giovedì 1 Ottobre 2020

Scambio Akita con Iphone

Dello stesso autore...

I perché cinofili: perché il cane sbava?

di VALERIA ROSSI - "Perché" richiesto da un'amica su FB, a cui si possono dare diverse risposte a seconda del fatto che il cane...

Ti presento il… Volpino italiano

di VALERIA ROSSI -  Si potrebbero girare diversi film sul volpino: "Un italiano in America", "Un italiano in Germania", "Un italiano in Danimarca"... e...

Da grande voglio fare il cinofilo…

... ma come, dove, con chi? Domande difficili per un mondo difficile.

Ti presento il… Bullmastiff

di VALERIA ROSSI - Me ne sono trovata davanti una bella coppia a "Cronache animali", e ho pensato "Oddio, possibile che non abbia mai...
Valeria Rossi
Savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura, ha allevato per 25 anni (prima pastori tedeschi e poi siberian husky, con l'affisso "di Ferranietta") e addestrato cani, soprattutto da utilità e difesa. Si è occupata a lungo di cani con problemi comportamentali (in particolare aggressività). E' autrice di più di cento libri cinofili, ha curato la serie televisiva "I fedeli amici dell'uomo" ed è stata conduttrice del programma TV "Ti presento il cane", che ha preso il nome proprio da quella che era la sua rivista cartacea e che oggi è diventata una rivista online. Per diversi anni non ha più lavorato con i cani, mettendo a disposizione la propria esperienza solo attraverso questo sito e, occasionalmente, nel corso di stage e seminari. Ha tenuto diverse docenze in corsi ENCI ed ha collaborato alla stesura del corso per educatori cinofili del Centro Europeo di Formazione (riconosciuto ENCI-FCI), era inoltre professionista certificato FCC. A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). Ci ha lasciato prematuramente nel maggio del 2016, ma i suoi scritti continuano a essere un punto di riferimento per molti neofiti e appassionati di cinofilia.

di VALERIA ROSSI – Me l’hanno segnalato in millemila, questo annuncio sul “solito” subito.it.
Lo mostro anche a voi, nel caso vi fosse sfuggito:

akita_iphone
Non so se sia vero, se sia una bufala, se sia un pesce d’aprile o che altro: ma ben poco cambierebbe, perché di annunci simili ce ne sono a dozzine (anche se solitamente riguardano cuccioli e non cani adulti) e non credo proprio che siano tutti fasulli.
Quello che credo, invece, è che un sito che abbia un minimo di rispetto per gli animali (e magari anche per la sensibilità di chi lo consulta) NON dovrebbe accettarne la pubblicazione, così come ritengo che non accettino annunci tipo  “vendo rene per trapianti” , o “scambio nonna come nuova con tablet anche usato”.
Purtroppo il fatto è che la legge italiana vieta il commercio sia di organi umani che di umani interi, mentre non vieta affatto che si possano vendere, svendere, scambiare cani come se fossero oggetti qualsiasi.
I soliti animalisti salteranno subito su a dire “Ehhh lo vedi? Prima rompi le scatole quando diciamo di non comprare, ma adottare: e poi ti scandalizzi per un annuncio come questo. Ma che differenza c’è?”
Ce n’è tanta, tantissima: perché un conto  è  vendere un cucciolo che si è appena affacciato alla vita, che è vissuto con la mamma e i fratellini e che, al momento giusto, anche in natura lascerebbe la sua famiglia di origine per entrare nel suo nuovo branco…e un conto è vendere-regalare-scambiare un cane adulto, che nel suo branco umano è ormai stabilmente inserito, che ha creato legami affettivi, che (a differenza del cucciolo) proverà un vero choc perdendo tutti suoi punti di riferimento.
Poi il cane si adatterà, questo è vero: e in casi come questo, forse, vale la pena di subire un trauma pur di andarsene dalla casa e dalla vita di qualcuno che ti considera meno importante di un iphone… però annunci come questo sono eticamente disgustosi, e se non ci pensa la legge ad impedire che un cane venga trattato come un oggetto, dovrebbe pensarci almeno chi amministra questi siti.
Per questo invito tutti a scrivere (civilmente) a Subito.it chiedendo che smettano di pubblicare questi annunci, indipendentemente dal fatto che questo in particolare sia o meno una bufala.
Perché è proprio il concetto di cane-oggetto che va combattuto. Altrimenti esigo che accettino anche annunci come “scambio marito anzianotto ma in buono stato con toy boy palestrato”.

Nella stessa categoria...

96 Commenti

  1. Non importa che sia una bufala..annunci del genere purtroppo sono molti, ma farli bandire risolve poco, anzi potrebbe perfino peggiorare le cose; quello che servirebbe sarebbe una diffusione di CULTURA CINOFILA, cosa purtroppo difficile visto che quando ci si prova spesso si viene presi a pesci in faccia perfino su molti gruppi online dedicati a cani di razza, figurati fra la gente “comune”..

    …se una persona è pronta a scambiare il suo cane x un qualsiasi oggetto o robe simili mettendo un annuncio su internet..allora forse è meglio x il cane che lo scambio avvenga…
    Alla fine un cane soffre di + con proprietari inadatti che a cambiare famiglia (il problema è che se uno è pronto a scambiare il cane così non credo che vagli la serietà dei futuri proprietari perchè o non gli frega o NON SA FARLO)..però non è che se la medesima persona provasse a vendere il cane o anche a darlo via saprebbe scegliere meglio i futuri proprietari, e anche se lo portasse al canile il cane non avrebbe molte + garanzie di trovare alla svelta umani migliori (magari finisce in un canile lager e rimane li anni o tutta la vita, alla fine forse è meglio che stia nella casa che conosce fino a che non viene dato via)..

    L’alternativa peggiore sarebbe l’abbandono x strada (o perfino una soppressione non certo eutanasica e non autorizzata, o se va bene fatta da un vet compiacente), cosa che un tipo simile potrebbe fare se pensasse di non poter dare via il cane agevolmente e di venir “giudicato” al canile..

  2. conosco un professionista affermato con problemi psicologici mica da poco che (tra tutto il resto) riferisce come trauma infantile il baratto che fece sua madre del suo barboncino con UN DIVANO!

  3. io capisco (ma faccio fatica a condivivere) chi regala un proprio animale per gravi e serissimi motivi personali. Tutto il resto che sia vendita (a meno che uno sia un allevatore…) o che sia uno scambio con cose iper tecnologiche o anche solo gli asciugamani del bagno no…niente non ammetto, non condivido, non auguro la morte e nessun accidente ma mi rattristo e non posso fare altro che constatare la poverta di sentimenti che contraddistingue certi esseri

  4. Quello che sconcerta ancora di più sono alcuni commenti, così infarciti di odio….
    Boh… non so chi sia meglio, se quello che scambia il cane per un cellulare o chi augura la morte a qualcuno con tanta naturalezza…
    Tristezza, cmq la guardi…. 🙁

  5. Premesso che concordo pienamente con il senso dell’articolo, ma se l’annuncio fosse stato: “vendo Akita inu di 1 anno etc etc 800 Euro”, oppure “Regalo Akita etc etc”, ci avrebbe colpito ugualmente, nonostante la sostanza del messaggio non cambiasse granche’?

  6. io mi sono messa a segnalare annunci “scorretti” al sito, ma il massimo che succede è che arriva la risposta automatica “grazie per la segnalazione. Controlleremo…”
    Ci ho un po’ rinunciato..

  7. Ma questo è bastardo dentro!!!
    Ma allora…..anche se è un po OT…..
    Ho pensato di chiedere su quel sito se si può fare uno scambio moooolto più serio e redditizio:
    scambio il mio governo con 4 maiali e 3 vacche…oddio, ci sono anche lì, ma almeno i quadrupedi un po di sostanza me la danno invece che togliermela! Dite che si può fare?

  8. L’anno scorso a giugno ne comparve uno che diceva: cedo il mio husky in cambio di un Iphone perche’ devo andare in ferie ad agosto…no comment

  9. Spero non ci sia qualche fessacchiotto in giro da bere il tutto!!…………….Scherzo di pessimo gusto!…….e chissà da dove ha “rubato” la bellissima foto………..

  10. Non faccio commenti sull’idiota che lo ha solo pensato questo scherzo… non ci sono più limiti signori miei e questo è grave. Finché non ci scandalizzeremo nemmeno per questi scherzi idioti ho l’impressione che sia l’inizio della… fine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

I gruppi sanguini del cane e le donazioni di sangue

Il "gruppo sanguigno" è determinato dalla presenza o assenza di molecole sulla membrana esterna dei globuli rossi (o eritrociti), definite come "antigeni...

Allevare il Mastino Napoletano

di VERONICA ZITO Quando nascono non lo dici a nessuno, che la gente ti porta tigna. Anzi non...

Puppy class: le grandi fraintese

Uno dei maggiori fraintendimenti che riguardano le puppy class, per quella che è la mia esperienza, è causato dalla sua traduzione italiana:...

Arriva la III edizione del Pet Carpet Film Festival, la rassegna cinematografica internazionale dedicata al mondo animale

25 settembre Studi di Cinecittà, Sala Federico Fellini, Roma.Conduttori Enzo Salvi e Maurizio Mattioli, regia Claudio Insegno

Webinar “Etologia e psicologia canina”, disponibile il replay

Sono ripresi gli appuntamenti con le dirette dei webinar e Giovedì 17 Settembre si è quello a tema Etologia e psicologia canina....

Scarica la nostra app!

E' gratuita e potrai rimanere facilmente aggiornato su tutti i nostri contenuti!

Scarica l'app per sistemi Android
Scarica l'app per sistemi Apple

Restiamo in contatto!

135,822FansMi piace
560FollowerSegui
1,141IscrittiIscriviti
Tra...
00 Giorni
00 Ore
00 Min
00 Sec
Expired
Si terrà il webinar "L'etogramma del cane"
Scopri di più!

Condividi con un amico