mercoledì , 22 novembre 2017
Ultime novità
Home >> Vita col cane >> Il cane e la legge (pagina 2)

Il cane e la legge

maggio, 2015

  • 20 maggio

    Nessuna depenalizzazione per i reati contro gli animali

    di VALERIA ROSSI – Ogni tanto arriva una buona notizia: stavolta la notizia è che l’intervento le associazioni più “politicizzate” (in questo caso Lav, Oipa e Gaia) ha fatto sì che i reati contro gli animali NON venissero depenalizzati come da recente decreto legislativo volto a snellire il lavoro dei tribunali (ne avevamo parlato in questo articolo). La scusa per ...

aprile, 2015

  • 27 aprile

    Se il cane orina su un edificio o un’auto, ci sono conseguenze penali?

    di MATTIA TACCHINI – Chi passeggia con il proprio cane per la pubblica via può essere ritenuto responsabile itto di deturpamento e imbrattamento di cose altrui, previsto dall’art. 639 codice penale, se il proprio cane orina su un edificio oppure su un veicolo? Esistono le cautele da adottare per evitare conseguenze penali nel caso in cui non si ...

  • 15 aprile

    Storie di ordinaria follia… in area cani

    di VALERIA ROSSI – Ho trovato, sulla pagina FB di “Ti presento il cane”, un racconto che ha davvero raccapricciante. La lettrice che ne è stata protagonista si interroga a proposito di regolamenti dentro e soprattutto fuori dalle aree cani… ma lascio direttamente la parola a lei, così sarà chiaro a tutti di cosa stiamo parlando: “Vorrei richiamare l’attenzione ...

marzo, 2015

  • 20 marzo

    Formatore cinofilo certificato: incontro di presentazione

    COMUNICATO STAMPA – Come molti sapranno non c’è un albo e nemmeno un collegio ufficiale per l’istruttore/educatore/addestratore cinofilo (ve ne sono interni alle associazioni di settore, es. tra tutti l’ E.N.C.I ) . Nel “mare magno” le associazioni, le sigle, le professioni, ora ci viene data, non obbligata ma consigliata (siamo in Italia) la possibilità di sostenere un protocollo di ...

novembre, 2014

  • 28 novembre

    I regolamenti comunali sono sempre validi?

    di VALERIA ROSSI – Stamattina, prima di scrivere un articolo, mi sono presa qualche ora per rispondere ai millemila messaggi, e eccetera che mi erano rimasti “inevasi”: purtroppo erano davvero millemila e non sono riuscita a rispondere a tutti (quindi approfitto per scusarmi con chi è rimasto uso), ma ne ho trovati davvero parecchi che, in un modo o nell’altro, ...

settembre, 2014

  • 24 settembre

    Ma la museruola è obbligatoria o no?

    di VALERIA ROSSI – Ma è mai possibile che a cinque anni di distanza dall’ordinanza Martini (che per la prima volta dettò le norme decenti in fatto di “tutela l’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani”, eliminando le stupide e inutili “liste nere”), e a un anno di distanza dalla nuova ordinanza ministeriale, che di fatto ha ripreso pari pari quella vecchia, ...

agosto, 2014

  • 1 agosto

    Le ridicole “pene severissime” per i bastardi a due zampe

    di VALERIA ROSSI – Una breve considerazione non sull’episodio dei due pastori che hanno massacrato il loro cane a bastonate e pietrate (non ho visto il video, non lo voglio vedere e non ne voglio neppure parlare), ma sulle frasi a commento apparse su millemila testate giornalistiche: questi due bastardi sub-umani rischierebbero, secondo i giornalisti, “pene severissime”, “conseguenze pesantissime” e ...

luglio, 2014

  • 23 luglio

    In cani in spiaggia limiterebbero la libertà… di chi?

    di VALERIA ROSSI –  Buone notizie per chi ama portare i cani in spiaggia (io non sono tra questi, ma se volessi andare in ferie in una località di mare ovviamente vorrei che i cani potessero seguirmi ovunque): prima il TAR Lazio ha accettato la richiesta l’associazione ambientalista “Earth” e ha fatto annullare l’ordinanza sindaco di Roma che ...

  • 17 luglio

    A Savona, vietato abbaiare e fare pipì

    di VALERIA ROSSI – Dopo aver gestito per anni un giornale locale savonese e aver collaborato ad altri, essendomi trasferita, speravo proprio di non dover più scrivere nulla sul Sindaco e sulla Giunta comunale la mia ex città (e a questo punto, faccio i salti di gioia per l'”ex”). Invece mi tocca farlo, per via Nuovo Regolamento di Polizia ...

maggio, 2014

  • 23 maggio

    “Sceriffi de noantri”, nuovo episodio a Napoli: cane ucciso senza alcuna ragione

    di VALERIA ROSSI – Ci andrà in galera, almeno questo? Domanda retorica, risposta scontata: NO! Stiamo parlando l’ennesimo “sceriffo de noantri”, stavolta un vigilantes che ha sparato ad un cane senza alcuna ragione. La vittima era un pit bull dolcissimo, di nome Masaniello, abituato a giocare con i bambini e buono anche con gli altri cani: a scatenare la follia ...

Condividi con un amico