mercoledì , 22 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Varie >> Storie vere (pagina 2)

Storie vere

novembre, 2015

  • 17 novembre

    Protezione… poco civile?

    Riceviamo e pubblichiamo, senza commenti perché ci sembrerebbero superflui, il racconto di questo lettore. Saremmo lieti di ricevere qualche spiegazione dagli interessati, che non faticheranno a  riconoscersi anche se i nomi sono stati omessi, o da altri rappresentanti la Protezione civile. Buongiorno, mi chiamo Marco e vorrei raccontare la mia esperienza. In passato sono stato volontario CRAS (Centro di Recupero ...

  • 13 novembre

    La mia storia con Nausicaa

    di CHIARA STELLA VANZAN – Quando le persone mi chiedono perchè ora nella mia vita fa parte Nausicaa, io rispondo così… Nell’estate 2010 è venuta a mancare Sissy, la mia amata Samoiedo di 10 anni, a causa di un’embolia polmonare.. Mia mamma, dopo questo lutto, non ne voleva più sapere di un cane e sinceramente neanch’io: ma ogni giorno che ...

  • 12 novembre

    Storia di me e di te

    di SILVIA DELL’AERE –  … e niente, quando mi chiedono come mai come primo cane io abbia voluto proprio te, che sei un cagnone grande e grosso, io non posso fare a meno di esordire con: “A me i cani facevano schifo”. Dopo due secondi di sconcerto l’interlocutore tipicamente ridacchia: “Ahhh ma dici tanto per dire, no?” E io “No ...

  • 11 novembre

    I “quasi-amori” della mia vita

    di MARTA VARNIER – Ho il prepotente ed inarrestabile desiderio di arricchire la mia vita con un cane: non avendo la possibilità temporale e monetaria, per il momento mi limito a informarmi sulle razze, sull’addestramento e su come scegliere il (o meglio, la) futura compagna la mia vita. Nel mentre mi sono messa a pensare a tutti i cani che ...

ottobre, 2015

  • 27 ottobre

    Tutte le cose che ho imparato da te

    di SILVIA NITRATO IZZO – E così alla fine te ne sei andata. Mi ci avevi fatto quasi credere, che non fosse arrivato ancora il momento. Ma forse è stato meglio così. Andarsene prima che sia troppo tardi. Prima di non farcela davvero più e che i giorni diventino solo una lunga agonia. Andarsene lottando come una vera guerriera che ...

  • 23 ottobre

    Il predatore

    di GAIA BALDO – Caro amico ti scrivo. Terremoto inesauribile che ha sconvolto la mia vita, ti scrivo. Non che ce ne sia bisogno. Tu sai già ciò che voglio dirti. Non perché ti parli abitualmente come fossi una persona (, a volte lo faccio, ma giuro, solo perché mi freghi sempre e mi fai credere di starmi pure a ...

  • 15 ottobre

    Una brutta esperienza

    Riceviamo da una lettrice che preferisce che il suo nome non venga pubblicato. Scrivo perché vorrei raccontare quello che mi e successo. So che non sono né la prima né l’ultima, ma non riesco proprio a non dire nulla. Sono anni che desidero un cane e finalmente anche mia mamma – ho vent’anni, quindi vivo con lei – ha acconsentito. ...

  • 6 ottobre

    Bakunin (il cane) e un anno di soddisfazioni

    di FRANCESCO OLIVA – All’età di 18 mesi un incrocio Pastore Caucaso/Pastore tedesco comincia, se non lo hai ben gestito, ad avere un certo caratterino (beh… anche se lo hai gestito ottimamente, in realtà). Il discrimine è semplicemente tra avere un cagnone di oltre 40 Kg che odia il mondo a parte i suoi bipedi e la sua compagna ...

settembre, 2015

  • 18 settembre

    A sette anni il mio dobermann… non è impazzito.

    di ALICE FACCIN – Scrivo queste  righe non tanto per sfatare un mito, la leggenda metropolitana più discussa degli anni ‘80 (perché mi rifiuto di pensare che esistano ancora degli ignoranti che credono ancora in questa enorme ed incommensurabile minchiata):  scrivo queste righe per mettere in guardia i proprietari e magari i futuri proprietari di dobermann di un fatto ancor ...

  • 1 settembre

    Storia di ordinaria cafoneria

    La lettera che segue è arrivata sul “supporto cinofilo”: abbiamo chiesto all’autrice di poterla pubblicare, visto che a lei interessava sapere se qualcun altro ha vissuto esperienze simili e come si è comportato. Se qualcuno ha idee che possano aiutarla, visto che la lettrice è davvero spaventata, è pregato di comunicarcele.  

Condividi con un amico