martedì , 26 settembre 2017
Ultime novità
Home >> Mattia Ceruti

Mattia Ceruti

settembre, 2017

  • 11 settembre

    Ti presento… Pluto (& co)

    di MATTIA CERUTI – “Disneyano”. Chi di noi non ha mai usato questo termine per riferirsi all’andazzo la cinofilia ai nostri giorni, come sinonimo di buonismo da favola applicato al mondo animale? Sappiate che a Disney potrebbero fischiare le orecchie, là nell’oltretomba, e ora vi spiego il perché. Walt Disney è l’indiscusso genio cartone animato fin dagli anni Venti ...

luglio, 2017

  • 25 luglio

    Etologia canina, dominanza e gerarchie: due parole da un “naturalista dilettante” – Parte II

    di MATTIA CERUTI – Abbiamo concluso ieri la prima parte parlando la critica relativa al fatto che i primi studi comportamentali sul cane fossero svolti su soggetti in cattività. Riprendiamo da questo discorso: mi viene in mente un altro appunto da fare sul mito dei “canidi studiati in cattività”. Quanti di noi hanno a che fare con un branco di ...

  • 24 luglio

    Etologia canina, dominanza e gerarchie: due parole da un “naturalista dilettante” – Parte I

    di MATTIA CERUTI – “Naturalista dilettante” è una definizione che mi calza comodamente, e che prendo in prestito da Gerald Durrell, il famoso zoologo britannico che, negli anni Ottanta secolo scorso, con i suoi documentari, e poi con il suo libro Il naturalista a quattro zampe (edizione italiana Aphi, 1994), esortava la gente ad appassionarsi allo studio le meraviglie ...

  • 17 luglio

    Etologia alla TV: il documentario di SuperQuark… vogliamo vederlo per intero prima di dire inesattezze?

    di MATTIA CERUTI – In una recente puntata di SuperQuark, nella serie di documentari dedicata all’intelligenza degli animali, una traduzione dall’inglese sicuramente non troppo precisa ha lasciato intendere come apparentemente “non esistano, nelle associazioni di animali (branchi di lupi, nel caso specifico), rapporti di dominanza e sottomissione”. Presto, grazie a questa parziale inesattezza, facendo correre le proprie dita sulla tastiera ...

giugno, 2017

  • 26 giugno

    Cinofilia & Disabilità: il “cane giusto” deve essere giusto per voi, non per le convenzioni.

    di MATTIA CERUTI – Il tema la disabilità è estremamente vasto, spinoso, spesso doloroso e molto personale, quindi in questa sede non intendo generalizzare, o proporre una visione universale di questo icato ambito l’esistenza umana. Fa molta scena, di questi tempi, parlare di “diverse abilità” anziché di disabilità, ma sta di fatto che a noi disabili manca qualche abilità in ...

  • 8 giugno

    Considerazioni (cinofile) inattuali

    di MATTIA CERUTI – Prendo in prestito il titolo la raccolta di trattati con i quali il filosofo tedesco Friedrich Nietzsche analizzava e criticava la cultura europea di fine Ottocento, per imbarcarmi in una trattazione contro molti aspetti la moderna cinofilia (sperando solo che il vecchio filosofo non si rivolti nella tomba…). So che sto per avventurarmi su terreni insidiosi, ...

maggio, 2017

  • 25 maggio

    Ti presento… i Cani Pariah del Vietnam

    di MATTIA CERUTI – Sono sempre stato abituato, dai miei genitori, a viaggiare, a scoprire posti nuovi, ad informarmi e a verificare le mie curiosità leggendo, e studiando il mondo intorno a me con spirito critico. Dandomi un po’ le arie da giovane esploratore, quindi, la scorsa estate ho deciso di unire la nostra passione famigliare per i viaggi alla ...

aprile, 2017

  • 21 aprile

    Il cane come Bene Culturale

    di MATTIA CERUTI – L’uomo e il cane convivono da più di ventimila anni: fin dal momento in cui i nostri preistorici antenati decisero di stabilirsi in villaggi stanziali nell’era Mesolitico, tra le due specie venne a formarsi un legame che si è rivelato indissolubile fino al giorno d’oggi. Dapprima questa relazione assunse connotati di semplice commensalismo: l’uomo si ...

  • 12 aprile

    Una critica costruttiva alle scuole cinofile gentili e postmoderne

    di MATTIA CERUTI – Spettabili APNEC, FICSS, GentleTeam, ThinkDog, e con voi tutte le altre associazioni e i professionisti più o meno noti al grande pubblico, facenti parte le varie scuole cinofile a metodo gentile, o le quali comunque si presentino come innovative e in rottura con approcci cinofili considerati passati, nel presente scritto vorrei sottoporre a tutti voi, con ...

Condividi con un amico