martedì , 30 maggio 2017
Home >> Expo, sport, attività >> Il tuo cane è in forma? Aprile è il mese del fitness a 4 zampe!

Segui "Ti presento il cane"

Non vuoi perderti nemmeno un articolo di "Ti presento il cane" ? Allora utilizza uno nei nostri servizi di notifica!
  • Notifica via Facebook
  • Newsletter
  • Notifica via email
Il nuovo sistema di notifica. Cliccando sul pulsante potrai autorizzare l'applicazione e riceverai le notifiche di nuovi articoli direttamente su Facebook!


Il tuo cane è in forma? Aprile è il mese del fitness a 4 zampe!

di CANINE CROSS TRAINING – L’iniziativa arriva dagli Stati Uniti e ha lo scopo di combattere la sedentarietà invitando cani e umani a praticare sport insieme.
Aprile è il mese perfetto per riscoprire il piacere di muoversi e fare attività fisica in compagnia del nostro cane: correre, camminare, nuotare o praticare specifici sport cinofili ma anche semplicemente passare un pomeriggio a giocare all’aperto.
Il progetto è promosso sui social con l’hashtag: #CanineFitnessMonth, basta una ricerca per trovare molte informazioni e idee su come mantenere vitale, attivo e in forma il vostro cane. L’attività fisica ha un effetto positivo sull’uomo ma anche sui cani e sempre più persone sfruttano il proprio tempo libero per praticare attività sportive o ricreative con il proprio cane.
Chi pratica sport (bipede o quadrupede) ha una migliore funzionalità cardiaca e muscolare, minor tendenza a sviluppare patologie croniche e infortuni.

Se da un lato aumentano i cani in sovrappeso (il 36% nel 2008 secondo uno studio della Pet Obesity Task Force) dall’altro crescono in numero quelli che praticano sport, la popolarità e la diffusione degli sport cinofili aumentano di anno in anno dal canicross al discdog, dall’agility al retrieving è sempre più facile vedere dal vivo o attraverso i media cani che si divertono svolgendo attività sportive.
In questo nuovo contesto che si è andato a creare è quanto mai utile la diffusione di una nuova cultura legata allo sport cinofilo che possa aiutare i conduttori ad avvicinare in modo corretto e sicuro il proprio cane all’attività sportiva. E’ infatti errore comune pensare che qualsiasi cane, in quanto tale, possa iniziare a praticare dal nulla una nuova, spesso intensa, attività sportiva o ricreativa. L’arrivo della bella stagione spesso porta molti proprietari a provare nuovi sport cinofili o semplicemente fornisce maggiori occasioni per permettere ai cani di praticare più attività fisica. Una corretta informazione su quelle che sono le corrette pratiche per permettere al nostro cane di avvicinarsi all’attività sportiva nel modo più consapevole e preparato possibile, è fondamentale per aumentare a dismisura il piacere di divertirsi insieme in modo sicuro e rispettoso nei confronti del nostro amico a 4 zampe.
Quanti proprietari dedicano qualche minuto di tempo per riscaldare correttamente il proprio cane prima di permettergli di scatenare tutte le sue energie per giocare con un frisbee o correre con noi? Proprio come per il fitness umano esistono differenti soluzioni per poter migliorare la forma fisica di un cane permettendo di avvicinarlo in modo graduale all’attività fisica.

Il Canine Cross Training è un programma di allenamento trasversale alle diverse discipline cinofile che aiuta i cani sportivi a migliorare la propria condizione fisica e atletica così come può essere adattato alle esigenze del comune cane di casa per il quale serve solo una fonte di attività fisica e divertimento per rimanere in salute.
Tutti i cani sani possono allenarsi, dal cucciolo al cane più anziano, dal cane sportivo per migliorare il livello di atleticità a quello non sportivo per migliorarne la qualità di vita.
Il Canine Cross Training si basa, come per le persone, sul rafforzamento di diversi muscoli del tronco per migliorare il trasferimento della forza tra parte inferiore e superiore del corpo, i muscoli diventano più reattivi migliorando le prestazioni sportive e anche la postura nella vita di tutti i giorni. Molti degli esercizi possono essere eseguiti anche in casa con la necessità di un minimo di attrezzatura propriocettiva, pochi minuti al giorno permettono di ottenere nel lungo periodo grandi risultati.

Questa metodologia di allenamento è indicata per cani sani e non è da confondersi con la fisioterapia. Prima di cominciare a svolgere questo tipo di attività è consigliato rivolgersi ad un esperto per avere le giuste indicazioni su come utilizzare nel modo corretto e in totale sicurezza le attrezzature propriocettive e pianificare un programma di allenamento basato sulle specifiche esigenze del cane.

Esistono diversi livelli di allenamento, si parte dai più semplici per poi incrementare sempre più la difficoltà e l’intensità del lavoro, che può essere indirizzato sulle seguenti aree: mentale, propriocettiva, cardiovascolare, aumento della forza o della flessibilità.

Per maggiori informazioni è possibile consultare lo slideshow interattivo.

Aggiungi ai tuoi preferiti

Vuoi aggiungere questo articolo ai tuoi preferiti?

Per poter utilizzare questa funzione devi essere registrato e aver eseguito il login


Libri consigliati (da Amazon.it)



Commenti all'articolo








×

Notifiche via Facebook

Ricevi una notifica direttamente su Facebook quando viene inserito un nuovo articolo: potrai rimanere costantemente aggiornato sui nostri contenuti direttamente dal social network!

Authorize

Condividi con un amico