domenica 19 Settembre 2021

Scusi? Che ce l’ha un Bob Taylor?

Dello stesso autore...

di SILVIA NITRATO IZZO – -Si si ha capito bene, ho detto proprio Bob Taylor.
-Ma non è il fratello di Liz e nemmeno un cantante o un attore, giusto?
– No, è un cane. Si quello tutto peloso, grigio e bianco, che gli fanno sempre il ciuffo per i peli che gli vanno davanti agli occhi. Quello che andava tanto di moda negli anni ’80 e che adesso non si vede quasi più. Capito???

Cheeky– Ahhhh, ma il Bobtail!
-Esatto, proprio quello li. Certo è bello pure il Laski. Mi piacerebbe tanto averne uno. Solo che qui a Roma se morirebbe de callo. Ah, non si chiama così? Come scusi?
–Siberian Husky.
-Caspiterina è difficile. Vabbè allora forse mi prendo un Lessie.
-Collie, si chiama Collie.
-Ahhh mannaggia ma non ne azzecco una. Ma lei poi scusi non alleva BoZers?
-Si, io allevo Boxer. E Labrador.
-Ah carini, quelli ciccioni della ScotteZ. Ma non è che per caso le avanza un Carlino? C’ho azzeccato stavolta vero?
-Si c’ha azzeccato, però no non mi avanza un Carlino, non vendo cuccioli all’ingrosso.
-Peccato lo voleva mi sorella pe mi nipote. Le hanno consigliato anche lo Spritz sennò.
-No quello credo possa ordinarlo al bar come aperitivo, altrimenti dovrebbe cercare un allevamento di Spitz.
-No io ne voglio uno grosso con la faccia cattiva tipo il Rott… wailer, weiler, capito no? Però mi moglie sta in fissa coi 101, quelli della carica, i Dalmati!
-No mi dispiace non ne abbiamo.

pt_bellezza-E il cane lupo? Rex, bello vero?
-No nemmeno quelli, ma c’è un nostro collega che ne ha di bellissimi e di gran carattere.
– Mmm… non lo so, so indeciso che stress! Che dici amò che facciamo? Scusi chiedo a mi moglie…
-E che ne so, amò, basta che non te fai prende dal patè d’animo però… che fa caldo, sarà colpa de sti raggi ultrasoletti…
-Ah aspetta, te ricordi che carino quello che abbiamo visto l’altro giorno al centro commerciale tutto peloso con la faccia un po’ schiacciata? Si si quello, mi sa che mi faccio quello. Come si chiamava?
-Il Ciao Ciao!
-Si. Certo.
-Ah si brava amore… Grazie eh… e scusi il disturbo!
-E di che si figuri, arrivederci.

Brad Pitbull
Brad Pitbull

Questa conversazione per intero ovviamente non è mai avvenuta, ma è una reale raccolta di tante piccole, colorite e simpatiche perle di umorismo cinofilo romano che ci sono capitate in tutti questi anni di attività di allevamento.
Dal Bob Taylor fino al più recente Brad Pittbull; dal Lasky al Lessie e al Bozer, dai cani con la faccia cattiva a quelli con quella spiaccicata. Dai famosissimi Ciao Ciao a Rex, ai Dalmati e a tantissimi altri ancora, che magari racconteremo in una prossima puntata.
E meno male che non alleviamo Rodesian Ridgeback!
Quelli col pelo al contrario, per intenderci.

Nella stessa categoria...

14 Commenti

  1. Ho conosciuto una tipa convinta che il chihuahua fosse cinese. Cì-uà-uà. Mi ha anche spiegato il motivo: i cinesi fanno tutte le cose piccole… XD

  2. Oddio, ho le lacrime! Mi ci sono ritrovata in pieno! Il mio Malamute per tutti è un LASKY. E io sono una sadica torturatrice perché ho preso un nordico e vivo in un paese di mare. E perché lo tengo in appartamento. Non vedete che musetto sofferente?

  3. Arriviamo appena dopo l’alba di corsa in un rifugio in val Daone….. Un signore, pronto per un trekking, mi avvicina con l’indice puntato e mi chiede come mai “detenessi “(proprio così….)un Dingo…..
    Un vet, ignorando fossi una collega , mi ha chiesto come mai avessi preso un P.T. Scolarità……
    Ho un malinois.
    Gli ho risposto come avesse fatto a procurarsi una laurea del genere.

  4. Carinissima e tristemente vera!!
    Solo un appunto…la corretta pronuncia di Chow Chow é in veritá proprio “ciao ciao”.

    • Si si lo so però era per far capire che al tempo in molti pensavano si scrivesse proprio Ciao ciao! È il fatto che la vera pronuncia assomigliasse al nostro saluto italiano confondeva un po’ le idee 🙂

  5. Bhe, a mia sorella un tizio che sosteneva di essere -e qui cito- “un grande estimatore della razza, che davvero non avrebbe più potuto fare a meno di averne uno in vita sua”, diceva che il ROCKWAIE era in assoluto il miglior cane che ci fosse.

    Per non parlare del signore -di una certa età, ma vabbè..- che guardando il mio cane, diceva che anche a suo figlio avevano regalato un COLIN come il mio.

    O di nuovo..Il signore che diceva che i Lassie erano belli, ma che a lui piacevano di più i frensch bullshogg.
    Io. “Ah, sì..I bouledog francesi.”
    Mi fissa con aria seria. “BULLSHOGG!”
    Grandioso..XD

  6. Da proprietaria di corgi (per di più cardigan) comprendo in pieno. Le rarissime persone che riconoscono la razza, o la storpiano (gorgi, gorci), o, con aria di saperla lunga, ” ah, si, il cane della regina”. E se li correggi “quelli della regina sono pembroke, questo è un cardigan”, li mandi in crisi. Cmq 99 su 100 esclamano (non chiedono, sono sicurissimi) “guarda, un incrocio di bassotto”. Con un pastore tedesco, con un bovaro bernese, con un lupo (?) e perché no, con un rottweiler. Pare che i bassotti possano accoppiarsi con qualsiasi cosa.
    La mia amica che ha un Golden invece è più fortunata, anche se molti sono convinti che sia un labrador a pelo lungo.

  7. Silvia non so come dire, ma ci provo…… Articoli come questi non solo mi mettono di buonumore per il sano umorismo ma soprattutto perché ho la sensazione che chi sa essere gradevolmente ironico, sa più degli altri :-)))

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

Scarica la nostra app!

E' gratuita e potrai rimanere facilmente aggiornato su tutti i nostri contenuti!

Scarica l'app per sistemi Android
Scarica l'app per sistemi Apple

Restiamo in contatto!

136,683FansMi piace
547FollowerSegui
1,141IscrittiIscriviti
Ti presento il cane
Condividi con un amico