lunedì , 20 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Educazione (pagina 10)

Educazione

giugno, 2015

  • 29 giugno

    I cani non sono tutti uguali… neppure in puppy class

    di VALERIA ROSSI – Al Debù abbiamo modificato un po’ le nostre puppy class: non più soltanto socializzazione, ma anche qualche primo elemento di gestione cane (per gli umani) e soprattutto la “presentazione” ai cuccioli di stimoli diversi, superfici diverse su cui muoversi, piccoli ostacoli da superare e tutto ciò che può arricchire il loro patrimonio sensoriale ed insegnare ...

  • 29 giugno

    Cani ovali e cuori che scoppiano

    di DAVIDE BELTRAME – Passeggiando per le città è tutt’altro che rara la visione di cani di forma tendente all’ovale, con pance che quasi toccano terra. Qualche mese fa nella sala d’attesa veterinario, una signora con bassethound la cui pancia arrivava a pochi millimetri da terra si lamentava con un altro cliente in attesa di come il suo non ...

  • 26 giugno

    Ma tu l’hai schiacciato il cane?

    di VALERIA ROSSI – Quando dico che ormai siamo alla follia totale… stamattina mi sono alzata un po’ prima solito perché sto per partire per Treviso, dove ho un seminario, e avevo un po’ di ticket a cui rispondere: tra questi ne trovo un paio in cui mi si chiedono consigli sul “NO” e in generale sulla possibilità di ...

  • 23 giugno

    Ma poveriiiiino, sembra un robottino!

    di VALERIA ROSSI – E’ il grido di guerra dei seguaci la cinofilia new age, ma anche di alcune Sciuremarie lontanissime dal mondo cinofilo: di fronte a un cane ben addestrato, che lo incontrino per strada o ad una manifestazione, lo compiangono perché “sembra un robot” (o, in alternativa, “un cane da circo”) e magari sussurrano tutte tenere al loro ...

  • 17 giugno

    Il cane, un mistero prezioso tra finzione e realtà (intervista al cinofilo)

    PREMESSA di Valeria Rossi – L’intervista che segue è molto lunga (anche per questo è illustrata con il minimo storico di foto: ma metterne altre avrebbe reso l’articolo davvero interminabile): vi suggerirei comunque di leggerla per intero, perché l’ho trovata interessantissima e – per quanto possa apparire “di parte” – estremamente corretta nei contenuti. Certo, si dirà che anch’io sono ...

  • 15 giugno

    Dogmi cinofili: “due maschi non devono mai interagire!”

    di VALERIA ROSSI – Prendo spunto dalla riflessione di un’amica, che osservando un bel mucchio (non “branco”, perché un branco esiste solo tra cani che vivono insieme) di maschi e femmine che giocano pacificamente pensa a tutti quelli che dicono “due maschi? Maiiiiiiii!”  (o “due femmine? Nooooo!”). E sorride, sì: ma un po’ amaramente, perché ci sono cani che a ...

  • 11 giugno

    Lavoro in acqua, gara in Lussemburgo con pupo

    di CLAUDIO CAZZANIGA – È stato un weekend divertente… molto divertente. Non solo perché è arrivata una vittoria e non solo perché abbiamo passato un paio di serate con tanti amici di diversi Paesi, ma perché per la prima volta sono riuscito a portare in trasferta anche mio figlio Tommaso. A dirla tutta era già venuto una volta in Francia ...

  • 8 giugno

    Quando i buoni eravamo noi…

    di SILVIA NITRATO IZZO – Quando ero piccola, i buoni eravamo noi. Quelli che con i cani avevano sempre pazienza. Che li amavano tutti e cercavano sempre di comprenderli, aiutarli, trovare soluzioni che risolvessero i problemi le famiglie con un cane. Noi eravamo quelli che non riuscivano a capire come si potesse vivere senza un cane, come si potesse darlo ...

  • 3 giugno

    Tecnica cinofila: le posizioni (anche a distanza)

    di VALERIA ROSSI – Seduto, terra, fermo in piedi: tre posizioni tutto naturali per il cane. Le cose, però, si complicano quando vogliamo che il cane le esegua a comando, magari anche a distanza; e si complicano ulteriormente se desideriamo che siano: a) corrette (quindi niente “zampe di traverso” nel seduto, niente “posizioni a rana” o con i posteriori ...

maggio, 2015

  • 29 maggio

    We are the champions… finalmente!

    di CLAUDIO CAZZANIGA – Grazie a Luana Fantini e Toni Fidanza, senza i quali mai avrei potuto preparare una gara genere: mi hanno supportato, sopportato, aiutato e consigliato in tutte le maniere possibili. Grazie a Cristina Milesi, medico veterinario, per aver rimesso in piedi la Bati a tempo di record a venti giorni dalla gara. Grazie ad Abramo Calini ...

Condividi con un amico