Domenica scorsa, 9 ottobre, si è conclusa la 51° edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, all’interno della fiera non è stato difficile incontrare anche il nostro amico Fido.
Molte infatti sono state le persone che si sono presentate all’ingresso accompagnate dal loro inseparabile cane per godere insieme una bella giornata all’insegna della nautica.
Una situazione piuttosto comune: non solo su super yacht o barche, ma anche su piccoli gommoni e imbarcazioni da diporto gli amanti del mare, fortunatamente, non si separano dal loro amico a quattro zampe.
Chi trascorre qualche periodo di vacanza spesso, anche se con dispiacere, affida il proprio cane a pensioni per cani, amici e parenti. Ma per il MARE…sarebbe questo è il problema?
La maggior parte delle persone pensa che il cane per motivi di sicurezza e salute non possa essere portato in barca: in realtà, come ci confermano anche alcuni armatori, “non esistono norme giuridiche che vietano tale possibilità” .

Il cane,anzi, è un ottimo skipper!
Si adatta – di solito fin da cucciolo – facilmente alle situazioni ed è spesso amante dell’acqua. Certo, ha bisogno del suo spazio e delle sue cure anche a bordo, come del resto tutti noi!
Esempio ne è la bellissima storia del giovane skipper Silverio Scotti che dopo anni di navigazione in barca a vela in solitaria col suo amico Strallo, il cane italiano che detiene il record per miglia navigate, ha studiato un progetto noto come DOGS ON BOARD al quale ha collaborato per diverso tempo, mentre oggi il progetto è passato all’associazione sportiva “In movimento” che lo porta avanti con la collaborazione di altri skippers.
Non mettiamo quindi limiti alle esperienze insieme al nostro amico cane: non lasciamolo solo, anche lui può scoprire nuovi mondi e sarà ancora più contento di farlo insieme a noi!

Articolo precedenteQuando non ci si capisce
Articolo successivoToelettatura, non tortura!

Potrebbero interessarti anche...

Vuoi aggiungere qualcosa? Dì la tua!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here