lunedì , 20 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Educazione >> Dalle Cronache di Gorn

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Dalle Cronache di Gorn

di DAVIDE CARDIA, liberamente tratto da “Culture Clash” di Jean Donaldson – Noi umani viviamo sul pianeta Gorn.

Questo pianeta è abitato da esseri con capacità intellettuali molto più sviluppate delle nostre: sanno comunicare tra loro telepaticamente, attraverso il movimento degli occhi e con gridolini acuti.
I gorn ci tengono come animali da compagnia. Noi abbiamo difficoltà a capirli, abituati come siamo a comunicare attraverso la parola: ogni tanto riusciamo a capire la relazione tra alcuni dei suoni che emettoni e gli oggetti che per loro sembrano importanti, ma è molto difficile.
Un legame affettivo ci lega ai gorn, nonostante nel loro mondo ci siano un sacco di regole che proprio non riusciamo a capire.

Tu sei uno degli umani fortunati che vive nella casa dei gorn, molti degli altri umani sono confinati in piccole casette nei giardini gorn, circondate da un recinto; questi umani hanno così poca esperienza di socializzazione nel rapporto con i gorn che a causa del loro comportamento inappropriato non hanno mai accesso all’abitazione della loro famiglia.

bagnoLa casa gorn in cui vivi è piena di tazze di porcellana piene d’acqua e dotate di uno sciacquone, ma ogni volta che provi ad urinarci dentro vieni attaccato dai gorn. Impari quindi che l’unico utilizzo del bagno che puoi fare è quando i tuoi gorn non sono presenti; a volte quando tornano a casa prendono la tua testa e la ficcano dentro il bagno, senza ragione apparente. Tu odi questo comportamento e così tutte le volte che i gorn tornano, cerchi di startene in disparte sperando di evitarli, ma l’unico risultato e che i gorn interpretino questo comportamento come segno di colpevolezza.

Vieni anche punito quando guardi i film, leggi un libro, parli con altri umani, mangi la pizza, usi il cellulare o scrivi una mail. Dai gorn questi sono considerati problemi comportamentali. Per evitare di diventare matto, ancora una volta aspetti di essere da solo per fare queste cose, mentre quando sei con loro te ne stai tranquillo. Ma loro pensano che visto che sai stare tranquillo, quello che combini quando non ci sono, tu lo faccia per dispetto.
Per prendersi cura di te ogni tanto ti portano a spasso intorno a casa e ti lasciano spesso la settimana enigmistica; tu odi i cruciverba.
Nonostante tutto questo, tu li ami, e loro spesso sono gentili con te. Ma non appena gli sorridi o provi a stringergli la mano, ti puniscono. Se chiedi scusa, ti puniscono di nuovo.

pillole1Non hai incontrato più esseri umani da quando eri piccolo. Quando li vedi per la strada sei curioso, eccitato e a volte anche impaurito. Proprio non sai come comportarti. Così il gorn con cui vivi ti porta via e tu non sei in grado di acquisire delle competenze per relazionarti con gli altri umani.
Ad un certo punto ti portano a scuola. Qui le cose non vanno meglio. Tu provi a capire quello che ti si chiede ma ad ogni errore che fai vieni punito. A forza di prenderle, un giorno ti ribelli e i gorn si meravigliano della tua reazione aggressiva: decidono allora di portarti in un posto in cui ti vengono date delle pillole. Prendendole diventi apatico e meno reattivo, ma non riesci a smettere di fare cose che a te sembrano normali.
Un giorno ti caricano su uno dei loro veicoli e durante il tragitto puoi ammirare quanto sia bello il panorama. Arrivate in un luogo che puzza di urina ed escrementi. Gli umani che ci abitano sono rinchiusi in piccole gabbie. Alcuni hanno paura, alcuni sono depressi. Il gorn con cui hai passato tutta la tua vita ti consegna ad un altro gorn che tu non conosci e questi ti porta in una piccola stanza. Sei terrorizzato e chiedi aiuto urlando ai tua famiglia Gorn, ma loro se ne vanno.
Vieni legato e ti fanno un’iniezione.

10 problemi comportamentali degli umani secondo i gorn:
1 – Guardare la TV
2 – Usare il WC per fare i bisogni
3 – Usare il cellulare
4 – Usare il pc
5 – Ascoltare musica che non sia di genere Nuovo melodico napoletano
6 – Parlare con altri umani
7 – Fumare
8 – Sorridere
9 – Stringere la mano
10 – Mangiare la pizza

Potrebbe interessarti anche...



Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo




Informazioni su Davide Cardia

Nato a Moncalieri(TO) il 23/10/69, ha frequentato il liceo classico e poi filosofia a Torino. Una decina di anni fa ha cominciato a seguire Moguez per imparare il mondioring. Ha passato alcuni anni a cercare di recuperare cani problematici (morsicatori soprattutto) presso il canile di Piossasco (TO), che ancora aiuta in caso di necessità. Fa parte del direttivo della Onlus Canisciolti (www.icanisciolti.com) che segue i cani del canile di Avola. E' addestratore ENCI e Tecnico preparatore per il C4Z (cittadino a 4 zampe). Nel 2011, con due colleghi, ha aperto il Gruppo Cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) dove si occupa di educazione, addestramento, sport . Ha partecipato ad alcune puntate della trasmissione radiofonica Uno all’Una su Prima Radio e alla trasmissione televisiva Aria Pulita di Telecity7Gold.




×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico