venerdì 25 Settembre 2020

Attenzione alle piante natalizie: sono quasi tutte tossiche per i cani

Dello stesso autore...

I perché cinofili: perché il cane sbava?

di VALERIA ROSSI - "Perché" richiesto da un'amica su FB, a cui si possono dare diverse risposte a seconda del fatto che il cane...

Ti presento il… Volpino italiano

di VALERIA ROSSI -  Si potrebbero girare diversi film sul volpino: "Un italiano in America", "Un italiano in Germania", "Un italiano in Danimarca"... e...

Da grande voglio fare il cinofilo…

... ma come, dove, con chi? Domande difficili per un mondo difficile.

Ti presento il… Bullmastiff

di VALERIA ROSSI - Me ne sono trovata davanti una bella coppia a "Cronache animali", e ho pensato "Oddio, possibile che non abbia mai...
Valeria Rossi
Savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura, ha allevato per 25 anni (prima pastori tedeschi e poi siberian husky, con l'affisso "di Ferranietta") e addestrato cani, soprattutto da utilità e difesa. Si è occupata a lungo di cani con problemi comportamentali (in particolare aggressività). E' autrice di più di cento libri cinofili, ha curato la serie televisiva "I fedeli amici dell'uomo" ed è stata conduttrice del programma TV "Ti presento il cane", che ha preso il nome proprio da quella che era la sua rivista cartacea e che oggi è diventata una rivista online. Per diversi anni non ha più lavorato con i cani, mettendo a disposizione la propria esperienza solo attraverso questo sito e, occasionalmente, nel corso di stage e seminari. Ha tenuto diverse docenze in corsi ENCI ed ha collaborato alla stesura del corso per educatori cinofili del Centro Europeo di Formazione (riconosciuto ENCI-FCI), era inoltre professionista certificato FCC. A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). Ci ha lasciato prematuramente nel maggio del 2016, ma i suoi scritti continuano a essere un punto di riferimento per molti neofiti e appassionati di cinofilia.

Euphorbia pulcherrima: bello il nome, bella la pianta (anzi, “bellissima”: pulcherrima in latino significa proprio questo),  famoso il soprannome di “Stella di Natale”.
Sicuramente l’avremo tutti in casa nei prossimi giorni, o per scelta o perché qualcuno ce la regalerà: ma se abbiamo cani, specialmente cuccioli, ricordiamo che produce una linfa irritante: se rosicchiata/ingerita può provocare ulcerazioni alla bocca e forti dolori di stomaco.

Quasi uguali gli effetti del vischio, altra pianta molto “natalizia” che però, se ingerita in quantità eccessive (o se l’animale è particolarmente sensibile) può causare anche l’arresto cardiaco.
Ad altissimo rischio, infine, l’agrifoglio: sia le foglie (spinose e quindi meno facili al rosicchiamento), sia le bacche (spesso presenti nelle confezioni natalizie e particolamente appetibili per i cuccioli perché lisce, polpose e con l’aspetto “da pallina”) sono fortemente tossici, sia per gli animali che per l’uomo.
Quindi: piante natalizie sì, ma fuori portata dai nostri animali (specie cuccioli). Se abbiamo anche gatti, oltre a cani, è meglio evitarle del tutto perché mettere qualcosa “fuori portata” da un gatto è praticamente impossibile!


 

 

 

Nella stessa categoria...

1 commento

  1. anni fà(ero piccola) la mia gatta mangiò una pianta intera di stella di natale,dovemmo chiudere al bagno i resti,e la gatta tossica voleva demolire la porta…ricordo indelebile e stranissimo…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

Arriva la III edizione del Pet Carpet Film Festival, la rassegna cinematografica internazionale dedicata al mondo animale

25 settembre Studi di Cinecittà, Sala Federico Fellini, Roma.Conduttori Enzo Salvi e Maurizio Mattioli, regia Claudio Insegno

Webinar “Etologia e psicologia canina”, disponibile il replay

Sono ripresi gli appuntamenti con le dirette dei webinar e Giovedì 17 Settembre si è quello a tema Etologia e psicologia canina....

Settembre e ottobre ricchi di attività per il lavoro in acqua

Continuano le mie giornate di stage in acqua. In attesa delle prossime gare - ve ne parlo più avanti - Vi racconto...

Border Collie: cane per tutti o cane per nessuno?

Come molte altre persone che bazzicano il settore della cinofilia ho spesso occasione di leggere/sentire le opinioni della gente; nello specifico, da...

Perchè questa immagine NON denigra i meticci (e perchè qualcuno pensa lo faccia)

Sta avendo molte condivisioni nelle ultime ore un'immagine sul tema "allevatore vs cagnaro". Solo che quasi di pari passo con le condivisioni...

Scarica la nostra app!

E' gratuita e potrai rimanere facilmente aggiornato su tutti i nostri contenuti!

Scarica l'app per sistemi Android
Scarica l'app per sistemi Apple

Restiamo in contatto!

135,806FansMi piace
560FollowerSegui
1,141IscrittiIscriviti
Tra...
00 Giorni
00 Ore
00 Min
00 Sec
Expired
Si terrà il webinar "L'etogramma del cane"
Scopri di più!

Condividi con un amico