domenica , 19 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Umorismo (pagina 30)

Umorismo

luglio, 2011

  • 8 luglio

    Il VERO standard dell’… American Staffordshire Terrier

    ORIGINI E STORIA: anche in questo caso bisogna assolutamente parlare la storia la razza: perché la storia l’Amstaff  merita una menzione d’onore. Sullo stupidario cinofilo, però. E’ la dimostrazione più eclatante di quanto sia imbecille il lato a due zampe la cinofilia. L’unica consolazione sta nel fatto che magari noi pensiamo che siano “diventati” imbecilli i Kennel club e le ...

  • 6 luglio

    Quelli che… fanno protezione civile

    Quelli che fanno protezione civile, in realtà, non andrebbero presi per i fonli, perché sono bravissime persone che mettono se stessi e i loro cani a disposizione prossimo. Sono i veri eroi nostro tempo, disposti a saltar giù dal letto alle quattro mattino per andare a cercare il vecchietto disperso nei boschi, o a fare centinaia di ...

  • 5 luglio

    Il VERO Standard del…Dobermann

    ASPETTO GENERALE: cane di taglia media, robusto e muscoloso. Le  e eleganti, il portamento fiero e lo sguardo l’espressione decisa lo fanno corrispondere alla figura ideale cane. Commento allo Standard: tutto vero, verissimo. Solo non si capisce per quale motivo gli allevatori italiani continuino a pensare che alle “e eleganti” possano contribuire due orecchie tagliate ad antenna di cellulare. ...

  • 3 luglio

    Quelli che… fanno Sheepdog

    Precisazione iniziale molto importante: quelli che fanno sheepdog non sono quelli che con le pecore ci lavorano davvero, nel senso che ci campano. Non sono i pastori, insomma, gli unici umani – secondo logica e buon senso – che dovrebbero possedere cani da pastore (che infatti, guarda caso, NON si chiamano mica “cani da sheepdog”). E’ un po’ come tra ...

  • 2 luglio

    Il VERO Standard del… Dogo argentino

    BREVI CENNI STORICI: non ho mai parlato di origini e storia negli altri “veri Standard”, ma quando ce vo’… e qui ce vo’, perché la storia Dogo non solo è più recente la stragrande maggioranza le altre razze (nato nel 1964, riconosciuto dalla FCI nel 1973); non solo è particolare perché il Dogo è stato riconosciuto come prima (ed ...

giugno, 2011

  • 28 giugno

    Il VERO standard del… Labrador retriever

    ASPETTO GENERALE: è un cane di robusta costituzione, raccolto e molto attivo, con cranio largo, torace ampio e profondo, posteriore largo e robusto. Prego notare quante volte vengono ripetuti termini come “largo”, “ampio”, “robusto”. Si dovrebbe capire al volo, appena lette le prime righe lo Standard, che il Labrador è tanto cane. Tanta roba, e per di più roba robusta. ...

  • 27 giugno

    Il VERO standard del…Jack Russell terrier

    ASPETTO GENERALE: cane di taglia piccola, ma robusta, di lunghezza media.  I Jack Russell terrier sono di tre tipi: Jack Russell  (a gambe corte), Parson Russell (a gambe lunghe) e Jack Russell immaginario (a gambe variabili,  come peraltro è variabile tutto il resto). I primi due sono razze diverse, con standard dettagliati e separati, ma siccome i nostri “veri standard” ...

  • 21 giugno

    Il VERO standard del… Bovaro del Bernese

    ASPETTO GENERALE: cane a pelo lungo, tricolore, di taglia medio-grande, robusto ed agile, con arti vigorosi, armonico e ben proporzionato. Nooooo! NON è un San Bernardo, come in: “Che bello, un San Bernardo!” (classico e scontato), ma anche in: “Che bel cagnone, di che razza è?” “E’ un bovaro Bernese, una razza svizzera…” “Ahhhhh, sì!!! Un San Bernardo!”. Ora… ...

  • 21 giugno

    Il Novissimo Dizionario dell’educazione e dell’addestramento cinofilo

    di VALERIA ROSSI – Viste le discussioni (eufemismo per “scanni feroci”, almeno in alcuni casi!) che si sviluppano ogni giorno su e in varie pagine private sull’annosissimo tema “gentilisti vs tradizionalisti”, ritengo che urga assolutamente chiarire un po’ le idee a chi, magari, vorrebbe cominciare a insegnare qualcosa al suo primo cucciolo, e non sa dove sbattere la testa. ...

  • 19 giugno

    Quelli che… fanno Obedience

    Quelli che fanno Obedience, diciamolo subito, sono dei poveri frustrati. No, no…un momento! Non intendo dire che sono dei frustrati perché nella coppetta vinta dal cane cercano la risposta alle proprie ambizioni mai realizzate.  Niente genere. Quelli che fanno Obedience sono frustrati solo perché non riescono mai a far capire a nessuno cosa cavolo fanno in realtà. Come in: ...

Condividi con un amico