Il 22 aprile scorso si è svolta, ospitati dal Comune di Peschiera del Garda (VR), la terza edizione della gara di dog dance CSEN Italian Open. A presenziare l’evento Massimo Perla, responsabile nazionale di di CSEN cinofilia.
Da tre anni CSEN scende in campo (con la collaborazione dei centri cinofili “Centro Cinofilo Cà del Sol” e “Power dog”) per organizzare questo evento così importante che, oltre ad essere la gara con il maggior numero di iscritti in Italia, è anche la gara di selezione della squadra italiana che parteciperà al campionato europeo, che quest’anno si svolgerà dal’11 al 14 ottobre in Svizzera.

La squadra Italiana 2018 è così composta:
Freestyle
Gianni Orlandi e Bolt
Lusy Imbergerova e Deril
Barbara Schettino e Zoran
Lucrezia Brambilla e Shaza
Matteo Trenti e Freccia (riserva)
HTM
Lusy Imbergerova e Deril
Barbara Cristallini e Dana
Barbara Cristallini e Kxami
Chiara Meccoli e Thunder
Roberto Lorenzon e Flann (riserva)

Quest’anno in particolare, la competizione ha visto nelle classi di selezione un alto numero di partecipanti, a conferma del fatto che negli ultimi anni il numero di dogdacer italiani è cresciuto in misura considerevole. A Peschiera il team di giudici internazionali era composto da giudici ufficiali DDI (Dogdance International):
Monika Olsovska(SK)
Sasa Vavrova (SK)
Vanda Gregorova (CZ)
Anna Kraus (A)
Chiara Meccoli (I)
Lusy Imbergerova (I)
tutte dogdancer di grande esperienza.

Inoltre, e questo è motivo di grande orgoglio per la realtà italiana, abbiamo avuto un alto numero di iscritti di genere maschile, ben 10, cosa inconsueta per questo tipo di disciplina.
Tantissimi anche i dogdancer che hanno affrontato il ring per la prima volta, oltre ad un cospicuo numero di stranieri iscritti.
Con la creazione del campionato italiano CSEN, che vede ogni anno assegnare ai binomi italiani (freestyle e htm) che hanno ottenuto più punti nel circuito di gare organizzate durante l’anno, il titolo di campione italiano fs, che è andato quest’anno a Gianni Orlandi e Bolt, e quello di campione italiano htm a Lusy Imbergerova e Deril.
Con il campionato si è incentivata inoltre la promozione di gare CSEN di dogdance che sono state organizzate dai club cinofili italiani: la “Corona Ferrea” a Monza e il “Charlie Dog” a Ospitaletto, oltre che da altre associazioni sportive come Italia Dogdance e My dog Volterra.

Potrebbero interessarti anche...