Federica Rasy con il suo branco

A meno che non siate stati molto distratti, durante il lockdown avrete sentito parlare della quarantena cinofila, nata dalle menti di Virginia Salucci e Federica Rasy.
Abbiamo intervistato Federica per parlare dell’iniziativa, di come sia stata accolta, dell’impegno per seguirla (contando anche che è durata molto più del previsto) e di quanto sia stato impegnativo, soprattutto nelle ultime settimane quando due cagne del suo branco hanno manifestato seri problemi di salute.
A questo proposito, se volete aiutare Federica e il suo compagno Paolo ad affrontare le spese veterinarie (che sono decisamente alte!) per Vicki e Kali, potete ordinare dalla pagina Kosmo’s Leash collari e guinzagli personalizzati: darete una zampa e ricevete un cambio anche degli ottimi strumenti, artigianali e su misura.

Postilla: non abbiamo intervistato Virginia Salucci sia perchè l’abbiamo già intervistata qualche mese fa, sia perchè la maggior parte del “lavoro pratico” dietro la quarantena cinofila lo ha svolto Federica. Virginia però oltre alla mente ci ha comunque messo un bel po’ di braccio, anzi, di mano: il premio settimanale messo in palio a estrazione tra chi aveva completato tutti gli esercizi della settimana della quarantena cinofila era infatti – oltre a un guinzaglio Kosmo’s Leash – un disegno di Virginia… e dato che una delle settimane è stata vinta da Aladino (sigh), possiamo anche mostrarvi con orgoglio il disegno-premio.