martedì , 30 maggio 2017
Home >> Educazione >> Addestramento (pagina 4)

Addestramento

maggio, 2015

  • 25 maggio

    Diventare addestratori al Debù

    di FABIANA BUONCUORE – Ho scalpitato per mesi in attesa la prima lezione. Il corso cominciava a febbraio, ma io a dicembre avevo già la cartella pronta, come se avessi dovuto tornare a scuola. Quando finalmente è arrivato il giorno fatidico, mi sono presentata in classe piena di entusiasmo e curiosità. Mi ero scelta un posto in prima fila per ...

  • 19 maggio

    Aiuto, il mio cane tira come un trattore!

    di VALERIA ROSSI – Ho promesso e mantengo, anche se… come al solito, non so se riuscirò a spiegarmi abbastanza bene per iscritto. Però ci provo, perché sento/vedo sempre più persone alle prese con la “tragedia” cane che tira. Anche in questo caso, come in tutti gli articoli più o meno “tecnici”, valgono due premesse: a) il mio metodo ...

  • 18 maggio

    Tecnica cinofila: la condotta formale (seconda parte)

    di VALERIA ROSSI – Nella prima parte abbiamo visto come il cane (già ingaggiato e motivato, ovvero desideroso di lavorare con noi) possa imparare: a) a mantenere una posizione corretta al nostro fianco sinistro, con la spalla all’altezza nostro ginocchio; b) a tenere la testa rivolta verso l’alto (memoria muscolare); c) a guardarci in faccia quando glielo chiediamo. Fin ...

  • 15 maggio

    Tecnica cinofila: la condotta formale (prima parte)

    di VALERIA ROSSI – Condotta al guinzaglio e senza guinzaglio: esercizi previsti in tutte le discip sportive cinofile che prevedono una parte di obbedienza, ma anche “sogno proibito” di molte Sciuremarie avvezze a fare sci da asfalto  (se munite di cane grosso, e grossine pure loro) a fungere da aquilone (se munite di cane grosso, ma picco) o a strillare ...

  • 7 maggio

    Siamo “ANCORA” più in ballo (note di dog dance)

    di FABIANA BUONCUORE – “Siamo in ballo e… balliamo“, avevo scritto la bellezza di nove mesi fa. Fortunatamente, non essendo “La danza le ore” molto adatta ad un rottweiler che fa Dog dance insieme ad una ragazza che “non è propriamente una mola anoressica” (come dichiara il maligno fidanzato), Valeria Rossi aveva alla fine scelto qualcosa di più adatto al ...

  • 7 maggio

    Tecnica cinofila: impostazione della pista in UD

    di VALERIA ROSSI – Dai risultati sondaggio che abbiamo fatto qualche settimana fa è emersa una forte richiesta di articoli tecnici: proverò quindi a soddisfare i lettori interessati, anche se devo premettere che descrivere correttamente le tecniche di addestramento attraverso un testo e qualche foto è difficilissimo. Soprattutto ci tengo a sottoare che un “know how” di questo genere ...

aprile, 2015

  • 22 aprile

    Quando il famoso educatore si perde il cane…

    di VALERIA ROSSI – Quando un famoso educatore (pardon, “dog trainer”) si perde il cane, le reazioni dovrebbero essere unanimi: solidarietà, preoccupazione, sollievo quando il cane viene ritrovato (e lo è stato: anzi, è tornato a casa da solo. Se così non fosse finita, non avrei neanche scritto queste righe). Quando il famoso educatore si chiama Simone Dalla Valle e ...

  • 15 aprile

    Che confusioneeeee… sarà perché ti cliccko…

    di FRANCESCA BRUNELLO –  Penso che quasi tutti i lettori di Tpic dicano “no” ai metodi coercitivi (eh vabbè, e sì a Valsoia). Spero che molti lettori di Tpic un po’ se la ridano quando leggono di metodi iper-gentilisti che ti condannano a ignorare un cucciolo di quattro mesi che si fa i denti sulle tue caviglie. Credo che tutti ...

  • 3 aprile

    Il senso di essere cognitivisti o behaviouristi

    di GIACOMO TURRIO –  “La rivoluzione è lì, esattamente dove non stai guardando”… questa è una massima che mi ripeto ogni volta che si rende necessario analizzare meglio l’altra faccia la medaglia. Immaginate quanto la percezione le cose nel mondo possa essere cambiata in seguito alla scoperta la gravità da parte di Newton. Certo, le mele dagli alberi saranno sicuramente ...

  • 1 aprile

    Lo Zen e l’arte di addestrare i cani

    di VALERIA ROSSI – Di libri su “Lo Zen e l’arte di…” ne esistono a bizzeffe: credo che il primo sia stato “Lo  Zen e l’arte la manutenzione la motocicletta” (e se non è stato il primo, sicuramente è quello  più famoso), dopodiché ne sono arrivati a carrettate: lo Zen e l’arte la corsa, lo Zen e l’arte di cucinare, ...

Condividi con un amico