di VALERIA ROSSI – ASPETTO GENERALE: è praticamente un  pit bull con le gambe corte. Anzi, un pizzbull nano. Come in: “Come mai mi fa la feste? I pizzbull sono cattivi… ah, ma forse quelli nani sono più buoni…?”.
Se l’umano che ha profferito questa perla di saggezza è femmina, la cosa finisce lì. Se è maschio, segue solitamente un “AHIO!”.
No, non perché il cane l’abbia morso (vedi  alla voce “piedi”).

SCOPRI IL NOSTRO PET SHOP

COMPORTAMENTO E CARATTERE:  tradizionalmente di un coraggio e di una tenacia indomabili: è disposto ad attraversare i muri e a saltare tra le fiamme pur di raggiungere un pallone. Estremamente intelligente (tranne quando, sempre sperando di prendere il pallone, si scatafascia di testa contro la porta della dispensa) e affettuoso (commento allo Standard: sarebbe stato meglio dire “esageratamente” affettuoso).
E’ un cane francobollo: non ti si spiccica MAI di dosso, neanche quando vai al cesso  (nota: abituarsi ad espletare i propri bisogni fisiologici con un cane che ti guarda adorante come se gli stessi recitando la Divina commedia meglio di Benigni, o rassegnarsi alla stitichezza eterna).
Il suo imperativo, subito dopo “pallone o morte!”, è “coccole o morte!”.

Convivenza pacifica con un altro maschio (dopo una giornata di spiegazioni da parte degli umani)

E’  particolarmente dolce con i bambini. Le mamme, però, temendo l'”effetto pizzbull”, spesso prendono in braccio i figli, provocando il famoso “effetto Pogo”: ovvero cane che zompa ripetutamente, sempre più in alto, fino a riuscire a slappazzare la faccia del bambino anche se sta in braccio, riuscendo però contemporaneamente a riempire di zampate i calzoni della mamma e/o a sbavazzarle un po’ la camicetta (nota per le mamme: lasciare i bambini a terra è più comodo).
Se invece di una mamma trattasi di un papà, può succedere di peggio (vedi sempre alla voce “piedi”).
Se ben socializzato, può convivere con altri cani, ma preferirà sempre quelli di sesso diverso (anche perché, se maschio, è tendenzialmente un arrapato cronico).
Con i gatti non ha preferenze di sesso: gli umani devono spiegargli che non sono né “pappa”, né “palla” da rincorrere…ma una volta assodato questo, almeno con quelli di casa, nascono splendide amicizie (e clamorose associazioni a delinquere).
Nota: a chi pensa che sia un cane ferocissimo consigliamo di osservare attentamente  la foto sotto.

GUARDA I NOSTRI WEBINAR

Normale rapporto con il gatto di casa (senza bisogno di tante spiegazioni)

TESTA: cranio alto e largo, di marmo di Carrara, rivestito da un sottile strato di acciaio. La porta della dispensa solitamente non riesce a sfondarla, ma quando salta per farti le feste e tu contemporaneamente ti stai abbassando per coccolare lui, un naso umano può agevolmente spiaccicarlo. Consiglio spassionato: MAI chinarsi su uno staffy (tanto non c’è bisogno, perché ti salta in braccio lui).

FACCIA: da culo.
Qualsiasi cosa possa dire o fare un umano per farlo vergognare, non riuscirà MAI nell’intento: lo staffy lo guarderà sempre con un sorrisone a centodue denti e la coda che va a mille, intendendo: “giochiamo? Vado a prendere la palla? Vero che adesso giochiamo a palla?”.

Tipica faccia da “l’ho fatta grossa, lo so”

Eccezione: se si è accorto da solo di averla fatta grossa, la faccia si trasforma in quella del povero cane-ENPA abbandonato in autostrada, con gli occhioni tipo Gatto con gli stivali di Shrek, rendendoti impossibile qualsiasi forma di sgridata e/o punizione. Anzi, è probabile che ti venga voglia di farlo giocare un po’ a palla per tirargli su il morale.
Nota: chi dice che i terrier di tipo bull “non sono espressivi”, o è completamente cieco o non ha mai avuto un terrier di tipo bull.

STOP: marcato. La sua forma si adatta perfettamente a quella della palla, che così può far rotolare a musate e capocciate per  un paio di metri (illudendo gli umani) prima di decidere che è meglio azzannarla, bucandola e “uccidendola” (e abbattendo il morale degli umani, che gli hanno già comprato 17282718 palloni).
Inutile provare con tipi di cuoio sempre più spessi (e costosi) e/o con palle da basket, palle mediche e affini, perché lui ha i …

Come uccidere un pallone in trenta secondi

DENTI: ben sviluppati e capaci di perforare qualsiasi tipo di cuoio al mondo.
Chiudono a forbice: ma poi,  volendo, si riaprono anche. Non è vero che quando chiude la bocca poi bisogna riaprirgliela col cric, come al pit bull. D’altronde questa è una cazzata anche per quanto riguarda il pit bull.

ORECCHIE: possono essere portate a rosa o semierette. Piccoline e graziose, riescono a captare lo “stump” di una palla che rimbalza a centodue chilometri di distanza. Sono in grado di chiudersi a tappo quando gli umani profferiscono termini inconsulti tipo “vieni qui”, “cos’hai fatto?”, “fermati un secondo, santiddio”.  Si rispalancano prontamente se l’umano profferisce termini come “pappa” o “palla”.

OCCHI: preferibilmente scuri, entro certi limiti possono armonizzare con il colore del manto. Rotondi, di dimensioni medie e disposti in modo da avere lo sguardo rivolto in avanti. Ovviamente verso la palla.
Quando l’occhio ne individua una, c’è una connessione neurale che fa sì che il cervello cominci a pensare “palla-palla-palla-pallaaaaa!” e non concepisca nessun altro concetto. A quel punto una seconda connessione neurale mette in moto gli…

 ARTI: corti, sì, ma muscolosi e capaci di raggiungere i trecento all’ora circa se c’è da inseguire una palla. O un altro maschio con cui litigare, se il cane è appunto maschio. Se è femmina, è più probabile che con l’altro cane voglia giocarci. Il risultato spesso si discosta di poco, perché il cane investito da uno staffy che gli arriva addosso a trecento all’ora, che sia per rissa o per gioco, resta sempre vagamente interdetto e gli si forma sulla testa un fumetto con scritto: “Ma come fa a essere così piccolo e così dirompente?” (lo stesso fumetto si forma spesso sulla testa degli umani).
Gli arti comprendono potenti molle con le quali non solo riesce a raggiungere i bambini tenuti in braccio, ma anche i palloni tenuti sotto braccio (e i caschi da moto, se li scambia per palloni, rimanendoci malissimo quando ci prende una nasata contro). E anche  la bocca degli umani, che riesce sempre a leccare al volo.

PIEDI: “di dimensioni medie” secondo lo Standard: piccolini secondo l’occhio di chi li osserva. Giganteschi e pesantissimi quando lui salta addosso all’umano maschio per fargli le feste, pestandogli immancabilmente i tesori di famiglia (la cosa funziona con impressionante regolarità sia con gli umani maschi in piedi, sia con gli umani maschi seduti).
Gli anteriori sono dotati di ruspa meccanica incorporata, con cui riesce a scavare il gran canyon in giardino in trenta secondi netti (venti secondi se dall’altra parte del cancello c’è una palla o un cane dello stesso sesso).

TRONCO: raccolto. Piccoletto, insomma, come il resto del cane: ma capace di dilatarsi fino a cinque-sei volte tanto quando sale sul divano e riesce inspiegabilmente ad occuparlo TUTTO.  Idem per il letto a una piazza.
Con quello a due piazze incontra finalmente un limite, ed è costretto a lasciare un po’ di spazio: quello per l’umano del suo cuore. L’altro umano può andare a dormire sul divano, se crede. Altrimenti si arrangi.

Nota: una sola cosa al mondo può riportarlo alle sue dimensioni naturali: un altro cane.

CODA: di lunghezza media, attaccata bassa, si assottiglia progressivamente verso la punta ed è fatta di nerbo di bue, come può constatare qualsiasi umano quando  lui è molto, ma MOLTO felice (cioè quasi sempre) e gli scodinzola addosso, contro le gambe.

MANTELLO: pelo corto, liscio e serrato. Qualche clamoroso ingenuo si illude che questo possa significare “niente peli in giro per casa”. Unico commento possibile: AHAHAHAHAH!
Colore: rosso, fulvo, bianco, nero o blu monocolore; uno qualsiasi di questi colori screziato di bianco.

TAGLIA E PESO: l’altezza massima di un maschio è 40 cm (ma arriva ugualmente a baciarti in bocca, per via delle zampe a molla).  Il peso massimo teorico è di 17 chili: se però sei seduto a guardare la TV e lui prende la rincorsa da tre metri e ti zompa felice sulla pancia (o sui tesori di famiglia, se sei maschio), il peso reale è più vicino ai 170.

UTILIZZO: lo staffordshire bull terrier è un cane da compagnia. Ciò non toglie che possa praticare tutti gli sport conosciuti  (ce ne sono in agility e perfino in IPO). Qualora non intendeste praticare alcuno sport, lo staffy può essere egregiamente utilizzato come pressa per bottiglie di plastica, che così occupano molto meno spazio quando le buttate (vedi foto a sinistra),  come cappelliera (vedi foto a destra) e in generale come buffone di corte (vedi tutta la sua vita, fotografata o meno che sia).

Articolo precedenteGli presento il cane (ovvero: se lo Junior Handler possono farlo solo i bambini, un motivo c’è)
Articolo successivoGenetica: l’epistasi

Vuoi aggiungere qualcosa? Dì la tua!

112 Commenti

  1. eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeh!!!!!!!!! SIIII !!! questo finisce a) nel gruppo di FB dei marchesini al v.o.l.o e poi lo metterò nel mio sito !!!! però hai dimenticato
    a) puzzette mefistofeliche e che ti fan pensare che qualsiasi mangime sia indatatto al suo apparato digerente o, in subordine, trovare un sistema per piazzargli una bombola sulla schiena e utilizzare il ‘raccolto’ per scaldare tutto il quartiere…
    b) la caccia alla lucertola, uccellino, topolino o altro essere vivente che non sia compreso tra gli animaletti di casa..
    c) la capacità di far perdere la pazienza anche al santo + santo dei santi quanto si ‘fissano’ che vogliono arrivare/fare qualcosa, che ti fa pensare: “ora ti appendo ad un chiodo, al sole, e aspetto che ti secchi. poi – forse! – torno a riprenderti” e che immancabilmente rimane a livello di pensiero perchè dopo 1 secondo ti scatafasci dal ridere per cosa sta combinando per raggiunger il suo scopo e/o la faccia da cane ENPA (secondo me insegnano ai cani enpa come si fa.. )
    bhe….. così direi che c’è – quasi – tutto 😀

  2. sannnntissima pupazza pezzata ! cos’ho dimenticatoo ! la capacità di aumentare a piacimento il loro peso, sopratutto quando vorresti sederti sul divano o spostarteli di dosso.. diventano 300kg, duri, ‘incorporati’ nel divano dal quale immancabilmente NON riesci a spostarli .. (prima legge fisica della resistenza passiva allo spostamento)

  3. avete dimenticato un dettaglio…..ALL’OCCASIONE IDROREPELLENTI!!! Aprite la porta di casa per portarli in giro in una giornata di pioggia e li vedrete rischizzare in casa come spinti dalla stessa forza di repulsione di due calamite messe dal lato “sbagliato”, ma basta una canna dell’acqua, una fontana o una bacinella ed è attrazione fatale…fatale per chi dopo deve subire le loro umide feste!!!!

  4. Ragazze, tutto-tutto nello Standard non ci sta, purtroppo… ci sono un sacco di cose di cui non ho parlato: ma continuate pure voi qua, così mi diverto un po’ anch’io a leggervi! 🙂

  5. Vi siete dimenticate:
    – fagocitamento dei fiori, preferibilmente solo i pistilli
    – mai sgridare un figlio (umano) davanti ad uno staffy (peggio se femmina) che scodinzolando si piazza a fianco del pargolo e guardandoti negli occhi e ringhiando dice: ” Vieni, vieni qui a sgridaro e vedi che fine fa la tua giugulare”….

  6. Tutto vero, tutto sacroesanto, tutto staffy! La mia Niki sarebbe soddisfatta e fiera delle sue parole (specialmente il settore “sciuramaria che sloga la spalla al figlio, tirandolo a sé, pur di non farlo avvicinare al similpizzbullnano, uguale, morte dal basso”). Non solo conosce i cani, ma ogni sua riga è un piacere da leggere, ogni suo standard o consiglio è un vero tesoro. Lei rende davvero felice un’amante dell’amico 4zampe. Mi piacerebbe davvero tanto dirle di persona “Complimenti, davvero di cuore”. Continui a insegnarci (e speriamo arrivi anche alle sciuramarie!!) ps. mitico il nonnetto..

    • Roberto, non dirmi che non l’avevi ancora letto! Eh sì…è proprio Bolo, cane indimenticabile se mai ce n’è stato uno (e non è che ne abbia avuti pochi). Ti ringrazierò SEMPRE per avermi dato l’opportunità di conoscere questo cane e questa razza.

  7. assolutamento tutto vero !!! anche le foto sembrano la mia nikita !!!! anche le aggiunte nei commenti !!!! anche la mia è idrorepellente E SENZA FONDO CON LA PAPPA !!! non dimenticate: NON SBAVANO E NON PUZZANO !!! bellissimo l’articolo sui cani che capiscono ogni cosa….

  8. …in casa nostra ne arriverà uno i primi di novembre…è nato il 7 settembre!
    Io ho tre figli piccoli e monellissimi ed un po’ mi fa pena il cucciolo: speriamo bene! Dopo di lui mi faccio pena io stessa che dovrò badare a tutti e quattro…ed a mio marito che si lamenterà dell’inevitabile confusione!!! Speriamo bene!!!
    P.S. È un maschio tutto nero: si accettano consigli sul nome!!!

    • @Serena:
      Calimero x uno staffy nero maschio è troppo scontato?
      (cerca assolutamente di fargli frequentare un puppy class al + preso quando lo prendi: io con la mia pitbulla non ho potuto e ora me ne pento: i pregiudizi della gente rendono a volte molto difficile socializzare adeguatamente un cucciolo di staffy o di pitbull o amstaff se non si frequenta un puppy class, ma scegli un campo dove abbiano VERA esperienza con terrier di tipo bull e non con solo labrador e simili ma ti dicono di non preoccuparti salvo poi farti credere di avere un cane da impasticcare se si comporta come uno staffy e non come un labrador…a me è successo così e ho pure sprecato 300 euro di lezioni individuali + 70 di comportamentalista consigliata da loro x problemi inesistenti del cane + varie scatole di prozac totalmente inutile dato al cane e solo dopo ho capito che banalmente in quel campo erano abituati solo a labrador e meticcetti e altre razze non forti e a fare corsi di riporto x retrover o di agility + che insegnare ad un pitbull a non tirare se vede un gatto x strada e quindi la mia pitbulla gli sembrava anomala e sotto sotto avevano paura della razza a priori e quindi interpretavano come molto preoccupante qualsiasi comportamento non da labrador e x andare sul sicuro consigliavano il comportamentalista cognitivo zooantropologico che oltre alle pillole mi diede un paio di consigli “della nonna” e andando in maternità non creò mai x il mio cane un piano di lavoro e pure loro non crearono mai un piano si che fare in ste lezioni tanto che alla fine facevo solo condotta al piede in campo che x ciò che volevo non serviva a nulla).

  9. Ciao serena. Beh complimenti x la scelta. X il nome non saprei. Potreste sceglierne un paio e fare estrazione. 3 bimbi e uno staffy. Sarà dura ma piacevole. I primi mesi tanta pipì tanti danni ma ti posso giurare che un giorno daresti un rene per riavere quel terremoto che ti fa impazzire. Ho appena vissuto l esperienza grazie alla recente cucciolata ed è stato uno stress fantastico . Spero che la tua sia stata una scelta sicura e non come purtroppo il 70% dei casi solo un regalo e la bellezza di un cucciolo e appena arrivano i primi problemi..danni.. spese e vacanze il cucciolo ormai cresciuto finisca altrove spezzandogli il cuore e chissà quale destino. A lui sta bene anche stare chiuso in casa con noi ad annoiarsi . Molto più che stare in un terreno libero con altri cani. Quindi preparati al 4 figlio da combattere anche se canibravissimi hanno il loro caratterino testardo. Quindi polso e regole subito se un domani non vorrai certe cose. X esempio dargli cibo a tavola o mentre mangiate. Se lo fate ora lo dovrete fare sempre. Come i miei che li mettevo sul letto e ora giustamente dormono con me. Ma sapevo che viziandoli non mi sarei più potuto lamentare . Comunque speriamo volino questi due mesi immagino l ansia di averlo. Ritira tutti i tappeti e proteggi divani e qualsiasi cosa commestibile

  10. Insieme alla mia famiglia (moglie e due figli di 11 e 8)sto valutando l’acquisto di uno Staffordshire. Gradiremmo molto se la sig.ra Valeria Rossi ci fornisse qualche nominativo di allevatori seri della razza.
    Il 20 ottobre p.v., data la vicinanza (siamo di Foligno) faremo un salto alla mostra di Bastia Umbra.
    Sarà presente qualche allevatore?
    Grazie.
    Alessandro Russo

  11. hai descritto il mio lupen, devi anche aggiungere quando fa una cazzata e ti guarda con quegli occhioni tristi in modo da farti vedere il bianco degli occhi e quando ronfa con la testa sulla tua gamba mentre tu sei seduta a scrivere al pc e capace di restare un ora in quella posizione io lo sò prima o poi mi farà cadere perchè e sempre dietro di me nn vorrei altro cane che lui…CIAO

  12. Salve sono interessato a prendere un cucciolo di questa razza e vorrei dei consigli e qualche nominativo di allevatore italiano o estero dove poterlo prendere in perfetta salute, ho sentito dire che questi cani sono spesso soggetti a displasia è vero?

    • Non facciamo mai nomi di allevatori in pubblico, per evitare polemiche. Però c’è un’ottima allevatrice di staffy che spesso partecipa ai commenti e che magari si farà viva :-).
      La displasia negli staffy ha un’incidenza molto bassa e comunque, come in tutti cani che hanno robuste masse muscolari sul posteriore, a meno che non sia veramente grave è praticamente asintomatica.

  13. ciao , chiedo gentilmente un consiglio ho 2 cani una femmina setter irlandese e un meticcio grossa taglia carattere di tipo indomabile non sociale con altri cani , sicuramente per mia pecca, avrei dico avrei intenzione di prencere una femmina di Staffordshire Bull terrier bellissima !!!! problemi ?????? iserimento con gli altri ? grazie tante

    • Se l'”indomabile” ce l’ha solo con i maschi, problemi non ne dovresti avere: se ce l’ha con i cani in generale, maschi o femmine che siano…embe’, allora dovrai andarci con i piedi di piombo! In ogni caso falli incontrare prima in “campo neutro” e fai in modo che abbiano socializzato a dovere prima di portare a casa la nuova cagnetta (vale per l’indomabile, ma anche per la setter).

  14. Ciao Bellissimo il tuo articolo come anche gli altri Standard li adoro! 🙂
    Vorrei chiederti un consiglio, in Primavera voglio prendere uno Staffordshire bull terrier, e sinceramente per comodità e amore personale mi piacerebbe prendere un maschio, il mio timore e’ che in casa ho già un Jack Russel delizioso (in realtà è di mia moglie) la mia idea, forse ingenua e’ che facendo entrare un cucciolo di Staff e facendoli crescere insieme non ci saranno problemi, ma non vorrei che fosse solo una mia illusione e che una volta cresciuto potesse succedere un dramma… Premetto che il mio Jack e’ dolcissimo e gioca con tutti senza fare problemi pero’ se pesantemente provocato non si tira mai indietro.
    ti ringrazio per l’ attenzione ciao e complimentissimi ancora!!

    • Due terrier maschi insieme? Allarme rosso! 🙂
      Certamente non ci saranno problemi finché lo staffy sarà cucciolo, ma una volta cresciuto…la vedo abbastanza complicata, anche se il tuo non è (per ora! :-)) un cane rissoso. Voterei assolutamente per staffina femmina.

  15. Ho letto qualche “vero standard” relativo ad altre razze. Lo stile con il quale è gestita questa rubrica, se così possiamo definirla, mi ha invogliato a cercare la descrizione dello Staffy.
    Uno di questi terremoti vive con me da ormai quasi tre anni, volevo vedere se anche con questa razza si erano centrati, evidenziandoli, i punti salienti del loro modo d’essere.

    Direi che anche qui l’operazione è pienamente riuscita!

    L’estrema affettuosità, l’esplosiva vitalità, il carattere mielosamente amichevole, la forza fisica sproporzionata in relazione alle dimensioni e la impareggiabile mira nel colpire sempre “i gioielli” ogni volta ti si lanciano contro per farti le feste, sono tutte realtà inconfutabili.

    Sono animali coinvogenti. Per chi non li conosce possono avere un impatto piuttosto “forte”, nel senso che è impressionante il loro aspetto, specialmente quando aprono la bocca per sbadigliare e mettono in mostra tutto quell’insieme fuori misura di denti e masseteri, ma dopo poche ore di vicinanza riescono a conquistare anche persone che dei cani hanno paura in generale. Tutta la loro esuberanza, spesso difficile da sopportare, si trasforma in una dolcezza unica appena finiti i preamboli della “presentazione”. Riescono a far quasi innamorare persone che non hanno mai avvicinato un cane. Questa per me è una dote fantastica e certamente non comune a molte altre razze, specialmente non comune a quelle che hanno l’aspetto truce del cane da presa.

    Bart, così si chiama il mio staffy, ha vinto anche un’altra durissima sfida: è riuscito a entrare nel mio cuore ricavandosi un posto d’onore vicino a quello che per sempre sarà riservato al mio vecchio rottweiler. Non credevo di poter vivere ancora così in sintonia con un cane, pensavo che la magia che c’era tra me e Danko non sarebbe mai più rinata . . . mi sbagliavo!

  16. Io ho una staffina di nome Mukka dolcissima che non mi si spiccica un momento di dosso, infatti volevo aggiungere che questi cani sono in effetti molto pericolosi, si , perche’ devi abituarti presto a camminare ed averli sempre incollati a te, o ti faranno inciampare spesso e volentieri, e nel momento in cui parte l’imprecazione lo staffy entra in modalita’ cane-enpa e ti fa sentire in colpa, con quelle oracchiette indietro e lo sguardo da foca…
    e un altra caratteristica che manca nello standard e’ la loro vocalita’, parlano,mogognano quando sognano o quando giocano si sbizzarriscono in vocalizi singolari e buffissimi. Qua in inghilterra sono diffusissimi ed amatissimi e si sono aggiudicati l’appellativo di “nanny dog” in quanto particolarmente adatti a vivere con i bimbi, cosa che posso confermare in quanto Mukka e’ cresciuta insieme ai miei figli e sono inseparabili, senza contare la tolleranza che ha verso mia figlia di un anno che ogni tanto ha le manine un po’ pesanti, e prefrisce farsi ficcare le dita negli occhi o tirare le orecchie e darle un po di soddisfazione anziche’ alzare i tacchi e spostarsi verso zone piu’ tranquille e magari lasciare la bimba in lacrime…
    manu e mukka

  17. Ho una staffi di cinque anni , e due figlie di 24 e14 anni sarò un coglione ma amo tutte e tre allo stesso modo, e’ una razza unica semplicemente superba in tutto, ho avuto molti cani , ma come lei mai nessuna. Ha solo un piccolo difetto è un po’ fuori taglia è 20 kg , ma questo intesserebbe solo ai fissati delle mostre , a me no .

  18. Ho 2 cani, un parsson russel maschio di dieci anni e una chihuahua di cinque anni. Essendomi trasferita in una casa con giardino, sto pensando di prendere un cane che possa anche fare da guardia e la mia scelta andrebbe a una femmina di staffy (finché c’è il maschietto non è assolutamente contemplabile introdurre un altro maschio in famiglia! Però anche la chihuahua ha il suo bel caratterino e si considera la principessa di casa… Perciò il mio dubbio e il seguente: una femmina di staffy che cresce insieme a quella teppistella di chihuahua che mi ritrovo, è in grado di sopportare la prepotenza senza farne una polpetta?…

  19. scusa ma lo staffy non è un cane da guardia. e comunque usare un cane per la guardia non è da amanti degli animali. I ladri possono ammazzarlo o avvelenarlo x entrare a casa. montati una telecamera e antifurto non usare una vita .

    • Scusa ma cosa hai capito???? I miei cani hanno sempre vissuto in casa, per non dire nel mio letto, cosa credi, che intendo legarlo alla catena?! Trovi veramente imbarazzante l’aggressività e la facilità a dare giudizio che si riscontra spesso sui siti di amanti degli animali… Cercare un cane che possa dare un senso di sicurezza, visto che ora non vivo più in appartamento, non significa non trattato con amore. Ma per favore!…
      Comunque sul quesito che ho posto non ho ancora trovato una risposta.

      • Fabiana, riproviamo: a te serve un cane da guardia, lo staffy non lo è. A questo punto cosa importa se potrà convivere o meno con i tuoi cani? Non risponde alle tue esigenze, quindi ti abbiamo consigliato (in due) di orientarti su un’altra razza. Se invece vuoi uno staffy indipendentemente dal fatto che possa o meno fare la guardia… allora ti rispondo che qualsiasi cucciolo, inserito in una casa in cui ci sono già altri cani, cresce rispettando i più adulti: questo non significa che una volta cresciuto stia lì a prenderle se qualcuno fa troppo il prepotente…ma in linea di massima i cuccioli considerano un po’ come loro “genitori” i cani adulti che trovano in casa, quindi sono piuttosto rispettosi.
        Poi bisogna vedere quanto carognetta possa essere la tua chihuahua: se è proprio una killer, rischia di prendersi una sgagnata da qualsiasi cane al mondo. Se è solo un po’ “furbetta” e prepotente, un cucciolo allevato da lei dovrebbe – ripeto, in linea di massima – rispettarla. Se poi le cose prendono una piega rischiosa, devono essere gli umani a intervenire: i cani non hanno alcuna coscienza delle proprie dimensioni!

      • @Fabienne:

        un terrier di tipo bull come uno Staffy non è sdtato selezionato x la guardia e la difesa, quindi è poco adatto ad esse…anzi buona parte di questi cani se mentre voi non ci siete entra un ladro in casa gli fanno direttamente le feste!
        al massimo un terrier di tipo bull, ma + che uno staffy qualcosina di un minimo + grosso come ad es un pitbull UKC che + un po’ + grosso e massiccio (quindi è visto dalla gente come “+ grosso e kattivo”) può fare da “deterrente visivo” non tanto mentre tu sei a casa o se lo lasci a casa e arriuvano i ladri, ma se esci con lui un malintenzionato che ti osserva a distanza x decidere se scipparti può pensare “ha un pitbull quindi non lo scippo che sono cani cattivissimi da difesa e mi sbranano, meglio non scipparlo/rapinarlo”, nonostante se uno ha un VERO pitbull 99% non ha un cane da difesa, e x questo dico che può fare al massimo da buon “deterrente visivo” + che da cane da difesa (infatti i terrier di tipo bull possono essere si addestrati alla difesa SPORTIVA, che ha poco a che vedere con l’addestramento alla difersa dei cani ad es della polizia e non serve a bloccare malintenzionati, ma si possono addestrare usando il gioco e il loro istinto predatorio, ovvero facendogli pensare di giocare con lìumano con la manica e non di aggredirlo).

        Se uno prende invece un “similpitbull” come ce ne sono tantoi in canile può anche trovatere un cane che abbia (perchè pprobabilmente incrociato con altri molossi) una certa attitidine alla guardia, ma è un terno al lorttto e si possonpo anche beccare cani meno stabili o con prblemi comportyamentali se non si sa esattamente come scegliere bene o se il canile non permette di familiarizzare molto conil cane prima dell’adozione (non tutti i canili lascvuiano ad es portare il cane a passeggio o soimili e questo è il minimo x capire che carattere ha almeno sotto certi aspetti: vedere un animale in gabbia serve a poco e i volontari spesso non hanno le competenze x consigliare al meglio)..

        Quindi se vuoi un cane che faccia sentire un minimo + sicura la tua famiglia (cosa che comprendom, io abito da sola al piano terra in centro genova e da un certo punto di vista mi fa piacere avere un pitbull anomalo che ha una certa attitudine alla guardia e alla difesa nonostante x tale motivo sia diffidente con gli estranei, cosa anomala x un pitbull e che crea vari problemi se arrivano ospiti che hanno tiimore dei cani o se x strada sdconosciuti vogliono accarezzare il cane a tutti i costi facendola arrabbiare) meglio scegliere un cane di una razza selezionata x la guardia ma stabile caratterialmente e che possa inserirsi nel tuo branco uman-canino.
        Informati bene sulle varie razze e poi chiedi a persone esperte (anche + di una e che siano VERAMENTE esperte, perchè tanti fanno gli esperti di cani quando non ne sanno quasi nulla) di consogliartrti dopo che avrai selezionatoo ad es 4-6 razze di cani da guardia che come carattere e aspetto ti piacciono.
        Non esiste mica solo il pastore tedesco o il maremmano, esistono molossi come il corso o il mastino napoletano, anche un pischer medio ha una buona attuitudine alla guardia e difesa e non ha dimensioni eccessive ecc…di razze ce ne sono veramente tante, soprattutto se cerchi un cane si da guardia che faccia sentire + sicuri ma che non sia una “macchina da guerra” (anche perchè + un cane è “spinto” + serve perizia x gestirlo: ad es io sconsoigliertei un Pastoore del caucaso o cani simili perchè anche se fa sentire icuri può dare problemi in altri ambiti edd essendo poco conosciutoin italia e peloso magari ladri idioti non pensano che sia da guardia provano ad entrare e se vengono morsi potresti finire ti e cane + nei casini dei ladri stessi x via dele assurde leggi italiane), che tanto serve a poco visto che ladri veramente esperti il cane lo mettono KO in un lampo e quindi il cane serve + a scacciare i ladri improvvisati e a far sentire + sicura la famiglia sia in casa che quando è fuori on il cane e magari si fa tardi.

        Spero che questa risposta ti abbia chiarito un miniomo le idee…
        Lo Staffy non è un cane da guardia ma puoi trovare tantissime altre razze da guardia che vann dal cane medio al cane grande al gigante e con caratteri e aspetto molto diversificati a seconda delle tue preferenze caratteriali e morfologiche.

  20. no questa vuole il cane razza figa mi sà. guarda ho un maremmano feroce di 7 anni un lupo idem, un segugio e da due anni due staffy. I feroci sono diventati agnelli, i miei staffy sono due agnelli ma chi domina è sempre lo staffy. vanno tutti d accordo ma pur essendo arrivati dopo gli staffy fanno sempre capire chi ha precedenza su tutto. cioè lo staffy.

  21. da settembre 2012 è entrata nella ns. vita una bellissima e meravigliosa staffina “Thora Yang” e tutto quello che dite è vero!!! la mia piccola è incollata come una cozza a mio figlio, quando vuole qualcosa piange come fosse stata abbandonata. e la faccina che fa quando mi srotola la carta igienica e la fa in mille pezzi e’ imperdibile da mangiare e baciare in continuazione. E’ spettacolare ora dobbiamo insegnarle a venire con noi in scooter non so se le piacerà.
    e cosa vogliamo dire del parco giochi dove la portiamo due volte al giorno per giocare con gli altri cani? la sua amica preferita è una dogue de bordeaux di 6 mesi ma grande grande grande e lei la mette con le spalle a terra vederle giocare è uno spasso per me e per tutti quelli che sono nell’area cani.è socievolissima speriamo che rimanga così ance in futuro!!
    qualcuno i voi mi sa dire quando vanno in calore le staffine.

  22. ciao a tutti,sono il felice possessore di uno staffy di 9 mesi,a leggere lo standard mi sono messo a piangere dalle risate,tutto vero!!!Salta in braccio e lecca tutti,vuole sempre giocare, pianta delle testate incredibili e naturalmente ascolta NIENTE!!!Però cosa particolare il mio cucciolone è un ottimo avvertitore,al minimo rumore sospetto salta come una molla e se arriva qualche estraneo abbaia bello convinto.
    Saluti

    • Diego, anche il mio Herbie,seppur di nove mesi soltanto, mi avvisa del minimo rumore che non fa parte dei rumori soliti nella via (é una via molto tranquilla con vicino un campo rom)

      Non é un vero e proprio guardiano ma sicuramente é rassicurante che mi ad un rumore molesto non consueto( non mi sveglia per una macchina che passa a palla o con lo stereo alto, ma per rumore di chiavistelli o serrature sì)… Se ad aprirsi é poi la porta del frigorifero…😁

  23. Il mio staffy di sette mesi, seppure tirato, pesa già 15,6 kg. ed è alto 41 al garrese. Speriamo cominci a rallentare! Piuttoso volevo segnalare che ha avuto due episodi di strani gonfiori alla testa (infiammazioni) trattati entrambi con l’antibiotico e risolti (momentaneamente). Potrebbero forse essere legati alla crescita del cranio?

    • mmm io ho un boxere curiosavo qui wdevo dire che ridacchiavo e e rassomiglia molto al mio boxer…per le bolle ti posso dire che al mio boxerino e successo in due occasioni una reazione allergica dopo che ha frugato nel bidone della spazzatura,,e so per certo che ha leccato barattoli vuoti di detersivo

  24. Credo che se non si va a fare mostre, Avere uno Stafford un po’ piu’ grosso non possa fare che piacere, spesso si ripiega su questa razza perche’ l’ american troppo grande.
    Anche io ho UNa staffina adesso di 7 Mesi, ancora non sono riuscito bene a capire quanto crescono e quanto arriverà per cui aspetto, cmq sono cani di razza medio piccola , e bene che si capisca visto che in molti commentano e pensano anche a un cane da guardia.
    Uno Stafford e un Amstaff non sono entrambi adeguati per la guardia, proprio per caratteristiche, l’ AMstaff pero’ sicuramente ha un potere deterrente maggiore.
    uno Stafford fuori taglia ha piu’ potere deterrente, ma le caratteristiche che rendono singolare Lo stafford dall ‘ AMstaff sono ben altre, partendo dal fattore estetico all’ energia adattabilità e carattere!

  25. ciao ragazzi apparte le mega risate che ho fatto leggendovi (siete fortissimi tutti) ho un dubbio… a settembre io e mio marito prendiamo una cucciolina di staffy (nn sto nella pelle e ho gli occhi a cuoricino già da ora) solo che abbiamo già 2 gatti (maschio e femmina) che sono buonissimi e coccolozzi. la mia paura è…. sarò in grado di farli convivere? e se la staffy li prende per “palla” e gli fa male? sapete darmi dei consigli? vi ringrazio tanto

    ps la paura del morso ai gatti viene da 11 anni di shiba inu (dei miei genitori) dominante che a volte ha morso la gatta dei miei facendogli molto male

    • Tranquilla se abituata non succede niente anzi , se invece ,ma non è il tuo caso , arrivano dopo (i gatti ) potrebbe essere un problema , perché gli staffy , (razza unica e ineguagliabile ) hanno dei problemini con gli altri cani , specialmente con quelli dello stesso sesso , con i gatti invece non fanno distinzione di sesso , mirano alla soppressione , e mi riferisco ad un cane adulto gia maturo ( a tre anni ) non a un cucciolo ! Saluti e buon staffy .

      • ti ringrazio tantissimo sei stato molto esauriente 😀 ok proverò a farli convivere (spero tanto che vada tt ok)… altra domanda…. le femmine so + tranquille?

  26. Certo che sono più tranquille, non ci sono paragoni , io ho una femmina , ( tra l’altro è la figlia del mitico TORNADOSTOR The legacy digita il suo nome su Google e vedrai che esemplare unico e’, ecco lei è la sua copia al femminile ) con un carattere fantastico , certo non sono barboncini, devi far capire loro chi e ‘ il capobranco , con confini e regole, perché loro hanno una personalità spiccatissima , ma ti troverai benissimo ,sono unici non sono animali ma molto di piu ‘ fidati , spero di esserti stato utile un salutone .

  27. Ciao a tutti!!! sono contenta di sentire tutta questa passione da parte vostra!! io sono letteralmente innamorata di questa razza e il prossimo anno prenderò un cucciolo di staff da amare!!! volevo chiedere una cosa… io abito a Genova (Valle Scrivia) ma ho visto che allevatori nelle vicinanze non ce ne sono!!! Mi potete aiutare? tra le altre cose lo cerco con dimensioni piccole (logicamente nella normalità) perchè, nonostante abbia il giardino, lo voglio tenere con me in casa… vi ringrazio dell’attenzione…

    • Guarda tra i banner di Ti presento il cane… troverai l’allevamento del Marchesato. Lì vai sul sicuro (e se la Sciura Marchesa ci legge, visto che segue questo sito, magari si fa viva direttamente…)

      • Ciao , consiglio spassionato vai sul sito Tomcris Kennel , per me e non solo uno dei migliori allevamenti d’italia , cani come piacciono a te e non è molto lontano da Genova , un saluto , se ti trovi bene fammelo sapere !!!!

  28. grazie infinite per la celerità nella risposta!!! prima mi farò un giro dal Marchesato perchè è un pò più vicino a me… ma è consigliabile anche un corso per il cucciolo?

    • Dipende: se “ne sai” di cani, puoi anche fare da sola. Altrimenti un aiuto è sempre utile. Soprattutto, trattandosi pur sempre di un terrier di tipo bull, è caldamente consigliabile farlo socializzare con altri cani fin da cucciolo, cosa che diventa sicuramente più facile andando a un campo.
      L’importante è trovare persone serie e competenti e non improvvisatori… perché altrimenti è meglio il “fai da te!” 🙂

  29. Giaà soprattutto se hai come vicini una maltese antipatica e menefreghista e una volpina dolcissima… hihihi… il mio staff farebbe da deterrente agli escrementi che la maltese lascia nel mio giardino (ma la colpa non è sua ma della padrona!!!!!!)… mi farò consigliare dall’allevamento…

  30. Salve a ottobre mi nasce una bimba,e vorrei prendere una bellissima staffyna secondo voi e’adatto cm razza x i bimbi o meglio prenderla quando la bimba e’piu grandina? Consigliatemi io la prenderei domani sn troppo
    Belli ah mschio o femmina?grazie in anticipo

    • È super adatta , in Inghilterra questi cani , ma chiamarli cani è parecchio riduttivo , li chiamano nanny dog , che vuol dire cani bambinaia , comunque una femmina è parecchio piu consigliabile di un maschio è molto più porotettiva , spero di esserti stato utile , ps , io ho una staffina , e due figlie , è come fossero sue .

  31. Ciao rieccomi qua e a chiederti un consiglio molto importante e delicato.
    Come scritto anche tempo addietro ho una cucciolina di oramai 8 mesi di SBT, La piccola per lo piu’ è tranquillissima, almeno quando ci sono io, Non mi si stacca di dosso e x la magg parte del tempo stiamo sul Divano, poi ovvio la porto Fuori ecc.
    Sembra con mia moglie un po’ meno, La piccola convive con un Jack Russel MAschio, quindi ogni tanto fanno a lotta e giocano(prob quando c’e’ mia moglie se ne approfittano un po’) Tutto Sommato pero’ e’ tutt’ altro che schizzata come carattere, 9 volte su 10 e’ il jack che va a stuzzicarla.
    Il Problema dove NAsce? Quando non ci siamo puntualmente In un costante crescendo con l’ eta’ e con quindi le sue possibilità quando torniamo a casa troviamo qualche cosa di distrutto.
    Probabilmente girellando anche se in tranquillità se trova qualcosa che la incuriosisce lo prende in bocca e lo trita.
    Ha Tritato il DIvano, il bordo della cassapanca, un paio di infissi, una parte della colonna, da quando abbiamo cambiato telefono 2 cordless (ad averlo saputo tenevo il vecchio che non l’ ha mai considerato) non risparmiando di masticarsi ben bene anche le Pile…… insomma siamo arrivati a una situazione in cui questo problema va arginato.
    Premetto che
    1) ogni max 4 ore vengono portati fuori perche’ la mattina ci penso io piu’ tardi mia moglie nel pomeriggio mio padre e la sera nuovamente io
    2) che ho letto il tuo articolo sul Kennel ma la mia casa e’ piccola se mettessi un Kennelmi prenderebbe veramente un sacco di Spazio e la lascerei come ultima risorsa.
    3) sono riuscito a creargli un recinto con un mobile alto circa 1,40 riuscendo a isolarla nel disimpegno (in mancanza del kennel) ma per scoprire che la piccola apparente pigrona e con il culo pesante riesce a saltarlo a pie pari e raggiungere il Fratellino :O.
    A questo punto le idee che mi verrebbero in mente sono queste ma necessito della tua esperienza.

    1) gli metto una museruola quando usciamo, non mordendo non fà dann, ma ho paura che se l’ altro cane va ad attaccarla anche epr gioco lei mi si incattivisca sapendo che non puo’ reagire. (tieni presente che adesso la situazione si e’ un po’ calmata ma quando era piu’ piccola Il jack per fare capire chi comandava la metteva sotto di brutto, solo adesso si e’ un po’ calmato, visto che la piccola è cresciuta e un paio di volte gli ha gonfiato un labbro e prendendolo per la pettorina portato a Giro tipo borsetta per una mezz’ oretta buona)

    2) La lego con un guinzaglio, anzi con una catena, perche’ il guinzaglio lo trita in 2 minuti, lasciandogli liberta’ per solo il disimpegno. ma anche qui ho un po’ timore di incattivirla.

    hai altri consigli….. posso nel caso riuscire in qualche modo a farle capire che questa costrizione e’ dovuta al suo comportamento sbagliato e quindi correggerla anche se di fatto non abbiamo possibilità di coglierla sul momento?
    Ti ringrazio tantissimo!!
    J.

    • ciao, io ti consiglio di darle tu tante cose da masticare, ossi di pelle, giocattoli apposta,kong,..ce se sono molti tipi..
      io fortunatamente non ho mai avuto questo problema, anche se ovviamente ogni tanto la pizzico a masticare qualcosa che non dovrebbe e ne approfitto per insegnarle a non farlo inirizzandola verso qualcos’altro, e come al solito rimango stupito da come apprenda velocemente i miei insegnamenti.
      le costrizioni cmq (museruola o catena) non penso siano una buona idea,anzi e’ probabile che la frustrino ancora di piu’ e la situazione possa peggiorare.
      da cio che hai scritto sembrerebbe piu’ un comportamento dovuto al fatto che si trova in casa da sola e si sente frustrata, io mi focalizzerei piu sul trovare la fonte che le fa scattare questo tipo di comportamento e sulla sua educazione in modo che il comportamento sbagliato non si ripeta, tenendo anche a mente che questo tipo di cani ama in modo particolare masticare oggetti, ma cio non deve essere fatto in maniera “patologica”.

      • Ciao sembra che il tempo stia sistemando le cose, adesso la Nerina è molto più calma a parte secchio della spazzatura che devo tenere rigorosamente fuori della sua portata, non sta facendo altri malestri in casa, speriamo continui cosi’ 🙂

  32. Salve, ho preso da 4 mesi questa razza dopo la morte del mio adorabile Jack russell, convivo con la mia ragazza la quale ha anch’essa un jack russell femmina, bene se io volessi prendermi la femmina di staffy e facessi (come ho fatto con l’attuale) dei corsi di obedience( tra l’altro fenomenali) ci sarebbe una parva speranza di convivenza?
    e soprattutto ponendo questa domanda in maniera più ignorante su google, ho letto delle risposte dove mi dicevano di scegliere un cane con un carattere diametralmente opposto al cane che già si ha… ora mi chiedo in un cucciolo di 2 mesi un allevatore può veramente capire il carattere del cane o converrebbe se è possibile prendere un cucciolo un pò più grande di età?

  33. Salve, ho letto la recensione e mi sono spanciata! noi abbiamo una staffyna di 7 anni ed è proprio così: dal 1° gg in casa e per tutti questi anni!! Adorabile!!! vorremmo prendere un secondo cane: mi piacerebbe un’altra staffyna.. oppure un boston terrier… grazie per la bellissima rubrica e gli articoli sempre interessanti.
    Luisa

    • io ti consiglio di prendere uno staff e non un altra razza, e soprattutto non u’ altra femmina.
      io ho un maschio e una femmina. tieni conto che se le femmine sono dominanti,due femmine è come mettere due galli in un pollaio. i miei non si sono mai presi…se non per accoppiarsi ah ah ah….

      • uff!! io adoro le femmine: sono intellingettissime!! mio fratello ha un maschio di staffy, ovviamente sottomesso dalla mia staffyna… è un tonto patentato!! cmq ho ancora qualche mese… magari sono fortunata e trovo una femmina omega, visto che l’alfa c’è già!! grazie e ciao

  34. Perfetta descrizione del mio staffy! Maschio di 24 kg:la nostra porchetta! Con quegli occhioni conquista tutti nel farsi dare qualunque sorta di cibo. .purtroppo! Molto ubbidiente con me, molto disobbediente con mio moroso e si che il cane era suo da ben 6anni!riguardo l attaccamento ad un solo padrone:smentisco! Con grande gelosia di mio moroso, il nostro Harley segue/ascolta/cerca me! Completamente insensibile alle testate che si prende per aprire porte/dispense, terrorizzato dai temporali ma amante dell acqua di stagni/laghi/fiumi,totalmente indifferente ai “malintenzionati” che ci stavano per entrare dentro casa (probabilmente sperava nell arrivo della pappa),forza immensa,ruffianissimo cerca sempre coccole umane, non cerca mai gli altri cani e non ha nessuna intenzione di giocarci insieme,non smette mai di stupirci!! A ottobre compirà 12 anni!!

  35. Ciao ragazzi, io e la mia ragazza, neoconviventi, saremo intenzionati ad aumentare la famiglia con uno stafford maschio.. io sogno da anni di avere un cane tutto mio, (in famiglia abbiamo sempre avuto cani da caccia in giardino).ora noi abitiamo in appartamento con un terrazzo.. la mia domanda/dubbio/preoccupazione è:
    -io ho un lavoro che mi permette di non avere orari fissi, dei giorni faccio piu o meno ore e posso tornare o no a mangiare a mezzogiorno ;
    -la mia ragazza lavora in negozio e ha la possibilità di fare i turni;
    Nella peggiore delle ipotesi il cane rimarrebbe a casa da solo al max per 6/7 ore avendo pero la possibilità di girare tra terrazzo, appartamento, cortile.
    Secondo voi il cane ne risentirebbe troppo ??parlo sia a livello del suo carattere sia a livello di danni possibili in casa??
    Io non voglio prenderlo sapendo poi che possa soffrire a stare a casa da solo..
    Grazie ragazzi ciaoo

    • Allora io ho la tua stessa situazione anche se ocn una terrazza da 70 m2.
      ti sconsiglio di lasciarlo in terrazzo quando non ci sei.
      sono cani che saltano più di 1 metro, e si arrampicano. io ho 2 cani e stanno in casa tranquilli anche per 8-9 ore senza problemi. ovvio che se cucciolo non puoi tenerli 8 ore da solo. I grandi dormono…dormono…dormono…a me considera che con l’ultimo temporale il maschio che ha paura, si è infilato dietro il TV led e me lo ha rovesciato. Se non sei pronto a questo niente stafford…

  36. La tua situazione è piuttosto buona anche se ovviamente da cucciolo dovrà avere il massimo dell attenzione, quindi dovrete organizzarvi al meglio.
    Lasciare il cane solo anche da cucciolo è necessario, per passi ovvio ma necessario.
    Il fatto che avete un terrazzo e un cortile è ottimo perché con un leggero impegno potete insegnargli a fare i bisogni in una zona che non sia l appartamento.
    Per i danni potrei dirti ossi di bufalo più che giocattoli ma qualche danno ve lo farà tenetelo di conto!
    Niente che io reputi trascendentale ma ognuno ha la propria tolleranza.
    Un cucciolo nell arco della giornata ha dei tempi studio e loro studiano tanto con la bocca e quello che studiano lo tritano!!
    Io ho un piccolo appartamento senza terrazzo e quindi sicuramente ho avuto più difficoltà, qualche infisso una colonna in divanetto ikea e 2 cordless pile comprese! Ma l amo più di mia moglie e crescendo ha smesso tranquillo! 😉 auguri!!

  37. Lavoro tutto il giorno mentre mia moglie fa la commessa e quindi ha orari sfarsati, lo porto fuori la mattina, una bella passeggiata, poi per qualche ora sta con mia moglie.
    Il pomeriggio per fortuna 1 oretta viene mio padre e la sera verso le 20 lo riporto fuori io.
    Più o meno sta solo 4 5 ore max!
    Comunque una volta abituato anche se facciamo più tardi quindi anche 8 ore non si accorge anche perché loro dormono molto!
    Ovvio che da cucciolo avendo più bisogno per uscire devi evitare per non ritrovarti ricordini in casa 🙂

  38. Ciao a tutti,io ho una bambina autistica di 7 anni e vorremmo prenderle uno staffy femmina. Pensate sia un cane adatto. Potete rispondere via mail grazie.

  39. Perfetto! Conosco una famiglia con un figlio down e ne hanno uno! Considera che in America e ormai anche in Italia, staffy/ amstaff/pitbull vengono utilizzati nella pet-therapy… In uk gli staffy sono anche chiamati nanny-dog…

  40. Buongiorno,
    ringrazio tutti dei preziosi consigli che ho trovato… e quindi… ho perso dopo 14 anni di puro amore il mio bimbo peloso… da tempo mi sono innamorata degli staffy ma ho qualche dubbio… premetto che vivo in una casa singola con 1000 mq di giardino nel quale hanno vissuto un boxer, un pastore tedesco contemporaneamente al mio amato shih-tzu e ora è rimasto un solo westy maschio… valutando una staffina e leggendo le caratteristiche mi sorge il mega-dubbio di lasciarla a casa troppe ore da sola con la nonna e il westy… i miei cani li abbiamo abituati tutti a stare in giardino da soli (shih-tzu compreso) ma leggo che lo staffy è l’ombra del suo padrone… sono una brava padroncina, i miei cani tutti molto educati… riuscirò ad organizzare anche la vita della staffina???
    Vi ringrazio anticipatamente… Lory

  41. Buongiorno Valeria , capisco che l’articolo non è recentissimo, però ci provo,volevo capire caratterialmente e sopratutto iperattività se è paragonabile al boxer . Un saluto

  42. Possedevo uno splendido Doberman che tenevo nella mia villa attorniata da una robusta recinzione per timore che il cane uscisse e potesse aggredire qualche passante.Era un po aggressivo.Pensai che il povero cane stava sempre solo e probabilmente ne soffriva.Un mio collega mi propose di prendere uno staffy e ci recammo dal proprietario dei cuccioli che erano rimasti in due ,un maschio e una femmina,me ne innamorai subito e li presi tutti e due ma prima chiesi al proprietario se era possibile la convivenza con il mio Doberman e mi è stato assicurato che non ci sarebbe stato alcun problema.Purtroppo non è stato così.I cuccioli di 5 mesi spesso litigavano e non era facile farli smettere.Intano crescevano bene e il Doberman accetto’ i nuovi arrivati.Dopo un anno un giorno tornando a casa i due staff si presentarono al cancello come erano soliti fare entrambi insanguinati.Cosa era successo? Era successo che i due cani avevano sbranato letteralmente il Doberman.In seguito il maschio uccise la femmina staccandole di netto una gamba.Un disastro.Il superstite l’ho dovuto tenere a catena temendo potesse aggredire qualche persona,infine ,affetto da leishmaniosi,l’ho abbattuto tramite veterinario che gli ha praticato l’eutanasia.Una brutta storia che non deve scoraggiare chi intende tenere uno staff perchè forse questi cani hanno bisogno della costante presenza del suo padrone e se lasciati a vivere da soi possono sviluppare forte aggressività.

    • Premettendo che nella vita tutto può accadere, La tua Storia è del tutto Inverosimile e credo sia una Buffonata colossale (per usare un Francesismo)
      Potrei, sicuramente non senza biasimare il tuo comportamento e gestione dei cani, crederci se si fosse trattato di due AMstaff, ma due Staffordshire di 17 mesi cresciuti con un Doberman che tu stesso definivi un Po’ aggressivo, è impossibile che riescano a Sbranarlo.
      Sicuramente ne sarebbe uscito forse Malconcio ma li avrebbe Spellati vivi.
      O Nel caso sarebbe stato Prima il Doberman una volta che il maschio avesse sviluppato una dominanza a farlo Secco.
      Il Doberman Proprio come lo Stafford non è propriamente incline ad amicizie con cani dello stesso sesso, e figurati se fosse arrivato un maschio cucciolo e quest’ ultimo avesse cagato fuori dal vaso gliel’ avrebbe fatta passare liscia.
      Inoltre parli di due cuccioli che a 5 mesi non facevano altro che litigare? A 5 mesi non litigano Giocano sono entrati oso da un mese nel concetto di Dominanza e anche l’ atteggiamento degli Adulti nei loro confronti cambia, quello che prima era permesso adesso No! e si ritorna al punto di Prima.
      Alla fine il Maschio stacca una Gamba alla Femmina…. MMHHH Interessante!!!
      Al di là di tutta questa Storia che sia vera o Meno mi viene da chiederti ma dove cavolo sei stato per tutto questo tempo?? NEll’ ala Est della tua Villa mentre loro erano stazionati nella Ovest?
      Hai la sensibilità di preoccuparti che il tuo Doberman possa sentirsi solo, (cosa vera visto che fra tutti è forse il cane che ha più bisogno della vicinanza del suo Padrone) ma non ti sei curato minimamente di poter correggere nell’ arco di un anno i comportamenti scorretti che potevano esserci?
      Complimenti, forse è vero come dici alla fine che hanno bisogno della presenza costante del Padrone, ma questo vale per tutti i Cani, sicuramente non devono essere gestiti come li hai gestiti tu.

    • Non ho idea di che razza di staffy tu abbia avuto… ma questa storia è al limite del paradossale. Gambe staccate, dobermann maciullati… eddai. Senza offesa, non credo a una parola.

  43. Qualsiasi animale domestico relegato a se se stesso per troppo tempo perde la propria domesticità.
    Più soggetti indomabili relegati a se stessi per troppo tempo formano branco.
    Il branco relegato a se stesso per troppo tempo diviene selvaggio.
    Noi proprietari dobbiamo essere gli unici leader dei nostri animali non relegandoli a se stessi per troppo tempo.

  44. quello che scrivo sarà gia stato trattato molte volte ,sono innamorato fortemente dello staffordshire bull terrier ,e mi stò informado dove acquistarlo e da chi acdquistarlo , la mia massima ficuduci và all’allevatore chi meglio di lui puo selezionare i vari cani e i vari comportamenti futuri ,ma il grande dramma è il costo , certo bisogna sapere da quale cucciolata è nato chi sono i genitori ,che siano senza malattie ereditarie e quantaltro per la salute del cucciolo e del futuro cane adulto ,ho sentito vari allevatori ,1 )la consegna del cuciolo solo dopo i 60/70 giorni , e questo sono daccordissimo ,2)l’elenco delle tante spese per una cucciolata lievitate alla grande qualcuno ha scritto che per l’iscrizione all’ENCI costa oltre gli 80 euro ,non è vero aggiungendo delle cifre veterinariche enormi ,è talmente lievitato che a momenti a conti fatti da lui per i primi due mesi chi acquista un cucciolo a 1000 euro a momenti non paga neanche le spese di mantenimento ,e poi c’è uno sparare male tra di loro che una brutta cosa , i miei cani sono migliori dei quello di quell’altro,allora mi chiedo e ci sarà una persona onesta e seria da fare un prezzo giusto per un cucciolo?perchè quì a conti fatti costa meno Voli Ryanair dalla propia città e andare direttamente ad acquistarlo in Inghilterra ,spero che qualcuno mi possa rispondere anche privatamente a questo indirizzo (preferisco in privato) e mail :[email protected] grazie per avermi letto , pasquale

    • Pasquale, rileggendo il tuo post, più che una risposta sembra che tu stai cercando un proposta di offerta in privato per avere un cucciolo di staffordshire bull terrier a prezzo stracciato. Forse saresti stato più onesto se avessi fatto una inserzione tipo AAA cucciolo di staffie cercasi………che non criticare il prezzo che un allevatore serio che fa SELEZIONE vera, per mettere al mondo cuccioli il più possibile sani, esenti da malattie come la L2HGA o l’HC, con un pedigree, magari bello e magari con una importante genealogia.
      Dicci tu quale sarebbe quindi il prezzo GIUSTO Sarei curioso di saperlo

  45. Salve a tutti, circa 9 mesi fà mi hanno regalato un dolcissimo cucciolo incrocio (mamma staffy e papà boxer) adesso mi ritrovo per casa una macchina da guerra di circa 30 kg, e con tutte le caratteristiche descritte dalla fantastica Sig.ra Valeria sullo staffy: vero e poropri guardia del corpo dei miei figli e di mia moglie, devastatore di palle e palloni, masticatore indomito di tutto quanto arriva ai suoi denti, una vera e propria locomotiva di forza, coraggio e affetto, ma di una dolcezza fuori dal comune è diventato uno di famiglia e non lo cambieremmo con nulla al mondo, ma crescendo rimarrà tale anche nei rapporti con gli altri cani? Cosa mi aspetta da questo incrocio? Spero solo cose positive.

  46. Salve a tutti!!! Io ed il mio compagno stiamo pensando di prendere uno staffy! I vostri commenti mi hanno aperto gli occhi su molti aspetti di questa razza ma avrei delle domande lo stesso. Noi abbiamo già due nanetti (madre e figlio) rispettivamente di 9 e di quasi 6 anni, non sono di razza, il maschio ha un carattere molto primitivo, è ben socializzato e molto indipendente, la femmina invece è posesiva e morbosamente affettuosa… Se prendessi una femmina di Staffy secondo voi potrei avere dei problemi? Oppure anche in questo caso crescendo insieme non mi dovrei preoccupare!? Inoltre noi siamo persone alle quali piace andate a fare lunghe passeggiate nei boschi, lo staffy è un cane che va in esplorazione (come fa il mio Axel, e cosa che amo tantissimo)o mi starebbe appiccicato anche in questo caso? Grazie per la vostra attenzione…

  47. Salve a tutti.. è da quando io e mio marito abbiamo deciso di prendere un cane, che ho cominciato ad informarmi tramite i blog di Valeria Rossi, che ringrazio tanto. Abbiamo deciso di prendere un cucciolo di staffy xké dalle descrizioni fisiche e cimportamentali, sembrava il cane fatto apposta x noi. Lo abbiamo in casa da due giorni ma ci ha già riempito la vita. Siamo letteralmente rimbecilliti entrambi x lui. Vi scrivo stamattina xké in questi giorni ho notato che il.nostro django mangerebbe e berrebbe in continuazione. Ma qual è effettivamente la quantità giusta di croccantini da dare durante la giornata?

  48. Ho conosciuto lo Staffy grazie proprioa “Vi presento il Cane” e me ne sono innamorato: vuoi perchè è un inguaribile coccolone con l’aspetto di un carroarmato, vuoi perchè per certi versi lo vedo simile a me, vuoi per quello o per quell’altro, ho deciso di comprarmi un cucciolo.
    Fortunatamente uno dei migliori allevatori di questa razza, non è distante da casa mia e i suoi prezzi sono adeguati al pedigree che offrono nel senzo che i genitori del cucciolo che prenderei hanno collezionato molte vittorie in expo dedicati alla razza, l’allevamento è riconosciuto dall’enci, etc etc, insomma voglio fare le cose per bene per me e sopratutto per il mio nuovo amico peloso.

    Proprio per sincerarmi che io possa essere un buon padrone e fornire un ambiente ideale per il mio staffy mi chiedo: vivo in campagna, aperta campagna, circondato da campi e boschi; è un buon ambiente per il piccoletto?
    Possiedo già altri 2 cani: un bastardino simil bassotto e un cane Epaguel Brethon, entrambi sono maschi ma vanno molto d’accordo e non hanno mai litigato. L’arrivo di uno staffy MASCHIO in questo ambiente, creerebbe problemi?
    Ho anche 4 gatti che vanno molto d’accordo con gli altri cagnolini.

    Premetto che sono una persona cresciuta con i cani, che riesco a farmi obedire anche dal cane più scalmanato (il mio breton ha imparato il comando seduto a 65 giorni e il veterinario lo ha ribattezzato “il terribile” per quanto è esuberante), giusto per farvi capire che affetto e pazienza non mi mancano.
    insomma la mia domanda è: dove vivo è un mabiente adatto?
    Il mio modo di essere: paziente ma deciso nell’educare un cane, è adatto al caratere dello staffy?

    Grazie a chiunque vorrà rispondermi.

    • Ciao Iuri,
      da possessore di staffi maschio ti dirò quali sono le mie perplessità. Le tue premesse di prendere un cucciolo in allevamento riconosciuto con i sacri crismi del caso (che prevedano pedigree, genitori visibili, campioni ma anche no, che siano invece, importantissimo, ESENTI da patologie ereditarie dello staff, come L2HGA e HC) e il luogo in cui vivi sono delle migliori per la crescita di uno staffi. Magari tutti avessero la possibilità di stare in campagna e poter far correre liberi i propri cani! La cosa che invece mi preoccupa è legata al rapporto che lo staffi, da adulto, avrà con i tuoi altri 2 cani maschi e i 4 gatti. Per carità, forse lavorando tanto sulla socializzazione riuscirai a farli convivere tutti quanti in allegria, ma se io dovessi osare ad immaginare il mio staffi maschio in campo aperto con 4 gatti e 2 cani, magari con un bel caratterino, non vedrei tante rose e fiori. Pertanto, per non fa correre rischi inutili ai tuoi animali, valuterei la possibilità di scegliere una femmina.

      • Grazie della risposta!
        Cercando un po’ ovunque tutto ciò che si può trovare sullo staffy, ho letto pareri discordanti, anche riguardo al fatto che la femmina fosse più tranquilla..anzi c’è chi dice che è più suscettibile del maschio…comunque parlerò anche con l’allevatore per dei cosnigli (Eliosunrise).
        Poi su internet, ho letto dello staffordshire di tipo irlandese; ma c’è un po’ di confusione: chi dice che sia uno staffy più vicino allo standard originale e chi dice che invece è semplicemente un pitbull, con nome cambiato per gabbare le leggi locali. Io, leggendo lo standard Fci non trovo nessun riferimento a tale varietà dello staffy. potete togliermi questa curisosità in proposito?

  49. Personalmente anche io leggendo la tua situazione consiglierei una Femmina…
    Hai già la Fortuna di avere 2 maschi che vanno d’ amore e d’ accordo inserirne un Terzo con il Carattere che spesso si ritrovano gli Staffy è un po’ giocare con il fuoco.
    Anche un’ inserimento di una Femmina visti i 2 maschi non è esente da rischi potrebbero entrare in competizione.
    Se non hai intenzione di avere una cucciolata, una Femmina sterilizzata prima del 1 calore potrebbe essere una soluzione più sicura.
    Certo è anche possibile che il maschio inserito da cucciolo rispetti fino alla maturità e in seguito i suoi due compagni ma a volte tendono ad essere veramente dominanti e voler scalare le gerarchie.

  50. possiedo uno staffy di tre mesi. ho anche un gatto adulto con cui il cucciolo vorrebbe giocare e che soffia e sgraffia ogni volta che il cane gli va incontro. secondo voi andranno d’accordo con il tempo o trovero’ avanzi di gatto quando il cane sara’ adulto?

    • Tagliare subito le unghie al gatto!Quando non è in casa deve circoscrivere il cane in una stanza con cuccia ciotola H20 ,giochi e ossi (di pelle)vari da rosicchiare e tappetino assorbente per popó e pupú.Alla porta mettere dei panni strofinati sul cane di modo che il gatto a sua discrezione possa annusare e imparare l’odore del cucciolo.Tenere presente che i gatti specie maschi (magari non sterilizzati)sono molto territoriali e gelosissimi del
      proprio umano e se interi marchiano dappertutto e sterilizzarli una volta che hanno cominciato a farlo non risolve il problema ,lo mitiga.Quindi lasciare tutto il territorio alla tigre e socializzare il cucciolo solo quando è a casa distraendolo dal gatto giocando con lui,inibendolo il più possibile nei confronti del micio e confermando affettivamente quest’ultimo lasciandolo libero di agire senza costrizioni ma richiamandolo con dolcezza magari offrendogli una leccornia proprio per viziarlo e convincerlo che è lui il re di casa e il suo preferito ,quando aggredisce il cucciolo.Col tempo impareranno a giocare e perfino a dormire insieme!(tutto però dipende dalla sua buona volontà ,intuizione nel capire le situazioni e dal temperamento del felino!)Comunque piuttosto del gatticidio,dovesse precipitare la situazione si rivolga all’Empa per far via il micione!Spero di esserle stato utile!Buon lavoro!

      • Naturalmente intendo di viziare il gatto nel modo corretto e non morboso e
        non appena ha “pestato”lo staffy!(mi ero espresso male).

  51. Questo sarebbe il mio cane perfetto. Mi piacciono i cani fisici e solari,d’aspetto è simpatico e non amo spazzolare. Inoltre ho sempre avuto cani sopra i 25 kg e un cane più “maneggevole” non è una brutta cosa,soprattutto se te lo vuoi portare ovunque.Peccato però che qualche anno fa sono stata picchiata da dei balordi per strada e sto seriamente pensando, quando ne avrò la possibilità, di prendere una cagnotta che in caso mi difenda. Ho una meticcia che solo con la stazza basta allo scopo (in realtà se ricapitasse non credo morderebbe) ma è di tutta la famiglia e mi trasferirò, quindi resterebbe a loro, se la porto via mi ripudiano sicuro. Vedremo se più avanti vincerà il cane ideale caratterialmente e maneggevole o il cane meno “maneggevole” ma adatto a darmi sicurezza in questo brutto mondo. Intanto ho fatto un po’ di autodifesa che male non fa.

    • Ciao, non credo che i tanti brutti musi che girano a piede libero sappiano tutto sulle caratteristiche di staffy&tipo bull, secondo me un bell’effetto deterrente l’avresti lo stesso :-). Almeno è l’effetto che ha fatto a me l’altro giorno uno staffy – al guinzaglio di una ragazza esilissima – che mi è sembrato molto grande, molto muscoloso e di molta bella presenza, prima che mi ricordassi che uno staffy è uno staffy e che avrebbe potuto ammazzarmi di coccole :-).

    • I cani non si abbandonano alla prima difficoltà.
      Magari così dei canili non ce ne sarà il bisogno.Poi scusami, se io voglio andare da un allevatore perché spero di che il cane non abbia patologie gravi o perché voglio un consiglio… Ci vado e basta.
      Se i canili sono pieni me ne vergogno come essere umano ma non è un problema mio, non possiamo sempre rimediare agli errori degli altri

  52. Eh eh eh, dopo anni e anni di Caucaso e Asia, vista l’età che avanza (la mia 😉 ) in casa abbiamo deciso per un cane più “casalingo” e “maneggevole” come compagno di vecchiaia e la scelta è caduta sullo Staffy…. Letto tutto ed il contrario di tutto, ma questo articolo di Valeria ci ha fatto decidere senza ombra di dubbio…. A me piace tanto la palla…….. 🙂 🙂 🙂

  53. Complimenti per l’ottimo articolo!
    Oltre a raccontare verità inconfutabili mi hai fatto piangere dalle risate!
    Soprattutto perché Herbie,un bel maschietto di 9 mesi di staffy, mi ha già distrutto qualsisi cosa tonda che rotolasse sul pavimento.compresa una palla da baseball!
    Non solo quelle ma anche bottiglie ,scope,tappeti…etc..etc.
    Però è talmente mansueto che me lo posso portare dappertutto,ristorante compreso.
    Bè ho sempre avuto a che fare con pastori tedeschi ma devo ammetterlo.. Lo staffy, anche nella sua irruente vivacità che a volte é difficile da controllare, mi piace molto di più
    P.s: Chi ha commentato parlando degli scoreggioni ha perfettamente ragione!!

  54. Buongiorno a tutti! Seguo questo sito meraviglioso e l’opera bellissima di Valeria da tanto tempo…
    Scrivo solo ora perché sono un po’ più vicina di prima al grande passo di fare entrare uno Staffy nella mia vita! Lancio questo messaggio sperando che qualcuno mi legga e possa aiutarmi nella selezione dell’allevamento (sono di Milano ma posso spostarmi dappertutto) e nella raccolta di tutto il materiale possibile che possa fare di me un’umana competente e capace!
    Grazie a chiunque mi leggerà! 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura, ha allevato per 25 anni (prima pastori tedeschi e poi siberian husky, con l'affisso "di Ferranietta") e addestrato cani, soprattutto da utilità e difesa. Si è occupata a lungo di cani con problemi comportamentali (in particolare aggressività). E' autrice di più di cento libri cinofili, ha curato la serie televisiva "I fedeli amici dell'uomo" ed è stata conduttrice del programma TV "Ti presento il cane", che ha preso il nome proprio da quella che era la sua rivista cartacea e che oggi è diventata una rivista online. Per diversi anni non ha più lavorato con i cani, mettendo a disposizione la propria esperienza solo attraverso questo sito e, occasionalmente, nel corso di stage e seminari. Ha tenuto diverse docenze in corsi ENCI ed ha collaborato alla stesura del corso per educatori cinofili del Centro Europeo di Formazione (riconosciuto ENCI-FCI), era inoltre professionista certificato FCC. A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). Ci ha lasciato prematuramente nel maggio del 2016, ma i suoi scritti continuano a essere un punto di riferimento per molti neofiti e appassionati di cinofilia.

Potrebbero interessarti anche...