sabato 8 Agosto 2020

Coccinelle nel palato: una “bufala stagionale” di cui non curarsi

Dello stesso autore...

Come tentare di far uccidere un bambino da un cane buonissimo 4 (il ritorno)

Passano gli anni, ma - purtroppo - continua a essere una costante vedere video di situazioni rischiose (a volte molto rischiose) con...

Si può valutare un cane solo tramite video?

Oggi proverò a essere breve (BUM!) nell'illustrare un dubbio che spesso mi assale e che farei rientrare nella categoria "coerenza, dove sei?".Su...

Marketing, umiltà e senso della realtà

Ho sempre trovato opinabile andare a "romper le scatole" sui contenuti sponsorizzati di Facebook: è normale che un'inserzione venga fatta per attirare...

Sequestro de “I cuccioli di Carlotta”: VIP forse non così inconsapevoli e qualche tasto dolente

di DAVIDE BELTRAME - Si legge un po' ovunque del sequestro del sito de "I cuccioli di Carlotta", e del ruolo di...
Davide Beltramehttp://www.tipresentoilcane.com
Figlio di Valeria Rossi dalla nascita, creatura mitologica a metà tra uomo e cane, con tratti bestiali dello yeti. Solitamente preferisce esprimersi a rutti, ma ogni tanto scrive su "Ti presento il cane" (di cui è il webmaster, quando e se ne ha voglia). La sua razza preferita è lo staffordshire bull terrier, perché è un cane babbeo che pensa solo a mangiare e a dormire. Esattamente come lui.

di DAVIDE BELTRAME – Dopo aver parlato ieri del cane Willy il cui appello continua a girare nonostante la situazione sia risolta da mesi, restiamo oggi in tema di disinformazione, parlando in questo caso di semi-bufala che sta avendo un certo risalto sui social in questi giorni.
Dico “semi” perchè effettivamente la foto del cane con il palato invaso da coccinelle pare sia reale. “Bufala” perchè è invece fasulllo che serva controllare costantemente il palato dei propri cani per un effettivo rischio e perchè possano provocare dolore al cane.
Come spesso accade in questi casi, basta una ricerca su Google per togliersi i dubbi: Leggo già nel Novembre 2015 ha parlato della cosa, a indicare come probabilmente questa notizia allarmistica stia in realtà vivendo un nuovo “momento di gloria”, e non solo: la foto sempre stando a Leggo risale in realtà a ben 10 anni prima, è un episodio più unico che raro e comunque nel caso c’era un problema pregresso dato che il cane aveva un tumore al cavo orale.

Riporto proprio da Leggo:

L’idea delle coccinelle parassiti che si posizionano sul palato del cane preoccupa, ma in realtà la foto è di 10 anni fa e indica un caso molto particolare. Si tratta, infatti, di coccinelle asiatiche che sono in grado di secernere delle tossine presenti nella bocca di un cane e che a lungo andare possono causare danni alle mucose o ai denti. In quel caso gli animali furono rimossi ma il problema per il cane, ormai vecchio, era il cancro al cavo orale. I veterinari hanno così voluto rassicurare i padroni: la probabilità che accada quanto presentato in foto è rarissima e se dovessero trovare coccinelle in bocca al proprio amico a 4 zampe più che a lui dovrebbero pensare alla salute dell’insetto che sta per essere mangiato.

Il motivo per cui nel titolo ho parlato di bufala “stagionale” è che Leggo ne ha parlato a Novembre 2015, il sito Crunchy News ha ribadito la smentita nel Novembre 2016 ed è tornata alla ribalta nel Novembre di quest’anno.

Insomma, non c’è da allarmarsi e soprattutto non c’è da diffondere l’allarmismo condividendo la bufala: come sempre, invito a fare almeno una minima ricerca sul web prima di condividere compulsivamente una notizia perchè “non si sa mai”, “potrebbe essere vero”, “l’ho letto su Facebook” e via dicendo, perchè così si fanno solo disinformazione e il gioco di chi inventa queste bufale.

Ti piacciono i nostri articoli? Sostienici!

La consultazione di “Ti presento il cane” è assolutamente gratuita, ma per noi ci sono alcune spese (il server dedicato costa!) e taaaanto lavoro.
Per questo, se qualche lettore (benemeritissimo!) pensasse di darci una mano, può effettuare una donazione (con Paypal o carta di credito).


Nella stessa categoria...

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

Gli allevatori hanno creato troppe aspettative?

"La mia lavatrice ha garanzia a copertura totale.""Anche il mio cane viene da un allevamento prestigiosissimo."Potrebbe sembrare un dialogo da teatro dell'assurdo,...

Affidare il cane a pensioni o dog sitter: CHE ANSIA!

di DAVIDE BELTRAME - Visto il periodo potenzialmente vacanziero, anche se quest'anno nonostante l'ottimistico oroscopo di Paolo Fox probabilmente molte famiglie resteranno...

Il mio nome è Dora

Lo sguardo appannato e assente… traballante sulle zampe… non mangia e non beve… ecco, sdràiati qui, sulla coperta vicino al fuoco, e...

Seconda giornata di lavoro in acqua con il Centro Cinofilo Dogzilla ASD

Anche la seconda giornata di lavoro in acqua organizzata dal Centro Cinofilo Dogzilla a.s.d. è andata in archivio.Diciamocelo pure… è andata oltre...

Il commissario di ring

Il mondo delle esposizioni canine (come del resto tutto ciò che riguarda i cani) ha sempre avuto un certo fascino e suscitato...

Scarica la nostra app!

E' gratuita e potrai rimanere facilmente aggiornato su tutti i nostri contenuti!

Scarica l'app per sistemi Android
Scarica l'app per sistemi Apple

Restiamo in contatto!

135,279FansMi piace
557FollowerSegui
1,141IscrittiIscriviti
Condividi con un amico