzionata su molti giornali; a quanto pare già più di 70 persone hanno aderito all’iniziativa.

pokemon-go-dog-walking-animal-shelter-muncie-4-296x300pokemon-go-dog-walking-animal-shelter-muncie-14-335x300Se consideriamo che spesso per i volontari è difficile se non impossibile garantire abbastanza tempo per le sgambate a tutti gli ospiti dei canili, perchè una volta badato a pulizie, nutrimento e salute il tempo che resta è spesso poco, e considerando che comunque per portare a spasso un cane non servono competenze particolari – supponendo ovviamente che i cani messi a disposizione delle passeggiate per gli aspiranti allenatori di Pokemon siano soggetti tranquilli – l’idea è sicuramente accattivante.

Molti dei partecipanti hanno poi colto l’occasione di fotografare i loro occasionali compagni di passeggiata durante la ricerca di Pokemon,

Certo, come evidenziato anche in alcuni commenti al post originale, è brutto pensare che si debba cogliere l’occasione di Pokemon Go per invogliare la gente a portare a spasso i cani del canile dato che avrebbero potuto farlo benissimo anche senza l’applicazione…però se questa iniziativa garantirà passeggiate e aria aperta “supplementari” di cui altrimenti questi cani non avrebbero goduto, perchè no?
In fondo non è nemmeno escluso che dopo qualche passeggiata insieme non si crei un feeling che porti anche – dopo i dovuti controlli –  a qualche adozione in più. Personalmente insomma, facendo ovviamente affidamento sul buon senso sia da parte del canile nell’affidare per le passeggiate soggetti adatti, sia nella prudenza di chi andrà a caccia di Pokemon con uno o più cani al guinzaglio nell’evitare strade trafficate nel prestare attenzione mentre gioca, trovo che sarebbe un’idea da incentivare anche in molti canili italiani.

Ovviamente anche chi ha ha già un cane può unire le passeggiate quotidiane con la ricerca di Pokemon, magari allungando un po’ il percorso o scoprendo nuovi posti; ricordiamoci però che, anche visto il periodo caldo, è bene non esagerare…

maxw-654

E voi, che ne pensate di questa iniziativa? Avete già provato il gioco passeggiando con il vostro cane?

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo




Informazioni su Davide Beltrame

Figlio di Valeria Rossi dalla nascita, creatura mitologica a metà tra uomo e cane, con tratti bestiali dello yeti. Solitamente preferisce esprimersi a rutti, ma ogni tanto scrive su "Ti presento il cane" (di cui è il webmaster, quando e se ne ha voglia). La sua razza preferita è lo staffordshire bull terrier, perché è un cane babbeo che pensa solo a mangiare e a dormire. Esattamente come lui.




×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico