COMUNICATO STAMPA – Fiere e festival dedicati agli animali sono disseminati per tutta Italia, e ognuno di essi gode di una sua specificità.

La forza di Petsfestival è quella di mettere insieme il top di ogni settore: che si tratti dei pesci o dei furetti, dei conigli o dei cani, chi visiterà Piacenza Expo troverà le proposte più aggiornate e gli operatori più qualificati per chi abbia un animale in casa o in cortile.È per questa ragione che, come nelle precedenti edizioni, la “corsa allo stand” è il fenomeno che gli organizzatori di Petsfestival stanno registrando in queste settimane: si preannuncia infatti l’imminente “sold out”.

Intanto, PETSFESTIVAL ha sottoscritto un accordo con TARTARUGHE BEACH, la nota esposizione di tartarughe, che quest’anno si svolgerà il 23 e 24 settembre nella abituale location di Cesena. Il gemellaggio fra i due grandi eventi, due inconfutabili realtà del panorama italiano del “pet friendly”, consentirà ai visitatori di TARTARUGHE BEACH di usufruire di uno sconto di € 2,00 sul biglietto di ingresso a PETSFESTIVAL. Si tratta di un accordo che farà piacere a tutti gli appassionati. Entrambe le manifestazioni hanno un palmarès invidiabile che ad ogni edizione implementano in modo significativo.
In comune, oltre ai risultati raggiunti, l’amore per la natura e per gli animali che si percepisce appena varcata la soglia d’ingresso delle due manifestazioni.

Parallelamente, si sta configurando la presenza a Piacenza Expo per i giorni di PETSFESTIVAL della più grande libreria d’Italia dedicata al mondo degli animali e ai loro custodi: grazie all’accordo con PRONTOLIBRI, il servizio di promozione della lettura, si stanno radunando le proposte degli editori di tutta Italia che riguardino la zoofilia in senso lato:  non solo i manuali per la cura e l’allevamento, ma anche la narrativa che dedica attenzione agli animali e all’ambiente: la natura protagonista di storie e di insegnamenti per l’uomo.
Lo stand sarà dedicato a Navar, il cane eroe dei soccorsi ai passeggeri della nave Costa Concordia incagliatasi al Giglio nel 2012.
Il numero di espositori a PETSFESTIVAL quest’anno è destinato a toccare i 300 e, per una diretta proporzione verificata sul campo, questo dato lascia prevedere il superamento della soglia di 30.000 visitatori (già lo scorso anno si era sfiorata questa cifra). Sono numeri che impongono il previsto incremento dello spazio espositivo: ai tre grandi padiglioni dell’Expo si sono aggiunte tre tensiostrutture che ospiteranno il mondo del country, il mondo dei cavalli e un food village (con possibilità di ristorazione vegetariana).

A chi verrà a visitare PETSFESTIVAL sarà assicurata la massima assistenza quanto a logistica e accoglienza: parcheggi gratuiti in città serviti da navette gratuite, dog-sitting all’interno della fiera e percorsi facilitati, intrattenimento durante il giorno con spettacoli e sabato sera la grande festa in clima western.

Insomma, chi deciderà di trascorre l’intero week-end a Piacenza non avrà tempi morti, e gli espositori brinderanno al successo.

Potrebbero interessarti anche...