sabato 20 Aprile 2024

Finalmente… si ricomincia!

Dello stesso autore...

Il lavoro in acqua sportivo scalda i motori, in vista (per noi) di una stagione ricca di impegni e che si preannuncia piuttosto lunga.
Come sempre devo fare una precisazione: la stagione scalda i motori a certe latitudini, perché in alcune regioni in Italia praticamente non si è mai fermato! In Lombardia credo sia stato uno degli inverni meno rigidi degli ultimi anni. Niente neve, temperature fredde ma non freddissime. Abbiamo chiuso con l’acqua in ottobre ed andiamo in questi giorni a
riprendere… ma siamo già in ritardo.

È disponibile il calendario degli eventi dello Csen, il responsabile Nazionale Alessandro Zannini ha messo al lavoro tutto lo staff del soccorso nautico sportivo e tra gare e brevetti ce n’é per tutti i gusti. Si inizia ad aprile fino ad ottobre con l’appuntamento più atteso, che sarà a giugno a Spiaggia Romea.
Per gli appassionati tra gli appuntamenti da sottolineare c’è sicuramente anche il Challenger Europeo ICFWD che quest’anno si svolgerà in Italia, precisamente a Gonzaga presso i laghi Margonara, ma avremo tutto il tempo per parlarne.
In questa occasione il Team Italia si presenterà oltre che come organizzatore, come campione europeo in carica a squadre e come campione e vice campione europeo individuali. Una bella responsabilità!

Ma dal Team Italia è già arrivato il primo squillo di tromba. Domenica 19 marzo 2023 c’è stato il primo raduno della squadra. Agli ordini del responsabile Fausto Grazzini i componenti del Team vincitore lo scorso anno in Olanda si sono ritrovati per il primo allenamento insieme.
Esce dalla squadra Carlo Ongaro con la sua Arrya, per sopraggiunti limiti di età. Carlo
rimane però nel Team Italia per dare una mano a tutti noi. Al suo posto Marina Pitanti con Trudy e Giuseppe Codato con Emi. La squadra sarà composta da tre titolari e due riserve, ma come successe lo scorso anno potrebbe capitare che un team non riesca a formare la squadra ed allora ogni nazione potrebbe schierare quattro titolari ed una riserva.
Confermati
gli altri componenti del gruppo Rinaldo Scateni con Otello (vice campione
in carica), Gabriella Helbling con Buonita ed io con Maverick.
Confermatissimo anche il nostro figurante ufficiale e figurante ufficiale del prossimo ICFWD (e dello scorso) Marino dall’Armi.

Del gruppo fanno parte anche Lucio Scarabino e il mio Tommaso come figuranti ed al momento stiamo facendo scouting per inserire altre figure.
Allenamento svolto a Vecchiano presso un bel laghetto messo a disposizione dal responsabile nazionale soccorso nautico sportivo Csen Alessandro Zannini, che ovviamente ringraziamo!
Presente alla seduta anche Virginia Cardelli, responsabile nazionale soccorso nautico sportivo Opes cinofilia. Giornata grigia, tempo a tratti piovoso ma direi nel complesso un buon allenamento iniziale. Abbiamo lavorato su distanze ridotte rispetto al regolamento, effettuando un paio di esercizi a testa a rotazione.
Si è subito vista la differenza tra cani sempre in attività e quelli fermi per
la pausa invernale, ma settembre è lontano e ci sarà tempo per tutti per
entrare in forma.
Ottimo il clima tra i componenti. Lavoro, risate, momenti di riflessione ed un aiuto reciproco nell’allenare i cani. Speriamo sia di buon auspicio!

A livello personale, come già scritto stagione lunga e già siamo in ritardo.
Abbiamo fatto in nostro primo allenamento in acqua domenica con il Team Italia, ma siamo già quasi alla vigilia del primo appuntamento della stagione.
Nel weekend del primo aprile sono stato invitato dal mio amico Jean-yves Faguer (pluricampione del Championnat de France) a partecipare ai selettivi francesi ad Antibes sul mediterraneo. È una vita che non vengono organizzati brevetti nel sud della Francia.
Per noi sarà un allenamento più che una gara, ma una volta tanto non avremo da fare migliaia di km.


Il 16 aprile, poi, finale Csen del 2022 a Ferrara presso il gruppo Onda Azzurra.
Anche qui purtroppo ci arriviamo mal allenati, ma daremo il massimo.
Successivamente parteciperemo alle gare nazionali Csen ed almeno ad altri due, tre selettivi in Francia in vista delle Coppe del 2024 che potrebbero essere anche l’ultimo appuntamento in acqua della Mave.
Altre date per noi da matita rossa: 14 maggio finale Championnat de France in acqua dolce, 3 settembre l’ICFWD, e davvero mi emoziono a scriverlo… il 21 ottobre ci sarà la finale del Championnat de France in mare: per me, LA GARA DELLE GARE.
Purtroppo causa Covid e difficoltà nell’organizzarla era diversi anni che la Cunse non riusciva a metterla in calendario. Ma grazie all’impegno e alla costanza di Jeanne Le Berre-Grunenwald, anche Lei con diversi Championnat vinti, la finale verrà nuovamente disputata! Purtroppo, in concomitanza della finale nazionale 2023 dello Csen… ma ci penseremo a tempo debito.

Carne al fuoco ce n’è tanta. Lavoro da fare ancora di più. Se volete maggiori informazioni sul lavoro dello Csen o di quello relativo al team Italia potete facilmente trovarci sulle nostre pagine social: csen cinofilia da soccorso e international cup for waterwork Dogs Italia.
Un grazie a Maria Grazia dall’Armi per le foto che illustrano l’articolo.

Nella stessa categoria...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

Scarica la nostra app!

E' gratuita e potrai rimanere facilmente aggiornato su tutti i nostri contenuti!

Scarica l'app per sistemi Android
Scarica l'app per sistemi Apple

Ti presento il cane
Condividi con un amico