di VALERIA RAPEZZI – Il Tellington TTouch® offre un approccio delicato alla cura e all’addestramento di animali da compagnia, cavalli, animali da fattoria, animali esotici e animali selvatici.
Il TTouch® è stato sviluppato dall’esperta di animali riconosciuta a livello internazionale Linda Tellington-Jones, a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ‘80, basandosi su principi rielaborati dal metodo Feldenkrais; questo metodo si basa sulla cooperazione e il rispetto tra animali e persone.
Inizialmente il metodo era utilizzato per lavorare con i cavalli, ma ben presto Linda ha iniziato a applicarlo anche a tutte le altre specie animali con cui ha avuto occasione di lavorare negli anni, a partire dai cani.

L’approccio in ambito cinofilo è ampiamente accettato come un potente metodo per migliorare il comportamento, migliorare le prestazioni e la salute, e aiutare il cane ad aumentare la plasticità mentale e migliorarne l’apprendimento.
Aiuta a stabilire un rapporto più profondo e una connessione e comprensione più efficaci tra gli esseri umani e i loro animali.

Il metodo Tellington TTouch® è fondamentalmente una forma di comunicazione.
Noi forniamo delle informazioni tattili, propriocettive e vestibolari al sistema nervoso, il quale le elabora e le interpreta.
Esso è composto da quattro componenti:
– Il delicato lavoro sul corpo attraverso tocchi circolari, sollevamenti e scivolamenti;
– Esercizi di movimento nel “lavoro a terra”, con piccoli ostacoli;
– Uso di pettorine specifiche, bendaggi e altre attrezzature;
– Intenzione con la consapevolezza che puoi “Cambiare la tua mente e cambiare il tuo animale”.
Attraverso i diversi strumenti di questo metodo, che vedremo in maniera più dettagliata nei prossimi articoli, il cane ritrova (o acquisisce per la prima volta) il suo equilibrio fisico, emotivo e comportamentale, migliora il rapporto con la sua persona di riferimento e sviluppa le sue capacità di apprendimento.

Inoltre il metodo risulta molto utile per rilassare la muscolatura, migliorare la coordinazione motoria e superare più velocemente e in maniera più efficace stress psicofisici di vario tipo. Questi ultimi aspetti, oltre ai benefici fisici, apportano benefici anche in ambito sportivo o lavorativo, migliorando performance e tempi di recupero fisici e mentali.
Questo delicato metodo è attualmente utilizzato da proprietari di animali, formatori, allevatori, veterinari, personale dello zoo e lavoratori di rifugi in quattro continenti. Ci sono 1600 Practitioner Tellington certificati che insegnano TTouch® in 28 paesi per aiutarti con il tuo cane, gatto o altro animale domestico.
Per avere un elenco dei Practitioner che lavorano in Italia, potete consultare il sito: www.tteam.it

Articolo precedenteWebinar “Rapporto col cane: migliorarne autostima e sicurezza”, disponibile il replay
Articolo successivoTi presento… la Dog Dance – Che cos’è?
Laurea in Allevamento e Benessere Animale, conseguita nel 2007 presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Milano. Ho approfondito l'argomento "alimentazione naturale", dedicandomi nello specifico all'alimentazione BARF negli ultimi 6 anni. Come istruttore cinofilo sono convinta che l'alimentazione abbia un grosso peso sul benessere e sul comportamento dei nostri cani. Un altro modo che utilizzo per lavorare per il benessere dei cani che seguo, è il TTouch. Sono diventata Practitioner 1 nel 2011 e nel 2016 ho conseguito la qualifica di Practitioner 2. Applico il TTouch in ambito di educazione, riabilitazione comportamentale e disabilità.

Potrebbero interessarti anche...