venerdì , 21 luglio 2017
Home >> Umorismo >> I ‘veri’ standard

I ‘veri’ standard

Il Vero Standard di…Fuffi

di FRANCESCA BRUNELLO – Chiedere alla sottoscritta (blateratrice compulsiva) la sua opinione scatena l’inferno, apre i vasi di Pandora, genera un vero e proprio tsunami verbale. Direi che è 100% colpa di Davide Beltrame che ha pensato bene di chiudere il suo articolo 13 Dicembre con “diteci cosa ne pensate” se adesso scrivo a 38 parole al secondo. Ve ...

Leggi tutto »

Il “Vero” Standard del… pastore della Beauce

di VALERIA ROSSI – ASPETTO GENERALE – Secondo lo Standard ufficiale è “un cane di grande taglia, solido, robusto, rustico, possente, ben costruito e muscoloso, senza essere pesante“. In realtà è proprio un cagnone (decisamente “più” cagnone di quanto non possa sembrare in fotografia): e quel “senza essere pesante” va inteso in senso cinotecnico, non in senso letterale. Perché se ...

Leggi tutto »

Il “Vero” Standard del… Pastore maremmano-abruzzese

di VALERIA ROSSI – Ero convinta di averlo già scritto… e invece no! Me l’hanno fatto notare e rimedio subito, partendo dall’… ASPETTO GENERALE – Quello di un dolce e amabile orsacchiotto (anzi, orsacchione) bianco, tutto tenerone e pacioccone: cosa che induce molte Sciuremarie e Sciurmari (almeno quelli che non si lasciano intimidire dalle dimensioni) ad allungare la manina e ...

Leggi tutto »

Il “vero” Standard del… Mastiff

di VALERIA ROSSI – PREMESSA – “Vero standard” richiesto e richiesta accontentata, ma con questa importante premessa: non è che io abbia avuto a che fare con millemila mastiff, nella mia vita cinofila, anche perché non ci sono millemila mastiff in Italia. Conosco un paio di allevatori (e cioè gli umani che vedete nelle foto qui sotto) e ho pacioccato ...

Leggi tutto »

Il Vero Standard del… Volontario di Merda – parte seconda

di FABIANA ROSA – Come promesso nella prima parte, oggi vi presento le categorie in cui possiamo suddividere il Perfetto Volontario di Merda: •  Il Qualcunofacciaqualcosista Fotografia di cane squartato o di gatto investito, o scritta fatta (malissimo) con paint condivisa su con scritto: “segnalo cane gravemente ferito su Via Tal dei Tali. Io non mi sono potuta fermare, ...

Leggi tutto »

Il Vero Standard del… Volontario di Merda – parte prima

di FABIANA ROSA – PREMESSONA: le premessone da fare qui sono tante, prima tra tutti la personale consapevolezza che questo articolo riceverà plausi da categorie con cui di solito non amo particolarmente interfacciarmi per ovvi motivi, e minacce di morte, bombe carta, antrace nella cassetta la posta dalla categoria che in a teorica, almeno per solidarietà io “dovrei” difendere. Attendo ...

Leggi tutto »

Il VERO Standard del… Bobtail

di VALERIA ROSSI – ASPETTO GENERALE – Peluchoso. Sembra finto, sembra prodotto dalla Trudi: un enorme orsacchiotto bianco e grigio. I cani da expo adesso vengono toelettati in modo da accentuare il più possibile la rotondità la testa e quella la groppa, così l’effetto trudino (anzi, “trudone”) si moltiplica per mille. Il cane sovrebbe essere “forte, inscrivibile nel quadrato, di ...

Leggi tutto »

Il VERO Standard del… Bracco tedesco

di VALERIA ROSSI – PREMESSA: I bracchi tedeschi, anzi “cani da ferma tedeschi”, secondo la definizione l’ENCI, sono quattro: a pelo corto (Kurzhaar), a pelo duro (Drahthaar), a pelo lungo (Langhaar) e a pelo ruvido (Stichelhaar). Gli ultimi due li ho visti solo in fotografia (un Langhaar, a dire il vero, anche dal vivo: bellissimo cane, tra l’altro. Ma l’ho ...

Leggi tutto »

Il VERO Standard del… Rhodesian Ridgeback

di VALERIA ROSSI – Piccolo aneddoto iniziale: fino a una ventina di anni fa, io il Rhodesian Ridgeback l’avevo visto solo in fotografia. Sapevo che era un cane sudafricano con una cresta sulla schiena, formata da peli che crescono nel senso opposto a quelli resto mantello. Fine le mie conoscenze. Poi, una sera, mi telefonò un’amica dicendomi che ...

Leggi tutto »

Il Vero Standard del… Levriero Afgano

di VALERIA ROSSI – ASPETTO GENERALE: Strafigo. Senza “se” e senza “ma”. E’ uno dei cani più appariscenti e indubbiamente più belli, in senso estetico, mondo… almeno finché lo vedi in fotografia, o piazzato sul ring di un’esposizione. Nella vita di tutti i giorni diventa uno dei cani più buffi mondo, tra le pose che riesce ad assumere ...

Leggi tutto »

Condividi con un amico