Oggi compie 9 anni Umberto dei Trentarossi, per gli amici “Bracco”.
Chi è Bracco? E’ un Bassethound, di proprietà di Pamela Giuttari. E magari vi suonerà strano che gli facciamo gli auguri, dato che su “Ti presento il cane” al massimo ogni tanto abbiamo parlato dei compleanni dei nostri cani.
Ma Bracco merita un’eccezione, perchè già 2 anni fa Valeria avrebbe dovuto scrivere qualcosa su di lui, in quanto è stato il primo (e finora unico) Bassethound a superare il BH, e il fatto era degno di nota perchè il Basset non è propriamente famoso per la sua addestrabilità, anzi è considerato un cane pigro e poco collaborativo, e il suo fisico non fa certo pensare a un cane attivo e atletico.
E invece… invece nel 2016 Pamela, cogliendo come sfida una battuta del suo preparatore di IPO Enrico Alessi, si è lanciata all’avventura e ha vinto la scommessa, dato che Bracco ha brillantemente superato il BH (che ricordiamo è una prova di obbedienza ed equilibrio caratteriale che vede normalmente partecipare cani da UD come dobermann, rottweiler, pastori tedeschi, pastori belgi, boxer… insomma, non proprio parenti stretti del Bassethound!), tra gli sguardi stupiti del pubblico non certo abituato a vedere dei Bassethound tra i partecipanti.
Infatti nè prima nè dopo di lui ci sono stati altri Bassethound a superare questa prova, per quanto ne sappiamo!

C’è però un ulteriore motivo se oggi ne parliamo: da qualche mese infatti Bracco lotta con un tumore, e le speranze che arrivasse a festeggiare questo nono compleanno non erano molte. Invece, in barba a tutto e tutti, come ha stupito il pubblico il giorno del BH ha di nuovo sorpreso più di uno lottando contro la malattia e superando un’altra sfida, e vincendo un’altra scommessa.
Pamela aveva anche deciso di provare a fargli chiudere il campionato veterani, dato che gli mancherebbe solo un risultato in una expo nazionale, ma gli appuntamenti a disposizione sono tutti un po’ lontani e quindi ha deciso di evitare viaggi troppo lunghi… ma siamo sicuri che Bracco avrebbe ottenuto anche questo risultato.
Del resto quando superi diverse crisi ipoglicemiche ma vai avanti come nulla fosse, continuando a essere “il solito pirla”, per usare le parole di Pamela, c’è ben poco che ti può fermare!

Quindi… AUGURI, BRACCO!

 

Potrebbero interessarti anche...