Home Autori Articoli di Massimiliano Guerrini

Massimiliano Guerrini

2 ARTICOLI 0 Commenti
Massimiliano Guerrini si laurea in Giurisprudenza nel 1992 presso l’Università’ di Genova. Nel corso della sua carriera accademica consegue un Master in ambito giuridico - economico presso l’Università’ di Exeter, Devon, Uk, cosi come in marketing operativo e strategico, presso la Profingest Management School di Bologna. Intraprende la formazione professionale in area legale, settore che tuttavia abbandona relativamente presto migrando in area marketing-vendite, sino a ricoprire funzioni dirigenziali presso società di rilievo nazionale e internazionale. Lavora in Italia, Gran Bretagna, Svizzera, in disparati settori merceologici: dal tessile all’industria dello sport e del divertimento, alla subacquea, al settore medicale, ecc. Consegue il titolo di personal trainer Issa e istruttore subacqueo Padi. Oltre all’immersione sportiva e all’apnea, pratica arti marziali, free-climbing e football americano. Viaggia intorno al mondo in solitaria. Attende un periodo di formazione come addestratore di delfini in Bermuda. Lavora in lingua Italiana e inglese, conosce alcuni idiomi Europei. Si occupa di cani dal 2005, divenendo negli anni toelettature professionista (Accademia di Paola Acco - Portogruaro) e Istruttore cinofilo (SIAC di Vittorino Meneghetti - Segrate). Ha seguito e continua ad attendere, tra i molti impegni, svariati corsi e stage formativi in ambito cinotecnico.
di MASSIMILIANO GUERRINI -  L’istruzione cinofila dovrebbe corrispondere a gioia, piacere, divertimento; l’intrattenersi lungo il processo di costruzione della propria cultura dovrebbe procurarci una profonda soddisfazione, in particolare nel riconoscimento e nel rispetto delle diversità: cos’altro potrebbe affascinare, attrarre...
PREMESSA di Valeria Rossi - L'intervista che segue è molto lunga (anche per questo è illustrata con il minimo storico di foto: ma metterne altre avrebbe reso l'articolo davvero interminabile): vi suggerirei comunque di leggerla per intero, perché l'ho...

Condividi con un amico