Home Autori Articoli di Carlo Colafranceschi

Carlo Colafranceschi

11 ARTICOLI 0 Commenti
Ci è stato inviato questo articolo da parte di Carlo Colafranceschi, già in passato autore di alcuni articoli pubblicati su "Ti presento il cane", inerente il tema delle punizioni. Come sempre diamo volentieri voce ai contributi esterni, tuttavia in questo caso...
di CARLO COLAFRANCESCHI - Già da qualche anno  questo tipo d’intervento sembra essere molto utilizzato in quei soggetti che - successivamente a controllo veterinario mediante lastre radiografiche - sono giudicati a rischio di sviluppare la temutissima displasia dell’anca e...
di CARLO COLAFRANCESCHI - Torniamo a scrivere sul Border Collie, razza a noi vicina, più che mai popolare, più che mai apprezzata, che nonostante  gli sforzi fatti da alcuni allevatori e amanti della razza continua a soffrire della quasi...
di CARLO COLAFRANCESCHI - Nel nostro Paese si fa un gran parlare di benessere animale; quando però ci sono da fare i fatti, le associazioni veterinarie, come in questo caso, latitano. Tra gli allevatori e gli addetti i lavori...
di CARLO COLAFRANCESCHI - Respiro il Border Collie a pieni polmoni da circa sette anni, anche se già dalla fine degli anni settanta conoscevo bene le  sue strabilianti capacità. Allora come adesso un cane inarrivabile nel lavoro con il gregge,...
Terminato il seminario di Shaun Ellis, riportiamo un articolo di Carlo Colafranceschi (che ci era stato inviato in ottobre, dopo che avevamo pubblicizzato l'evento,  ma che - col consenso dell'autore - abbiamo preferito pubblicare dopo la venuta di Ellis...
di CARLO COLAFRANCESCHI -  Leggendo tra i vari post in rete, in varie “località” cinofile, mi è capitato  sovente di leggere critiche a veri o presunti "copia-incolla" che non sempre mi sono sembrate in linea con almeno il buonsenso...
di CARLO COLAFRANCESCHI - Attualmente, sulla base dei reperti archeologici ritrovati, si pensa che la domesticazione del cane sia avvenuta circa 14/16.000 anni fa, anche se l’analisi del DNA rivela  origini ben più antiche (40/50.000 anni). Il lupo suo progenitore...
Quando ho iniziato a stilare il programma «Senso Puppy», sulla base di quanto studiato e osservato di persona, la mia prima preoccupazione è stata quella di avere una documentazione scientifica a sostegno di quanto proponevo. Pensavo fosse indispensabile che...
Questa grave patologia fu descritta per la prima volta nell’ Angel Memorial Veterinary Hospital di Boston nel 1930. Successivamente nel 1937 il Dr. Gerry B. Schnelle pubblicò un articolo: Bilateral Congenital Subluxation of the Coxofemoral Joints of a Dog. All’epoca...

Condividi con un amico