Se un anno di cane corrisponde a sette anni di un essere umano, un cane dovrebbe festeggiare il compleanno ogni due mesi scarsi. Ottima occasione per non lasciarsi cogliere impreparati sull’argomento dolcetti per le feste!
Scherzi a parte, nessuno ti denuncerà alla protezione animali se non celebri il compleanno del cagnolino.
Ma non è per niente vero che i cani non si accorgono quando si festeggia. Non foss’altro che per tutte quelle cosine appetitose che girano sulla tavola e che teoricamente ai cani fanno malissimo.
Teoricamente, dico, perchè sono seriamente convinta che ai cani faccia altrettanto male soffrire al pensiero di questi umani crudeli che mangiano le cose buone e non le dividono con il loro fedele amico a quattro zampe.
D’altra parte non possiamo rovinare i denti e il fegato del nostro cagnolino solo per avere la gioia di vederlo partecipare alle nostre feste.

E poi diciamocelo, è divertente l’idea di preparare un dolce speciale solo per i nostri cani… anche se del dolce avrà solo l’aspetto. Ma d’altra parte, è la sua festa, bisogna preparare cose che piacciono a lui!

Budino di uova e formaggio

Ingredienti

1 uovo
40g di formaggio grattugiato
Un cucchiaio di panna da montare
Un pizzico di zafferano in polvere
Un pizzico di sale
Una formina per budini imburrata.
Uno strofinaccio pulito, ma non preziosissimo.
Una manciatina di croccantini per cani.

Istruzioni

1) Frullo insieme tutti gli ingredienti (tranne la formina imburrata, lo strofinaccio e i croccantini).

2) Verso la spuma ottenuta nella formina per budini ben imburrata e metto il tutto a cuocere a bagno maria finchè il budino non si sarà rassodato.

3) Nel frattempo avvolgo i croccantini in uno strofinaccio, e con un pestacarne (o direttamente a pugni se sono particolarmente nervosa) li riduco in bricioline.

4) Appena il budino ha raggiunto una temperatura toccabile lo capovolgo in un piatto adatto al cane e lo decoro con le briciole di croccantino.

Mi raccomando, prima di servire il budino al cane controlla che si sia raffreddato!

Tortino di riso

Ingredienti

25 grammi di riso
Un vasetto di omogeneizzato di carne (gusto a piacere)
Eventualmente un po’ di formaggio grattugiato.
Un wurstel
Uno stampino per budini (o per crostatine)
Un pezzo di pellicola trasparente

Istruzioni

1) Faccio stracuocere il riso in acqua salata, in modo che diventi praticamente scotto. A quel punto lo scolo e lo lascio raffreddare.

2) Impasto il riso con l’omogeneizzato finchè non assumono una consistenza omogenea e quasi solida. Se il tutto fosse troppo molle aggiungo poco formaggio grattugiato.

3) Rivesto lo stampino con la pellicola trasparente e ci pigio dentro il composto. Lo pareggio bene con il fondo di un cucchiaio bagnato e lo metto in frigorifero a finire di compattarsi.

4) Un po’ prima di servire il tortino (in tempo per fargli recuperare la temperatura ambiente) lo scodello in un piatto adatto al cane e lo decoro con le fettine di wurstel.

Cheesecake con sorpresa

Ingredienti

Questo dolce deve essere di dimensioni proprorzionate a quelle del tuo cane. Io ti indico gli ingredienti, ma per le quantità ti devi organizzare tu.

Formaggio in fiocchi (stile jocca)
Formaggio grattugiato
Formaggio cremoso (stile Philadelphia)
Prosciutto cotto (o omogeneizzato di carne non bianco: manzo o prosciutto dovrebbero andare più che bene).
Un wurstel di dimensioni standard, un wurstel extra large.
Qualche croccantino o biscottino per cani.
Un tubetto di spuntì al gusto preferito.

Un osso di pelle di bufalo un po’ più grande di quello normalmente adatto al tuo cane. Va bene anche un osso di plastica, ma in questo caso assicurati che sia perfettamente liscio.

Istruzioni

1) frullo il prosciutto cotto (o scodello l’omogeneizzato) e lo mescolo con il formaggio spalmabile fino ad ottenere una pappa densa.

2) La spalmo su un piatto adatto al cane e le dò una forma regolare: tonda bassa e piatta come la base di una torta. Per lisciarla mi aiuterò col fondo di un cucchiaio inumidito.

3) metto il piatto in frigorifero per qualche ora, in modo che si rassodi per benino. Contemporaneamente metto i fiocchi di latte a sgoccciolare (e cerco di non riflettere su quanta acqua io abbia acquistato pagandola a peso tanto quanto i fiocchi di latte).

4) Mescolo i fiocchi di latte ben asciutti con il formaggio grattugiato, in modo da ottenere un composto sodo, ma ancora “fioccoso”.

5) Estraggo la base di formaggio dal frigo, ci appoggio sopra l’osso-regalo e ricopro tutto con i fiocchi di latte, mantenendo la forma di torta e avendo cura che la parte superiore, pur rimanendo regolare, abbia un aspetto che ricordi vagamente quello delle torte alla panna.

6) Taglio il wurstel grande a fettine e le appoggio verticalmente contro il bordo esterno della torta, come si fa con i biscotti nelle torte vere.

7) Decoro la superficie della torta alternando fettine di wurstel piccolo, croccantini e fiocchi di Spuntì. Volendo proprio esagerare, compongo la scritta “tanti auguri (nome del cane) con lo Spuntì stesso.

8 ) Conservo il tutto in frigorifero fino a qualche minuto prima di servire.

9) Mentre il cane si gode il doppio regalo, faccio bene attenzione che non si strozzi con la sorpresa (che avrò scelto molto grande proprio per evitare ogni rischio) e soprattutto che non la trascini sul divano prima di aver leccato via tutto il formaggio.

Pasticcini per cani

Ingredienti

Una lattina di tonno al naturale, sgocciolato conservando il liquido a parte.
Una tazza di riso integrale
Un uovo.
Un paio di cucchiai di piselli cotti (quelli in lattina vanno benissimo).
Un paio di cucchiai d’olio d’oliva
Qualche fetta di prosciutto cotto tagliato spesso (quello a basso costo “per toast” va benissimo).
Pellicola trasparente

Istruzioni

1) Faccio sgocciolare per bene il tonno, conservando il liquido. Quando è ben scolato, lo schiaccio con una forchetta.

2) Faccio cuocere il riso in un pentolino con l’acqua del tonno (e acqua del rubinetto q.b.). Quando è cotto lo sciacquo bene sotto l’acqua corrente. Contemporaneamente in un altro pentolino faccio rassodare l’uovo.

3) Metto in una ciotola il riso, il tonno, i piselli, l’uovo sodo tagliato a pezzettini e l’olio. Mescolo il tutto facendo ben attenzione a non schiacciare i piselli.

4) Stendo una fetta di prosciutto su una superficie liscia e ci appoggio sopra il misto di riso e tonno, cercando di dargli una forma regolare. Arrotolo il prosciutto e poi arrotolo tutto l’involtino nella pellicola trasparente e lo metto in frigo a rassodarsi.

5) Ripeto l’operazione finchè non ho finito il prosciutto e il ripieno.

6) Subito prima di servire, levo la pellicola trasparente e con un coltello molto affilato taglio gli involtini a fettone larghe un paio di centimetri e le dispongo artisticamente su un piatto.