Il cane che non c’è – parte terza: comunicare con il...

Il linguaggio dei cani rimane per molti un vero enigma, ma in realtà essi comunicano in modo abbastanza chiaro usando espressioni e movimenti del...

Il cane che non c’è – parte seconda: i condizionamenti ambientali

Per condizionamenti ambientali si intendono tutte quelle caratteristiche proprie del soggetto non attribuibili a fattori genetici. Essi possono essere FISICI o PSICOLOGICI. L'ambiente, data la sua...

I cani litigiosi

Chi adotta un cane presso un rifugio deve frequentemente fare i conti con il problema della litigiosità intraspecifica. E’ chiaro che questo inconveniente non...

Il cane abbaione

Ogni persona che entra in un rifugio lo percepisce in maniera diversa. Sensazioni positive e negative spesso si accavallano. Molti hanno paura di non riuscire a...

Cani “pericolosi”: parliamone ancora (a proposito: il “patentino” che fine ha...

Ogni tanto (solitamente quando i giornali non trovano di meglio da scrivere) si ripresenta  la fobia: si  torna  a parlare di “cani killer” e...

Un “aggeggino” chiamato clicker

INTRODUZIONE (di Valeria Rossi):  Sul clicker si è già detto tutto e il contrario di tutto: c’è chi lo vede come una specie di...

Il cane che non c’è – prima parte

Il "cane che non c'è" è quello che spesso chiamiamo "cane totale", bello e bravo, ricchissimo di doti morfologiche e caratteriali. Però forse questo...

Aggressività? Sì, ma quale?

Molti sono i modi per stimolare l'aggressività del cane. Chiaramente un buon professionista tenderà ad enfatizzare alcune doti naturali finalizzandole solo ed esclusivamente al morso...

Educazione: “resta!”

Con il "seduto" e il "terra", primi insegnamenti che si impartiscono al cucciolo, si chiede semplicemente  al cane di assumere a richiesta posizioni corporee...

Il cane che scappa

Una convinzione purtroppo ancora molto diffusa vuole che il cane che entra adulto a far parte della famiglia debba essere sempre tenuto al guinzaglio...

Condividi con un amico