venerdì , 26 maggio 2017
Home >> Francesca Brunello

Francesca Brunello

maggio, 2017

  • 24 maggio

    Neve cerca casa

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – Come avevo più o meno anticipato, oggi vi presento Neve! Partiamo dalle cose importanti: è maschio, simil maremmano, poco meno di un anno, castrato e sano. Viene da Carini, in provincia di Palermo e viveva per strada. La sua adozione è curata da Rossella, una volontaria ENPA che ho avuto modo di conoscere al parco ...

  • 23 maggio

    La bufala del “fate la foto prima di rompere il vetro dell’auto”

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – Ultimamente mi sembra che più che fare cinofilia, ci si debba occupare di arginare i danni dai post virali che girano sui social… oggi sfatiamo la bufala per cui, se si vede un cane chiuso in macchina e facciamo una foto al veicolo prima di rompere il vetro, non rischiamo sanzioni. Effettivamente, rispetto a tante ...

  • 16 maggio

    Museruola antiabbaio?

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – Leggo sempre discussioni nei post di di proprietari che si disperano e chiedono consigli – che si sa, oramai la cinofilia si fa solo sui social – riguardo a tutti gli argomenti possibili e immaginabili. Tra questi, un topic in particolare ha attirato la mia attenzione, non tanto per la stupidità, quanto perché viene ...

aprile, 2017

  • 26 aprile

    La bufala del lagotto maltrattato

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – E tornato alla carica questo post su sul lagotto maltrattato. Riporto e commento lo screen. Che sapore ha il tartufo? Ha il sapore amaro la selezione dei cani, le riproduzioni forzate, le fattrici sfruttate. E ci mancherebbe, tutti i mali la cinofilia sono colpa l’allevamento, degli allevatori e di quelli che comprano i cani. ...

  • 19 aprile

    La gente di cani

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – L’articolo “Siamo davvero cinofili?” di ‘Davide-il redattore-Beltrame’ di poche settimane fa mi ha fatto riflettere, e stranamente quello che avevo da dire non ci stava tutto in un commento, quindi ho pensato “eh no, mi tocca aprire un documento word per dare sfogo al mio stream of consciousness. Word non mi giudica.” Essere cinofili in ...

marzo, 2017

  • 28 marzo

    Ha paura… è sicuramente stato maltrattato!

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – Ci tengo particolarmente ad approfondire questo topic ricorrente per due motivi. Prima di tutto perché Twiggy ha iniziato la muta, quella seria, e volente o nolente le tocca essere spazzolata con cadenza quotidiana: a tutti quelli che ci vedono vorrei dire che: No, non sto maltrattando il mio cane. Si, lo vedo anche io che ...

  • 15 marzo

    Scarsa socializzazione… o “legittima difesa”?

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – La storia curiosa e affascinante che mi appresto a raccontarvi risale oramai a parecchi mesi fa, ma avendo appena traslocato a parecchi chilometri dalla casa madre (con la bestiaccia annessa, ovviamente) mi sono resa conto adesso -meglio tardi che mai- che è un’avventura che val la pena raccontare. Una sera l’estate scorsa è venuto a ...

  • 6 marzo

    Il cane va sverminato ogni anno… me l’ha detto miocuggino

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – Questo mese è quello ritorno cuggino, ultimamente non scrivo d’altro, ma essendo questo un topic che ricorre spesso nelle conversazioni al parco, proprio non sono riuscita a trattenermi dal buttarci giù due righe. Se da una parte infatti la sciuramaria media difende a spada tratta la sua opinione riguardo al non vaccinare il ...

febbraio, 2017

  • 27 febbraio

    Se ti morde non si stacca più…me l’ha detto mio cuggino!

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – Seconda a “dare il pane secco per pulire i denti”, la mia cugginata preferita rimane quella cane che si sloga la mandibola apposta. Certo se la contende con il dobermann che impazzisce a sette anni e la carne cruda che ti fa diventare il cane assassino, ma la spunta (di pochetto) perché quando anni ...

  • 16 febbraio

    Ho finito le crocchette, cosa gli do da mangiare?

    di FRANCESCA M. BRUNELLO – Sarò onesta, è capitato anche a me. Fai l’ordine, passano tre giorni, nessuno risponde alle tue e, l’assistenza ha sede nella Bosnia sud e non ti risponde mai nessuno, le crocche scarseggiano, quando ti rispondono poi -dopo che ti hanno scalato 40 euro dal telefonino- ti dicono che loro non sanno, il corriere ritarda, ...

Condividi con un amico