martedì , 21 febbraio 2017
Home >> Educazione >> Addestramento (pagina 2)

Addestramento

marzo, 2016

febbraio, 2016

  • 4 febbraio

    Una testimonianza

    Piccola premessa: Cecilia mi ha scritto qualche tempo fa, descrivendomi un rapporto quantomeno conflittuale con il suo schnauzerino di quattro mesi. Li ho invitati a venire al Debu, anche se abitano lontano: ho valutato la situazione e, siccome loro potevano tornare al campo solo nei week end (quando io sono sempre in giro per l’Italia), li ho “affidati” alla quasinuora. ...

gennaio, 2016

  • 25 gennaio

    Stage di febbraio al Debù e nuovo corso ENCI

    Inizia l'attività formativa nuovo anno con stage e corsi.

  • 22 gennaio

    Perché il gioco

    di DAVIDE CARDIA – L’approccio al gioco è parte integrante nostro sistema di addestramento. Molti ci chiedono perché far giocare il cane, perché portarlo ad un livello di eccitazione che potrebbe essere problematico in fase di controllo. Alcune scuole cinofile scoraggiano infatti giochi che alterino uno stato di calma continua, al fine di evitare situazioni complicate nella gestione quotidiana ...

dicembre, 2015

  • 10 dicembre

    Tecnica cinofila: clicker vs marker vocali

    di VALERIA ROSSI – Mi è capitato recentemente, ad un seminario, di sentire un’obiezione sensata alla mia dichiarata preferenza per i marker vocali rispetto al clicker. All’obiezione più “classica”, infatti (e cioé: “il clicker va meglio perché il suono è sempre uguale a se stesso e quindi più comprensibile”) io rispondo che preferisco usare il SI proprio perché non è ...

  • 4 dicembre

    BAT: che cos’è e a cosa serve?

    di VALERIA ROSSI – L’acronimo BAT sta per Behavior Adjustement Training, ovvero “training di modificazione comportamentale”. E’ un metodo studiato dalla dottoressa Grisha Stewart nel 2009, che a sua volta ha preso spunto dal metodo NE-PO-PO – che sta per (rinforzo) negativo-positivo-positivo – messo a punto dall’addestratore Bart Bellon. In che cosa consiste, in pratica? Nel trattare l’aggressività cane ...

  • 2 dicembre

    La “scaletta” dell’educazione/addestramento di base

    di VALERIA ROSSI – Stavo pensando già da qualche tempo di scrivere qualcosa su questo argomento, ma non ero molto convinta che potesse interessare i lettori. Poi è arrivata questa e… … e allora parliamone, fermo restando che la prima cosa da sapere è che non esiste in realtà alcuna “scaletta obbligata”: gli esercizi di obbedienza si possono insegnare un ...

  • 1 dicembre

    Eh, ma il suo cane è allegro e scodinzola!

    di VALERIA ROSSI – Che significa questo titolo? Semplicissimo: è la frase che mi sento spesso rivolgere dopo aver messo in discussione i metodi di qualche “brutalone” (come li chiama il mio collega Cardia) più o meno famoso. Insomma, dal Millan (che ho chiamato in causa proprio nell’articolo di ieri) all’addestratore sconosciuto alle masse, ma dotato di campo e di ...

ottobre, 2015

  • 22 ottobre

    Motivazione: sì, ma quale?

    di VALERIA ROSSI – Nuovo cucciolo, ieri, al campo, e solita spiegazione ai proprietari di cosa siano ingaggio e motivazione, ovvero i fondamentali l’addestramento, senza i quali non si dovrebbe neppure cominciare a educare un cucciolo. Mentre ne parlavo, però, mi sono resa conto che noi addestratori pensiamo sempre ad una sola motivazione, quella cooperativa/collaborativa: ma in realtà il cane ...

  • 12 ottobre

    Canny collar, Easy walk & C. : “magici” o inutili?

    di VALERIA ROSSI – Un paio di giorni fa ho letto sul gruppo “Solo amici cinofili” una discussione sul “Canny collar”, ennesimo strumento “magico” che insegnerebbe al cane a non tirare senza che il conduttore debba fare la fatica di insegnargli. Il Canny collar è stato creato da un allevatore di cavalli che voleva provare a controllarli senza l’utilizzo ...

Condividi con un amico