martedì 18 Maggio 2021

I perché cinofili: perché i cani ci leccano?

Dello stesso autore...

Valeria Rossi
Savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura, ha allevato per 25 anni (prima pastori tedeschi e poi siberian husky, con l'affisso "di Ferranietta") e addestrato cani, soprattutto da utilità e difesa. Si è occupata a lungo di cani con problemi comportamentali (in particolare aggressività). E' autrice di più di cento libri cinofili, ha curato la serie televisiva "I fedeli amici dell'uomo" ed è stata conduttrice del programma TV "Ti presento il cane", che ha preso il nome proprio da quella che era la sua rivista cartacea e che oggi è diventata una rivista online. Per diversi anni non ha più lavorato con i cani, mettendo a disposizione la propria esperienza solo attraverso questo sito e, occasionalmente, nel corso di stage e seminari. Ha tenuto diverse docenze in corsi ENCI ed ha collaborato alla stesura del corso per educatori cinofili del Centro Europeo di Formazione (riconosciuto ENCI-FCI), era inoltre professionista certificato FCC. A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). Ci ha lasciato prematuramente nel maggio del 2016, ma i suoi scritti continuano a essere un punto di riferimento per molti neofiti e appassionati di cinofilia.

cucciolo_che_si_leccadi VALERIA ROSSI –  Un “Perché cinofilo” richiesto su FB (se vi interessano altri argomenti, chiedete pure!), la cui risposta è piuttosto articolata perché, come in ogni altra forma di comunicazione, le sfumature possono essere diverse.
Innanzitutto diciamo che, per una volta,  la spiegazione più nota e più scontata (“ci lecca perché ci vuole bene e vuole darci i bacini”), non è molto lontana dalla realtà. Il cane, infatti, riceve le prime leccate immediatamente dopo la nascita, quando la mamma mette in atto questo comportamento per ripulirli e stimolare la respirazione. Nei giorni successivi la madre continuerà a leccare i cuccioli per tenerli ancora puliti e soprattutto per eliminare urine e feci, visto che non può né mettergli, né cambiargli il pannolone (e questo lo dico dopo aver sentito una Sciuramaria, anzi una Sciurapirla, commentare “ehhh ma che schifooo!” di fronte a una mamma che leccava le cacchine dei cuccioli).
Sta di fatto che, per i cuccioli neonati, il leccamento equivale a un insieme di affetto, attenzioni, sicurezza, pulizia: un mix di sensazioni piacevoli che lui vorrà riprodurre anche in età adulta quando intende compiacere qualcuno.
Per questo non si può dire che sia sbagliato pensare ai “bacini”… anche se non è tutto qui.
Il leccamento, infatti, viene usato anche come segno di deferenza verso i superiori gerarchici (mamma per i cuccioli, individui di rango più alto negli adulti), ma anche per stimolare nella madre il riflesso di rigurgito del cibo: leccare gli angoli delle labbra, infatti, induce nella cagna il rigurgito di quelli che io chiamo “omogeneizzati canini”, ovvero cibo predigerito perfetto per lo svezzamento.

Quindi, quali sono i possibili significati del leccamento?

cane-lecca-malattiaa) Quando rientriamo a casa dopo un’assenza, o quando ci mettiamo a giocare con il cane dopo un po’ di tempo in cui ci siamo fatti gli affari nostri, il leccamento rapido ed entusiasta è soprattutto una richiesta di attenzioni e di cibo.
La traduzione dal canese potrebbe essere, pressapoco: “Ehi, ciao, finalmente sei tornato! Sono qui, considerami, guardami… ma soprattutto dammi da mangiare!”  (lo stesso atto del “saltare addosso” è un tentativo di raggiungere gli angoli della nostra bocca: ovviamente il cane sa benissimo che non gli rigurgiteremo alcunché, ma utilizza ugualmente questo segnale che in canese significa “sfamami!”).

cane-lecca-gattob) Quando il cane lecca un animale più piccolo di lui, un cucciolo o un bambino umano, il leccamento di solito è più lento e le leccate sono più “distese” e pronunciate: in questo caso siamo di fronte a un leccamento di tipo “materno” (anche se il cane è un maschio) che equivale al mix che abbiamo visto sopra: affetto, pulizia e anche il tentativo di eliminare gli odori troppo forti, che nella mente atavica del cane potrebbero attirare i predatori.

09_Cane_lecca_un_bambinoIl motivo per cui i cani (se gli umani glielo permettono) leccano molto i neonati non è (come pensano alcune Sciuremarie allamiste) che li stiano “assaggiando” perché hanno il velato desiderio di mangiarseli. Intendono invece impedire che se li mangi qualcun altro, e cioè i predatori che, nella mente del cane, sono sempre in agguato anche quando lui e la sua famiglia vivono al decimo piano di un palazzo al centro di Milano.
In questa stessa ottica va visto anche il leccamento dei piedi, delle ascelle o delle mani dopo che abbiamo, per esempio, cucinato: o abbiamo fatto pulizia in casa utilizzando prodotti particolarmente odorosi.

16755037_sIl cane tenta di eliminare questi odori troppo intensi un po’ perché – come nel caso di cuccioli e neonati – pensa di aiutarci a tener lontani i nemici, e un po’ perché possono dar fastidio anche a lui.

c) In altri casi il cane ci lecca per assumere informazioni attraverso i feromoni che noi emettiamo (senza saperlo e senza averne il controllo) e che gli dicono se siamo sani o malati, allegri o incavolati, in forma o un po’ moscetti… e così via. Normalmente, per ottenere queste informazioni, al cane basta usare il naso: ma a volte “perfeziona” la ricerca anche attraverso il gusto (senso che in pratica usa solo a questo scopo, visto che il cibo lo inghiotte tipo aspirapolvere senza masticarlo e senza quasi sentirne il sapore). Questo è anche il motivo per cui soprattutto i maschi (ma a volte anche le femmine) leccano l’urina altrui, con particolare interesse per quella delle cagne in calore se si tratta di maschi.
A noi questo gesto fa immensamente schifo e quindi ci precipitiamo a sgridare il cane, che di solito ci guarda con l’espressione scocciata, pensando qualcosa tipo: “Ma ti sembra carino strapparmi via il giornale mentre sto leggendo?”

9679227_sd) il leccamento “deferente” è quello che viene riservato ai superiori gerarchici e, in alcuni casi, anche a figure che incutono un po’ di paura (o tanta paura, come nel caso del veterinario): di solito questo tipo di comunicazione è preceduto dal leccamento “a vuoto”, che è un calming signal. Se poi il cane pensa che non possa essere sufficiente, passa a leccare direttamente la persona (o l’animale) che gli incute soggezione.
In questo caso la traduzione dal canese potrebbe essere più o meno questa: “Sì, sì, lo so, il capo sei tu, non ho la minima intenzione di metterti in discussione: se poi magari puoi anche evitare di piantarmi aghi nella pelle,  di torturarmi le orecchie o di sprimacciarmi il sedere, te ne sarò davvero grato”.
Ovviamente qui il significato di “dare i bacini” diventa un pochino lontano dalla realtà.

cane_lecca_zampaInfine, una nota sui cani che si leccano da soli. Poiché abbiamo visto che il leccamento è gratificante, il cane che si annoia o che è stressato per un qualsiasi motivo può cercare con questo gesto l’autogratificazione o addirittura la consolazione. Attenzione, perché un iniziale leccamento sporadico può trasformarsi in un atto ossessivo-compulsivo che può portare addirittura all’automutilazione.
Se il nostro cane si lecca spesso le zampe, dopo aver accertato che non ci sia qualche problema fisico (per esempio, un corpo estraneo negli spazi interdigitali) dovremo correre ai ripari impedendogli di reiterare il comportamento, ma soprattutto andandone a cercare le cause, che andranno eliminate al più presto. Un cane che lecca se stesso è un cane che ha qualche problema: magari di facile soluzione, come la noia (dedichiamogli più tempo, facciamolo giocare, lavorare, interagire di più con noi), oppure più complesso, come una vera e propria depressione. Questo sintomo non va mai sottovalutato perché è sempre sinonimo di cane che non si trova a suo agio.

I prodotti cinofili più venduti su Amazon

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime offerte? Iscriviti al nostro canale Telegram!

E’ attivo il canale Telegram “Offerte cinofile“: ogni giorno solo offerte verificate e tutte a tema cinofilo! L’iscrizione e l’uso del canale sono totalmente gratuiti.
Utilizza il link https://t.me/offertecinofile o clicca sull’immagine per iscriverti.

 

Nella stessa categoria...

68 Commenti

  1. Buongiorno, io non riesco a decifrare la tendenza spesso ossessiva che il mio bull terrier ha a leccarmi. Spesso per attirare l’attenzione mia e del mio compagno emette piccoli guaiti ( non abbaia mai se non alla TV quando sente altri cani). Noi lo interpretiamo come una richiesta di attenzioni perché a volte capita che stia solo in casa più del solito. Ultimamente però, e solo con me che per lavoro sono meno presente in casa allontanandomi fisicamente anche per settimane intere, il cane mi lecca insistentemente le gambe e/o braccia e sembra parecchio eccitato. Inizialmente pensavo fossero solo coccole e lo lasciavo fare, ora, non ha mai provato a montarmi ma alcune volte gli esce “il rossetto” così gli do un NO, mi allontano e gli do un gioco per distrarlo. Inoltre sta sviluppando un attaccamento sempre più fisico a me, mi segue come un’ombra, piagnucola quando lo tengo lontano da me e durante il giorno predilige dormire al mio fianco quando sono sul divano. Inizio a pensare che ciò pensavo fosse sottomissione in realtà sia il contrario…

  2. Ciao Valeria,

    noi abbiamo un Malamute, spesso si mette di schiena e si lecca le zampe, oppure si da delle leccate in giro per il corpo. Ma ci hanno detto sia il veterinario che altri proprietari di questa razza che i Malamute sono un po’ gatti proprio per questa caratteristica. Pensi che non sia così ? E che sia come hai descritto alla fine dell’articolo un comportamento anomalo ?
    Ti posso dire che generalmente assume questo comportamento prima di mettersi a dormire.

  3. Salve Valeria! Complimenti per l’articolo, è molto interessante…ma vorrei porle una domanda…il mio cane di poco più di 1 anno e mezzo di età (femmina, Jack Russel) è molto intelligente e spesso non riesco a capire certi suoi comportamenti.
    Spesso prende un piccolo oggetto in bocca, che sia una foglia o un ramoscello, o anche un foglietto, e si diverte a muovere la pallina con le zampe. Da un colpo alla pallina, che rotola via, lei ci fa un giro attorno e poi la colpisce di nuovo, sempre tenendo l’oggetto in bocca. Quando le tiro la pallina, lei la rincorre, la riporta da me a circa un metro di distanza e poi per avvicinarmela usa le zampe, e certe volte ci sta tantissimo perchè non ci riesce! ahhaha! Grazie mille in anticipo 🙂

  4. Articolo molto interessante ed esauriente come sempre!
    Io vivo con una mia amica,il mio cane e la sua femmina,entrambi(i cani) mi leccano spesso i piedi,sono molto meticolosi e passano tra tutte le dita 😀
    Lei se la prende perché è gelosa delle attenzioni della sua verso di me,quindi dice che è perché mi puzzano i piedi,in realtà non mi è mai successo neanche dopo un intera giornata
    in cui indossavo le scarpe e mi lavo come tutti 🙂 comunque sia per precauzione non le farò leggere questo articolo perché accecata dalla gelosia del palese amore smisurato di entrambi nei miei confronti,so che c’è solo una parte che mi citerebbe ” il cane tenta di eliminare questi odori intensi perché possono dar fastidio anche a lui”

  5. Il mio beagle ha paura degli estranei e quando questi cercando di “fare amicizia” lecca loro le dita. Tutti si sciolgono, “Guarda! Mi sta dando i bacini!”, ma la modalità è completamente opposta a quando “bacia” me: coda ed orecchie basse, si allunga per rimanere il più lontano possibile. Insomma, quelle leccate sono segnali calmanti e richieste di “pace”?

  6. Grazie per la risposta, leggo solo ora e in effetti proprio oggi l’ho portato dal vet. A quanto pare ha una spalla lussata: la cura prevede, oltre ai farmaci, un bel pò di RIPOSO… peccato che il mio più che un cane è un grillo, salta su tutto, e tutti!! Sarà dura 🙂

  7. Salve, vi seguo da molto e innanzitutto ci tengo a complimentarmi per il sito e per la vostra professionalità.
    A proposito del leccare del cane avrei un quesito. Il mio labrador da qualche giorno ha cominciato a zoppicare e a leccarsi frequentemente la zampa anteriore destra pur non mostrando dolore evidente: in questo caso cosa potrebbe indicare il leccamento? stress? dolore? l’eventuale presenza di un corpo estraneo causa della zoppia?
    Vi ringrazio per il lavoro che fate e per un’eventuale risposta.

  8. che mi dite delle leccate compulsive?
    asdrubale il mio similpinschernano di tre anni…negli ultimi tempi, sarà anche un anno, parte con le leccate compulsive, quasi isteriche, alla testa e alle orecchie del mio compagno quando va a dormire.
    ormai è un rito, sigh…va avanti anche venti minuti leccandogli la testa, che io sia presente o meno (sveglia a leggere o pronta a dormire) è irrilevante.
    se lo sposto, lo faccio scendere dal letto (lo butto giù dal letto), il tempo di riprender fiato e…ricomincia. Spesso se spostato ringhietta come quando viene interrotto mentre gli proibiamo la monta della copertina della cuccia o di un cuscino a caso…
    la tragedia è che ora ha iniziato anche il gatto di casa…qualche volta riesce ad arrivar prima del cane e…che il rito abbia inizio! Prima o poi proveró anche io a leccar la testa di quest’uomo…inizio a credere abbia un gusto irresistibile!
    …ma perchè lo fa? queste che tipo di leccate sarebbero?

  9. Volevo fare i complimenti all’autrice dell’articolo. Davvero molto preparata. Sono da poco addestratore Enci e mi ritrovo perfettamente con quanto scritto in questo bellissimo articolo. Purtroppo è davvero raro trovare addestratori così ben informati

  10. Salve Valeria, io ho due labrador, il maschio di 3 anni e mezzo e la femmina di un anno e mezzo, entrambi sterilizzati. Leccano per dimostrare affetto e per chiedere cibo, specialmente se sto cucinando..Tra loro si leccano continuamente, lei gli lecca le orecchie,gli occhi e la bocca, mentre lui le lecca il sedere,ma in maniera ossessiva e non riesco a capire perchè..

  11. Salve
    Complimenti come sempre per l’articolo.
    La mia cagnetta, ormai 14 anni suonati, ha sempre leccato con diverse modalità.
    Se la coccolo e la mano (o un’altra parte del corpo) le arriva a tiro, da prima qualche leccata a vuoto (che io ho sempre interpretato come segnale distensivo) per poi passare a leccare me, in maniera piuttosto continuativa (di solito finchè durano le carezze).
    Quando si sdraia, quasi sempre incomincia con il leccare il posto dove sta, di solito tenendo una posizione comoda (quindi lecca fra le zampe) e a volte si sposta andando a leccarsi le zampe anteriori. Se io incomincio a coccolarla, cambia bersaglio e lecca me. Se le dico di smetterla, ci rimane un pò male e si accuccia.
    Non mi è chiara quindi quest’ultima modalità: quando si corica per i cavoli suoi e incomincia a leccare il posto dove sta è segno di stress? si sta semplicemente rilassando (di solito dopo un pò – diversi minuti – smette e si addormenta) o è sintomo di stress?
    Sottolineo che il cane è perfettamente integrato in famiglia e credo di poter dire con sufficiente sicurezza che è un cane felice, anche senza notare la coda che dimena quasi ininterrottamente, basta che la guardi o che ci sia qualcosa che in qualche modo “la stuzzica” 😀
    Grazie alla redazione per l’eventuale risposta 🙂

  12. ho smesso di provare simpatia per una mia amica quando ha rotto le scatole per tre ore perchè un cucciolo per strada le aveva dato una leccatina. Non una sbavata, solo una leccatina. Madonna .. mancava si mettesse a piangere, non si smette mai di conoscere bene gli altri.

  13. Bello! Aggiungo i miei “two cents”: anche cani con percorsi molto simili (es fratelli di cucciolata) crescendo possono sviluppare una tendenza diversa in fatto di abitudine a leccare i propri simili e gli umani. Noto che spesso per ogni generazione qui in allevamento c’è il cane che lecca più degli altri, come se fosse una funzione che viene delegata… non so se ad altri è capitato di notare questo, ma con i miei cocker sembra che funzioni così (per fortuna, sennò ne avrei 26 che cercano di leccarmi tutti insieme quando è ora delle coccole!!!!)

  14. Articolo moto utile, grazie.
    Una domanda: ho due cani, uno dei due tutte le sere “fa le pulizie” complete all’altro e i ruoli non si invertono mai. Si può dire che il cane che lecca sia ad un livello gerarchico superiore rispetto all’altro?
    Grazie!

  15. Posso aggiungere che i miei cani mi leccano sul collo mentre dormo per farmi ammalare così poi sono costretto a rimanere a casa con loro. 😀

  16. ho una cagnolina che vive in casa con noi….ha due anni….spesso si rosicchia le unghie…mi devo preoccupare?può essere,come nel caso delle persone,sintomo di ansia o stress???

    • Il mio precedente cane gli speroni se li è sempre mangiati, credo fosse perchè quando crescevano troppo gli davano fastidio.
      Anche Frida lo fa di tanto in tanto, se mi dimentico di accorciarli.

  17. Super-interessante. Sopratutto la lettura del leccamento del cucciolo come tentativo di eliminare odori troppo forti che potrebbero attirare dei predatori. Il mio cane, un derivato di pastore tedesco costretto a vivere in un territorio ‘infestato’ da gatti, quando gli si presenta un nuovo micino, prima di accettarlo nella comunità, lo lecca tutto. Non solo: nel momento in cui lo ha leccato io ho la certezza che anche se incontrerà quel micio fuori dai confini domestici (nel bosco, ad esempio) non gli si avventerà contro da predatore come abitualmente fa con gatti forestieri. Ed è incredibile, odorare il micino non gli basta: lo deve leccare, sbiacicare, sbavare tutto tutto una volta affinché possa riconoscerlo anche a giorni e giorni di distanza… Fico, adesso ho almeno parzialmente capito il perchè!

  18. Ciao, io e la mia mamma abbiamo adottato una cagnetta di circa 2 anni da un canile lager bosniaco. Siamo sicure sia stata randagia e maltrattata (aveva un dente rotto da un calcio/bastonata) e all’inizio abbiamo fatto delle lezioni tutte insieme con una educatrice cinofila perché era molto timida, stava spesso da sola negli angoli della casa e quando libera tendeva ad allontanarsi e non ubbidire. Ora è molto migliorata ma, in più di un anno di adozione, non ha mai – ma dico MAI – dato un lecchino. Può darsi sia stata staccata dalla mamma troppo presto e non sappia cosa vuol dire? Possono centrare i maltrattamenti? Possiamo fare qualcosa? Ovvio non è un suo errore o mancanza, ma ho sempre avuto cani che “baciavano” e faccio un pochino fatica ad abituarmi. Grazie mille 🙂

  19. il mio si lecca le zampe quando si bagna, credo per asciugarsi.
    inoltre il mio cane mi lancia miriadi di calming signals anche quando lo guardo semplicemente… eppure non credo di essere così coercitiva….

  20. ho una bellissima femmina di pastore del caucaso,l’ho presa che aveva 1 anno e adesso ne ha 3 .ma lei non mi ha mai dato “i bacini”ma da sempre la zampa e si sdraia x ricevere le coccole.e’ stata maltrattata in precedenza e poco seguita .e’ x questo motivo che non esterna il compiacimento ?

  21. Il leccamento non è anche un sintomo di “stress” verso un’azione? Cerco di spiegarmi meglio utilizzando la mia cagna come esempio, lei usa molto il leccamento come calming signal quando vede altri cani e come coccole verso di me, ma lo utilizza anche per esempio quando la spazzolo , cosa che non ama particolarmente, leccando la spazzola e le mie mani quando si è scocciata, quando le toccano la testa leccando la mano a chi la tocca, quando le avvicinano il viso lecca l aria davanti, credo per dire ok si basta ti stai avvicinando troppo etc. È possibile?

    • Ni viene il sospetto che, nei casi che hai descritto, la tua cana usi il leccamento al posto di morsi inibiti; a volte i cani fermano l’ azione di una mano prendendola semplicemente in mano, e forse la tua cana sostituisce la presa in bocca con il leccamento.
      Ma forse dico fesserie, e sarebbe utile l’ opinione della redazione.

  22. Ah, adesso capisco la cosa del leccare la pipì degli altri cani..Il mio lo fa spesso ‘sto mestiere qui e non capivo l’esatto motivo..Voglio dire..Capivo l’annusare, ma il leccare no. Anzi mi fa un po’ schifo quando lo fa..
    Ora capisco..

    E…Quindi io avrei messo in soggezzione un doberman mai visto?
    Tempo fa, al negozio di toelettatura dove porto il mio cane, la ragazza proprietaria del posto -e del doberman-voleva lasciarlo andare un po’ in giro per il negozio, visto che lo porta sempre con sè..Così mi ha chiesto se avevo paura ed al mio no lo ha lasciato libero.
    Io ero seduta a sfogliare una rivista ad aspettare il mio cane e nel frattempo il doberman mi gironzolava attorno. Poi mi si è seduto di fronte. Lo guardo. “Hey, cane.” ritorno a leggere.
    Lui mi si avvicina e mi lecca la bocca.
    Non gli angoli. Proprio al centro. Inaspettato mezzo metro di lingua. Cane passionale. XD
    Mi ha fatta ridere e gli ho dato un biscotto, comunque.
    Era quindi un segnale calmante?

  23. Cara Valeria, giusto ci pensavo in questi giorni a tutto questo e volevo proprio scriverti. Il mio cucciolone di 11 mesi è un ruffiano con tutti, se gli mettono il viso vicino li lecca, lecca mio marito, i miei genitori … ma a me no…. solo proprio appena arrivo a casa e nenache sempre e durante la notte ogni tanto viene a mettere la testa tra le mie braccia, strusciarsi e leccarmi… oppure se la sera mi metto a terra a giocare con lui con la treccia poi mi abbraccia con la zampa e mi dà delle leccate lunghe lunghe sul braccio … mi chiedevo come mai con tutti puntasse al viso e con me non lo fa praticamente mai… significa qualcosa? se mio marito lo chiama e gli dice “bacino” glielo dà, mentre se lo faccio io mi si appiccica col fianco e mi porge la testolona…e magari mi dà la zampa…. eppure mi segue sempre in ogni stanza, mi tiene sempre d’occhio quando mi allontano e obbedisce solo me al 100% … quindi non penso che non mi calcoli….ti prego illuminami!!!!

  24. Anche il mio va tenuto alla larga dopo la doccia, soprattutto se uso l’olio idratante. Quindi cerca di eliminare il profumo troppo intenso?

  25. Il mio boxer si è sempre leccato le zampotte davanti sin da quando era cucciolissimo (adesso ha 13 mesi), io non mi sono mai preoccupata perchè è una cosa che non fa spessissimo, di solito la sera prima di coricarsi per qualche minuto. E’ evidente che provi piacere, per come lo fa sembra quasi un gatto che di pulisce. Ho sbagliato a non preoccuparmi? Chiedendo al veterinario mi disse che spesso i cuccioli lo fanno e che sarebbe scomparso crescendo. In realtà è rimasto uguale a quando aveva tre mesi. Non sembra comunque compulsiva come abitudine.

  26. ciao Valeria,
    ho letto con moooolto interesse questo articolo, ma mi sorge una domanda…o magari non ho capito io se l’hai già spiegato nell’articolo…

    Ma se un cane non vede l’ora di leccarti ovunque? Mi spiego…la mia piccola, che mi metta sulla sdraio, sul divano o sul letto, soprattutto nel periodo estivo che ha più “pelle” libera il mio corpo, mi viene in braccio e comincia a leccare e leccare e leccare e leccare…gambe, braccia, collo, faccia e si ricomincia…

    Quando vado a dormire, lei è beata, lo fa ininterrottamente per 15 minuti, poi, si stanca e dorme beata…

    Significa qualcosa? È un piacere per lei? È stress? Me lo chiedo spessissimo…

    PS: mi lavo tutti i giorni 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

    • Anche il mio cane lo fa, che è un carlino (e la razza è celebre per questo: https://sphotos-a-ord.xx.fbcdn.net/hphotos-prn2/p480x480/1150413_626050650750499_1972105937_n.jpg), e va ben oltre i 15 minuti se glielo si permette… leccherebbe chiunque se gli venisse permesso e per ore, cosa significa che un’intera razza è così “predisposta” a leccare(magari sembra che esageri, ma davvero tanti tanti carlini leccano furiosamente appena possono, e immagino altri molossoidi)

      • Ecco il fatto è che se ti slinguazza un carlino… vabbè… se lo fa un molossoide un po’ più piazzato, io ho un bovaro del bernese, in 5 minuti ti ritrovi un pigiamino di bava addosso!!

      • Anche i Pitbull (e penso pure gli Amstaff) sono spesso cani veramente “baciomani”: ti baciano x salutarti, x deferenza sociale, x farsi sfamare, x pulirti, x coccolarti (la mia mi lecca spesso mentre le faccio le coccole, credo x “ricambiare”, è un cane molto dolce affettuoso e appiccicosissimo)…anche molto a lungo…e alcuni esemplari amano molto leccare sulla faccia e soprattutto sulla bocca (ad es la madre del mio cane quando ti “bacia” sulla bocca arriva a cercare di “forzarti ad aprire la cocca” con la lingua, e ha una lingua veramente muscolosa! …e se ci riesce andrebbe avanti a “baciarti profondamente” anche x molti molti minuti..).

  27. La mia cagnetta di 7 mesi cerca spesso di leccare o mordicchiare le orecchie, soprattutto quando è felice e non solo con me. Una cosa: ma lasciarsi leccare dal cane, nel limite del consentito, può rafforzare il rapporto con lui?
    E, ultima cosa: Mina cerca di leccarmi soprattutto al mattino appena mi sveglio, mi guarda e slinguazza piedi, gambe e braccia.

    • Anche la mia lo fa, quando torno a casa lecca le orecchie, al mattino mi lecca accuratamente tutto il braccio, la sera le gambe,…. Mah

  28. Piccolo quesito: la mia canona (sterilizzata) è una gran leccona, verso tutti, quattro o due zampe. A volte sembra esagerare: quando lecca sulla bocca qualche cane amico, si spinge a leccare in bocca molto in profondità, mentre l’ altro cane tiene le fauci spalancate per farsi fare il servizietto. Non è più un leccamento delle labbra, ma molto più profondo.
    Che cosa significa?

  29. Ok, ora so che quando in estate mi leccano i piedi e le ascelle non è perché gli piace l’ odore, ma perché puzzo.

    La cosa strana è che si contendono l’ ambita posizione “capoccia infilata sotto l’ ascella” con le micie ù_ù…

  30. Io ho 3 golden retriever, una non lecca mai, gli altri 2 leccano molto mio marito e io ne sono un pò gelosa!!! anche se queste attenzioni sono più sugli arti…
    La femmina di un anno e mezzo, in particolare, gli fa anche grooming.
    Sempre lei, invece, quando usciamo dalla doccia “ci asciuga” le gambe … dopo questo articolo: ci asciuga o ci ripulisce

    • Tamara, anche la mia cana quando esco dalla vasca mi lecca con grande impegno, come se volesse asciugarmi… e normalmente non è uno di quei cani che leccano o baciano spesso, anzi!

  31. Avrei una domandina anche io…. E se un cane (un west highland coccolone, pagliaccio e ruffiano con tutti) leccasse tutti quelli che glielo permettono tranne la proprietaria che lo sfama, lo toeletta e che lo accudisce in tutto e per tutto (oltre logicamente a coccolarlo un sacco)?

    • Significa che ha un buon rapporto sociale con l’umanità in generale e non soltanto con il suo gruppo familiare: quindi comunica con tutti. Per un cane da compagnia mi sembra un’ottima cosa!

      • Il mio problema è che si sbaciucchia tutti tranne me che sono quella che prevalentemente lo accudisce nei suoi bisogni… Non ho memoria di avergli mai vietato di leccarmi in faccia fatto sta che quando sono a tiro di un suo bacietto lui evita e mi cerca le mani e da una leccatina a quelle…
        Sarei curiosa di sapere, ammesso che sia abbastanza lampante, quale sia stato il mio errore per arrivare a questa situazione…
        Grazie, anche per la precedente risposta! 🙂

  32. quindi quando il proprietario o qualsiasi persona che ha creato un forte legame con un cane ,se manca alla sua vista per svariati giorni e quando lo rivede lo slinguazza allegramente,è una richiesta di attenzione che riguarda il legame stesso o da altro?
    intendo il legame come “io non posso fare a meno di te”
    cioè può succede tranquillamente anche se un membro della famiglia manca ed il cane è comunque legato ad altri membri della famiglia e non ha questa necessario bisogno sociale

    • Il leccamento è una comunicazione sociale, sì, ma “interpersonale” (o “interperson-can-ale” che dir si voglia): non è conseguente ad una deprivazione sociale, è un modo di “far coccole” (e di richiedere attenzioni/cibo ecc.) a un singolo interlocutore.

      • non mi è chiaro!
        non è deprivazione…
        allora se è un modo di fare coccole ,scegliendo il suo referente o uno dei referenti principali,in basa al rapporto di fiducia che si è instaurato,perché dovrebbe comportarsi in quella maniera quando il distacco con il referente si prolunga nel tempo??
        il referente manca da casa un giorno,il cane gli fa le feste
        il referente manca da casa una settimana,il cane è su di giri gli fa le feste e lo slinguazza 🙂

  33. Ciao Valeria! interessante come sempre! Ma e se un cane non lecca proprio nessuno? Maro quando vuole le coccole o dimostrare affetto viene e mette le testa vicina dando dei colpetti, si corica accanto e spancia ma i bacini non li da` a nessuno se non rarissimamente e con un centimetro di lingua ^o^

    • E’ un cane riservato… oppure gli è stato inibito il leccamento a forza di “no, no!”… cosa che succede in moltissime famiglie 🙂

      • Credo sia un cane molto riservato di suo, del resto e` uno shiba, ma nel caso fosse stato inibito si puo` fare qualcosa per sbloccarlo? …sempre se pensi che la cosa lo renderebbe piu` felice. Noi che lo conosciamo sappiamoleggere iminimi segni di affetto…che sono davvero tanti!

        • Io ho conosciuto degli shiba che, superata la diffidenza iniziale, mi spiaccicavano letteralmente la lingua in faccia. E sarebbero andati avanti per ore se non levavo la faccia che pareva uscita dalla lavatrice. La riservatezza è tipica della razza ma con i membri della famiglia e i loro amici, per quel che ho sperimentato io, sono dei leccatori incalliti. Personalmente, preferisco gli individui che non fanno un uso smodato della lingua!

          • Eh anche lo shiba dei vicini slinguazza che e` un piacere pure me ma Maro che e` il mio no …poi non si sa mai, al ristorante mi son imbattuta in un`akita femmina che a vederla sembrava la principessa sul pisello tanto sembrava tirarsela ma appena mi sono chinata per metterle l`acqua mi ha lavato la faccia a bacioni

      • anche il mio cane non lecca…è una Golden e non è per niente riservata, anzi è una super coccolona! non ha mai leccato nemmeno da cucciola…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

Scarica la nostra app!

E' gratuita e potrai rimanere facilmente aggiornato su tutti i nostri contenuti!

Scarica l'app per sistemi Android
Scarica l'app per sistemi Apple

Restiamo in contatto!

136,682FansMi piace
555FollowerSegui
1,141IscrittiIscriviti
Condividi con un amico