di VALERIA ROSSI – Ho appena messo online un articolo su quanto l'”italiano medio” sia stupido. Mi sembra giusto bilanciare con la notizia che alcuni italiani sono geniali.
E’ il caso di Paola, cinofila e soprattutto chihuahuofila (anche se ama tutti i cani e non fa preferenze di razza o taglia… però ha due chihuahua, e si nota!) che ha dato sfogo alla propria creatività creando una pagina di vignette dal titolo di “Cane, amore e fantasia”.
Sarà che io amo le parafrasi azzeccate; sarà che il film era un cult all’epoca della mia infanzia… comunque sono andata di corsa a sbirciare. E mi sono fatta qualche sana risata, perché pur essendo iper-evidente che Paola ha cani piccoli e che quindi descrive la sua vita con i cani piccoli, in alcune vignette mi sono ritrovata in pieno pure io.
Per esempio, in questa…

caneamore3
… e ancora di più in questa (tra l’altro, la cacca parlante – un personaggio ricorrente – la trovo strageniale):

caneamore2
In altre vignette noi proprietari di cagnoni-oni-oni ci riconosciamo un po’ meno (specie per il fatto che i suoi chihuahua vorrebbero passare la vita tra letto e divano, mentre i nostri la passano impedendoci di goderci letti e divani)… e proprio per questo ho chiesto a Paola di pensare anche un po’ a noi, prossimamente (mi ha promesso che lo farà).
Nel frattempo, però, garantisco che le vignette di “Cane, amore e fantasia” sono piacevolissime per chiunque abbia cani o semplicemente ami i cani.
Certo, non tutte sono ugualmente azzeccate, ma molte fanno davvero ridere di cuore: specie quelle in cui appare il compagno umano, nel quale sono certissima che si identificheranno tutti i nostri mariti, fidanzati & affini.
Dunque, se il mondo (o l'”italiano medio”) vi hanno fatto girare le palle, andate sulla pagina Facebook di “Cane, amore e fantasia” . E rifateci pace con un sorriso.

Articolo precedenteCommenti incommentabili
Articolo successivoIl mio cane mi tiene davvero “il muso” se lo lascio per qualche giorno?

Potrebbero interessarti anche...

Vuoi aggiungere qualcosa? Dì la tua!

6 Commenti

  1. aaghahhaah stupenda la cacca parlante!!
    “Eccomi” – “Ma sono bella!” XD ahahha

    Grande, ora vado a vedere la pagina!! 🙂

  2. io la sera vorrei vedermi un meritato film ma mia figlia e il cane vogliono che mi metta li con loro x forza quando vanno a dormire… e quando la bambina dorme io sono cmq stanca. se per caso invece ho voglia di vedere un po’ di tele e fare qualcosa in sala e vado tutta contenta… dopo un po’ arriva il cane con una faccia stropicciatissima e uno sguardo così: beh? ti sei alzata di nuovo? ma non vedi come mi fai soffrire mi fai perdere il mio sonno per stare qui a farti compagnia, aguzzina. sigh sob.

  3. quella con la candela che le chiedono di andare a dormire è fantastica! mi pare la mia che mi si siede davanti e mi guarda fissa, ah ah.. evviva i nostri cani che ci fanno ridere ed evviva noi che sappiamo ridere

  4. ho dato un’occhiata, mi son fatta quattro risate col gioco della torre, soprattutto dal vivo. Solo che è una sofferenza ogni volta leggere che un 4zampe non c’è più. Mi dispiace e spero che lily trovi presto un compagno di giochi

    • Grazie mille! Eh, ho ancora tanti video buffi e tante vignette da fare… ma purtroppo sono limitate perchè, come ben dici, Vitali non c’è più. Comunque siamo già alla ricerca di un nuovo compagno di giochi per lei, perchè è socievole e adora giocare con gli altri gatti (ha anche un’amica un pò ferale che viene a trovarla tutti i giorni, ma ci piacerebbe poterla vedere mentre gioca con un altro gatto e questa qui scappa quando ci vede, quindi… abbiamo bisogno di un nuovo prescelto!) e vogliamo che sia felice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura, ha allevato per 25 anni (prima pastori tedeschi e poi siberian husky, con l'affisso "di Ferranietta") e addestrato cani, soprattutto da utilità e difesa. Si è occupata a lungo di cani con problemi comportamentali (in particolare aggressività). E' autrice di più di cento libri cinofili, ha curato la serie televisiva "I fedeli amici dell'uomo" ed è stata conduttrice del programma TV "Ti presento il cane", che ha preso il nome proprio da quella che era la sua rivista cartacea e che oggi è diventata una rivista online. Per diversi anni non ha più lavorato con i cani, mettendo a disposizione la propria esperienza solo attraverso questo sito e, occasionalmente, nel corso di stage e seminari. Ha tenuto diverse docenze in corsi ENCI ed ha collaborato alla stesura del corso per educatori cinofili del Centro Europeo di Formazione (riconosciuto ENCI-FCI), era inoltre professionista certificato FCC. A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). Ci ha lasciato prematuramente nel maggio del 2016, ma i suoi scritti continuano a essere un punto di riferimento per molti neofiti e appassionati di cinofilia.